A Tavola

Dopo mesi (a volte anni) trascorsi a tavola, a casa, tra minestrine di verdura, serate con Peppa Pig e copertine rimboccate, l’umore dei genitori non è al top. Ci vuole una cena fuori. Ma dove andare? I bambini, si sa, a tavola non ci vogliono stare e dopo mezz’ora si innervosiscono. I gestori di ristoranti e pizzerie non sempre amano noi e le nostre piccole pesti capricciose. La tanto attesa cena fuori si trasforma in un mangiare a velocità della luce e togliere il disturbo. Ma è sempre così? Giovani Genitori è nato per scoprire i locali in cui le famiglie sono benvenute, che hanno seggioloni e fasciatoi, pennarelli e giochi per distrarre i piccoli, magari un bel prato e un’area con scivoli e altalene. E che altro? Beh, ci piace la baby sitter compresa nel menu. 

La Soldanella – Rosta (TO)

Specialità a base di selvaggina o antichi sapori come quello della Supa Mitunà o della Buseca, minestra di trippa, fagioli e cotiche. In estate grigliate di carne e verdure.
Condividi
La Realidad – Finale Ligure (SV)

Il piccolo e stupendo ristorante fa un’ottima cucina ligure, con menu alla carta stagionale: antipasti, trofie al pesto, verdure fritte, dolci fatti in casa.
Condividi
La Casa Matta – Torino

Tra tavoli colorati e richiami british, ci troverete Betty Boop, Superman e l’Uomo Ragno alle pareti, ma con gusto, garbo, freschezza e simpatia.
Condividi
Volver – Torino

La carne, importata fresca dai migliori allevamenti argentini, è il piatto forte della casa; ci sono giochi e il menu bimbi si chiama Gauchito.
Condividi
Mulino del Casale – Villanova d’Asti (AT)

È ricco di fascino il ristorante nel vecchio mulino e ci si trova bene con i bimbi al seguito: il cibo è buono, il locale suggestivo, con tolleranza nei confronti dei piccoli.
Condividi
Soup&Go – Torino

E’ un locale allegro e curato in cui si mangiano zuppe deliziose. Ogni giorno vengono proposte tre zuppe diverse, sia tradizionali sia esotiche, tutte molto buone.
Condividi
Belvedere – Torino

Oltre alle specialità classiche come agnolotti e funghi porcini nostrani, si possono assaporare l’indimenticabile fritto misto alla piemontese, la finanziera e ottimi dolci preparati da Alessandra.
Condividi
L’Escalier – Pecetto Torinese (TO)

Design lineare e alta qualità della cucina, rigorosamente italiana e di gran classe, unita a un comodo menu bimbi o a una minipizza da gustare nella fresca cornice di due ampi dehor estivi.
Condividi
Baita La tana dell’ermellino – Cavedago (TN)

Un piccolo ristorante immerso nel verde delle Dolomiti, alla Paganella, ai piedi del gruppo del Brenta. Il luogo ideale per un pranzo o una merenda con i bambini o anche solo per una sosta sfiziosa.
Condividi
4cento – Milano

L’ambiente è confortevole, chic, design con cucina mediterranea dalle morbide sperimentazioni. Il punto forte del locale è il suo bellissimo giardino dove, la domenica, si fanno teatro, yoga, lab…
Condividi
Merenda sinoira

Per le sue particolari caratteristiche (cibo semplice, veloce, informale) va benissimo per le famiglie con figli piccoli. Anticipare la cena è un’ottima strategia dopo una giornata in montagna o al parco.
Condividi
Pranzetto e passeggiata

Località dove si trovano buoni ristoranti e sentieri nel verde, in cui si incontrano antiche costruzioni od oasi naturalistiche inaspettate e misteriose. Si va dalla collina alle valli montane, dal Canavese al Pinerolese.
Condividi
Sulla punta della lingua

Cremoso, fresco, goloso: è lui, il gelato. Una delizia che solletica i palati di tutte le età, dai pargoletti ai nonni. È amore fin dal primo assaggio. Alcuni consigli, a Torino e dintorni.
Condividi
Petit Baladin – Torino

Lo squisito panino con l’hamburger di carne della Granda, hot-dog, fish & chips e patatine servite caldissime in un cornetto di carta sono solo alcune delle proposte dell’accattivante menu
Condividi
1 30 31 32

Iscriviti alla newsletter

X