Brera Design Days 2018: Design Your Life

Terzo anno di festival Brera Design Days che punta tutto su Milano capitale del design e lo fa proponendo 32 talk, 11 workshop, oltre 100 ospiti e 9 mostre nel distretto di Brera.

Il fine è indagare le relazioni del design con la progettazione, le politiche urbane, la grafica, l’industria 4.0, il coding e i trend. A cura di Studiolabo. Ingresso libero e gratuito, previa registrazione sul sito.

Brera Design Days e i Temi

Dal 12 al 18 ottobre
Milano
BRERA DESIGN DAYS
In quel di Brera, a Milano, sette giorni di incontri, talk, mostre, workshop a ingresso gratuito. Da non perdere il 14 ottobre Coding for kids alla Microsoft House. Prenotare/registrarsi sul sito.

Di seguito i Temi principali e le relative attività del festival:

Design Your Life
13 ottobre, Microsoft House, ore 10.30

Design your community e politiche urbane
12 ottobre, Fondazione Feltrinelli, ore 10.30, 18.30
13 ottobre, Milano Luiss Hub for makers and students, ore 14

Coding for kids
14 ottobre, Microsoft House, ore 11 – 13 e 15 – 18

Service Design
15 ottobre, Microsoft House, ore 18

Design Trends
12-15 ottobre, Casa Corriere, ore 18.30

Brera Design Books
14-16 ottobre, Fondazione Feltrinelli, ore 18.30

GG brera design days 20181

Coding for kids

Un’attenzione particolare va alla programmazione informatica rivolta ai bambini, che con il coding imparano giocando i concetti base del pensiero computazione.

Usando la logica e a sviluppando quel processo logico-creativo che consente di scomporre un problema complesso in diverse parti.

Appuntamento il 15 ottobre in Microsoft House con workshop gratuiti a cura di IED, per creare giocattoli elettrici e giochi da tavolo.

Mostre e personaggi

In “Beato Design” si celebrano sei artisti (di strada) della pavement art italiana (live painting il 13 e 14 ottobre), in collaborazione con il Museo dei Madonnari di Grazie di Curtatone (MN). In Fondazione Feltrinelli.

Con “Mostro 2 – Graphic Design Camp” si racconta il mondo delle arti grafiche e della comunicazione visiva. Laboratorio Formentini per l’editoria.

La mostra “Tramezzino – Intermezzo amoroso a Milano” porta il fumettista Paolo Bacilieri a guardare la città da un inedito punto di vista. Corriere della Sera.

In Microsoft House con “L’utilità dell’inutile – Il design italiano snobba il design thinking?” si indaga il processo creativo di ieri e di oggi.

Tra i personaggi ospitati c’è chi disegna le tendenze del design, quali Giulio Iacchetti, Ferruccio Laviani, Elena Salmistraro, Matteo Ragni, Odo Fioravanti, gumdesign; i fumettisti Paolo Bacilieri e Massimo Giacon.

E ancora il calligrafo Milen Balbuzanov, i graphic designer Agathe Singer o Goran, i rappresentanti di fondazioni quali Castiglioni e Magistretti.

GG brera design days3

Indirizzo

Milano (MI)

Prezzo

Gratuito

Iscriviti alla newsletter

X