CioccolaTò 2018: gli eventi per famiglie alla fiera del cioccolato di Torino

CioccolaTò 2018: la fiera del cioccolato di Torino è di nuovo pronta ad invadere dolcemente il centro città. Per 10 giorni, dal 9 al 18 novembre tra Piazza San Carlo e via Roma si può gustare e apprezzare il cioccolato in tutte le sue forme. Il salotto buono di Torino diventa il palco per gli stand degli artigiani, per laboratori didattici e per eventi speciali con maitre chocolatier, chef stellati ed esperti dell’alimentazione. Non solo degustazione quindi, ma cultura e educazione alimentare per tutti, soprattutto per i più giovani.
Il programma di CioccolaTò 2018 si divide in tre blocchi tematici: Choco Experience, Choco Talk e Choco Kids. In particolare, le iniziative del programma Choco Kids, in collaborazione con la onlus Nida (Nazionale Italiana dell’Amicizia) sono pensate apposta per i bambini.

Musical dei Super Eroi e delle Principesse

Sarà Nida ad occuparsi dell’animazione destinata ai piccoli buongustai di CioccolaTò. A cominciare dal “Musical dei Super Eroi e delle Principesse”, spettacolo aperto a tutti che animerà piazza San Carlo coinvolgendo il giovane pubblico. Il primo appuntamento è per sabato 10 alle15.30 e alle 17.30. Lo show sarà replicato domenica 11 alle 17 dopo la caccia al tesoro e durante il fine settimana successivo, sabato 17 alle 11 e domenica 18 alle 12.

Caccia al cioccolatino

La festa di CioccolaTò continua domenica 11, dalle 14 alle 17, con la “Caccia al cioccolatino“, una caccia al tesoro alternativa che si svolge in centro a Torino: una caccia con lo scopo di cercare oggetti, rispondere a quiz, assaggiare il cioccolato e conoscere da vicino alcuni luoghi e caffè storici del centro città.

Una caccia non a tempo, bensì a tappe, così da non avere l’ansia di arrivare primi con la possibilità di prendersi tutto il tempo gustandosi la passeggiata in centro anche con i bambini di ogni età.

Vincono tutti i partecipanti: tutte le squadre, coordinate da più animatori, riceveranno un premio di cioccolato. Per partecipare (e formare le squadre) è necessario prenotare scrivendo all’indirizzo info@nidaonlus.it o chiamando al 3339411394.

I laboratori “Bimbi con le mani in pasta”

Tutti i giorni di CioccolaTò, da venerdì 9 a domenica 18 dalle 14.00 alle 15.00, presso il ChocoLab si tengono due laboratori rivolti ai bambini dai 6 anni in su, con ingresso libero fino esaurimento posti.

Il primo è il Laboratorio di manipolazione, dove i bambini possono imparare a fare i biscotti al cioccolato cioccolatini e altre dolcezze.

Il secondo è il Laboratorio di Disegno Creativo con i colori del Cioccolato: tramite composizioni di polvere di cacao e caffe, i bambini, guidati da educatori e animatori possono creare opere di pittura ad hoc.

Entrambi i laboratori vengono fatti in collaborazione con i Maestri Pasticceri Italiani di CONPAIT Confederazione Pasticceri Italiani e Piemonte e Maestri Cioccolatieri di ASCOM e EPAT e gli animatori ed educatori di NIDA.

CioccolaTò

Willy Wonka e le fabbriche di cioccolato

Per tutta la durata di CioccolaTò, presso lo stand di Nida si svolge “Willy Wonka e il Tour CioccolaToso”, una visita guidata personalizzata per i bambini accompagnati dal personaggio Willy Wonka che li porterà attraverso un racconto di fiabe e letture alla Fabbrica del Cioccolato e del Gianduiotto. Sarà sempre Willy Wonka, durante i giorni feriali, ad accogliere le scuole che visiteranno CioccolaTò.

Infatti, adulti e bambini curiosi di sapere come nascono barrette e gianduiotti, piazza San Carlo si trasforma in un laboratorio a cielo aperto con due fabbriche del cioccolato.

La prima, denominata “bean-to-bar” (dalla fava alla barretta) mostrerà in presa diretta tutte le fasi di lavorazione del cioccolato.

L’altra fabbrica, per onorare la città, produrrà direttamente in loco il famoso gianduiotto piemontese, dalla nocciola al prodotto finito. Tutti possono partecipare, i bimbi più piccoli accompagnati dagli adulti.

Nonni & Nipoti al cioccolato: concorso “La torta della nonna”

All’iterno di CioccolaTò 2018 c’è anche un concorso che coinvolge più generazioni, “Nonni e Nipoti al Cioccolato”. È un contest che porta alla riscoperta e realizzazione di antiche ricette di torte al cioccolato dei nonni. Un modo per condividere momenti preziosi e tramandare segreti di famiglia.

Si può partecipare e mandare la propria specialità, che aia una ricetta o la foto di una creazione, scrivendo a iscrizioni@cioccola-to.eu. Tra tutte le proposte verranno scelte le tre più originali, decorate e creative, giudicate da una giuria di maestri cioccolatieri piemontesi.

La sfida tra nonni e nipoti si terrà nel pomeriggio di domenica 18 novembre presso il ChocoLab in Piazza San Carlo.

Sculture di cioccolato in piazza San Carlo

In piazza San Carlo si potrà assistere alla creazione di sculture di cioccolato con le forme degli amati personaggi di Captain America e della principessa Elsa di “Frozen”. Il supereroe e la principessa saranno a grandezza naturale e peseranno complessivamente circa 300 chili.

I maestri cioccolatieri (tra cui Blandino Gusella della Pasticceria Gusella di Buttigliera Alta, Franco Rossetto della Pasticceria Dolce Idea di Pinerolo e Gian Franco Rosso della Pasticceria Capitano Rosso di Torino) lavoreranno alle statue durante i week end di CioccolaTò, per attirare attenzione sul progetto di riqualificazione della Cittadella dello Sport, un centro sportivo alla Falchera promosso dalla Nida.

Le due statue verranno completate verso le ore 12 del 18 novembre e poi portate e donate ai piccoli pazienti dell’ospedale Regina Margherita. Un’occasione per i bimbi che non possono lasciare i corridoi dell’ospedale per evadere con la fantasia e assaggiare un pezzettino di delizioso cioccolato.

Cioccolato e alimentazione: talk show dedicati

Una parte del programma di CioccolaTò 2018 è dedicata all’educazione alimentare e alla salute.

Il primo appuntamento al ChocoLab, sabato 10 novembre alle 11 è con il professor Giorgio Calabrese, docente di Nutrizione Umana e consulente del Ministero della Salute, che dialogherà di cioccolato e salute con il maestro cioccolatiere Guido Gobino.

Nel secondo appuntamento, domenica 11 novembre alle 11 sempre al ChocoLab, si parlerà di nutrizione equilibrata e movimento con pratici consigli contro sovrappeso e obesità infantile. Verrà presentato il progetto “Bimbingamba ZeroSei” della Compagnia di San Paolo in collaborazione con la Regione Piemonte. Ne parleranno la dottoressa Silvia Dorato (Area Sanità e Ricerca scientifica della Compagnia di San Paolo, Programma ZeroSei), il professor Gianni Bona (Primario Emerito di Pediatria Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara), la dottoressa Silvia Gentile (ostetrica) e la dottoressa in scienze motorie Giulia Bardaglio.

Indirizzo

Piazza San Carlo e via Roma - Torino (TO)

Iscriviti alla newsletter

X