Carnevale alpino di Valdieri

Domenica 18 febbraio, per le strade di Valdieri tornerà a correre l’orso di paglia di segale, indiscusso protagonista del carnevale locale.
Come un fulmine, alle 14.30, irromperà nella piazza del Municipio per un giornata di festa all’insegna della cultura locale. Ad attenderlo, insieme al pubblico, i Frà, i simpatici e chiassosi Perulìer, la Quaresima, i domatori, la corale Ciantùr d’ Vudier e i Jouvarmoni (giovani musicisti locali guidati da Silvio Peron) con i loro organetti.  Una rappresentazione che, seppur con modalità diverse, era diffusa in molte comunità rurali europee e le cui origini si perdono nella notte dei tempi. 

Buona cucina e laboratori per bambini

Sabato sera e  a pranzo e a cena della domenica i ristoranti della Valle Gesso proporranno speciali menù per far gustare piatti e prelibatezze locali.
Sabato 17 febbraio alle 21, nella sede del Parco, l’inedita serata “Lu sunadur e lu mis da bosc” con il musicista Silvio Peron e il falegname-artista Paolo Giraudo per conoscere la storia degli strumenti a mantice e le modalità costruttive.
Nelle due giornate di festa saranno aperti i musei della Valle Gesso, custodi di tradizioni, strutture di intrattenimento e di informazione. Per chi ama camminare con le ciastre, domenica mattina, a Sant’Anna di Valdieri, sono in programma un’escursione gratuita con aperitivo offerto e un laboratorio per bambini a Valdieri.

Fascia d'età

Gravidanza - Da 0 a 2 anni - Da 3 a 5 anni - Da 6 a 12 anni - Da 13 a 18 anni - Adulti

Iscriviti alla newsletter

X