Segni – New Generations Festival 2018

Segni – New Generations Festival, rassegna internazionale d’arte e teatro organizzata dall’Associazione Segni d’infanzia, giunge alla sua 13a edizione. Dà appuntamento a tutti a Mantova dal 27 ottobre al 4 novembre con più di 300 eventi dedicati alle “nuove generazioni”.

Il programma, internazionale e multidisciplinare, animerà la città Patrimonio Unesco per 9 giorni tra spettacoli teatrali, performance, art lab, workshop e spazi di confronto. Particolare attenzione si porrà a bambini e ragazzi, scuole e famiglie. Dai 18 mesi ai 18 anni.

Il logo e il tema di Segni 2018

L’aquila in volo, animale simbolo di Segni 2018, è stata disegnata dalla conduttrice e autrice Licia Colò. Protagonista al Teatro Bibiena, ci racconterà di natura e di viaggi, mezzo unico per conoscere il pianeta e le culture che lo popolano.

L’aquila osserva il mondo da una prospettiva altra e con ali pronte ad accogliere, occasione per riflettere sull’ambiente.

Tema di quest’edizione “Il grande spettacolo della natura” e la sua sostenibilità. Un omaggio al World Forum on Urban Forests promosso dalla FAO (a Mantova, a distanza di un mese dal festival).

L’inaugurazione che diventa un vero e proprio flash mob per dar vita a un “bosco bambino”.

Ci saranno tanti eventi tematici realizzati in collaborazione con il MUSE – Museo delle Scienze. Per riflettere sull’importanza degli spazi verdi in relazione alla qualità della vita, sensibilizzando bambini e famiglie.

Omaggi speciali Segni

Continua la collaborazione con la Reale Ambasciata di Norvegia e il Nordic Film Fest di Roma che ha dato vita al format di CineTeatro “For Kids”, per famiglie con piccolissimi (da 1 anno).

Qui l’attrice Sara Zoia interagisce con una selezione di corti animati dai paesi nordici, regalando una divertente visione accompagnata e condivisa.

Tantissimi gli artisti da Francia, Giappone, Spagna e Nord Europa. E in omaggio all’Anno europeo del Patrimonio Culturale, ospiterà una performance unica, creata appositamente per Mantova – 13 Storie 13. Racconta attraverso il teatro l’importanza del patrimonio che ci circonda.

Protagonisti l’artista, narratore francese, Luigi Rignanese, l’attrice Sara Zoia e giovani aspiranti attori. Mettono in scena quello che è il risultato di un workshop teatrale nell’appartamento della Rustica all’interno del Complesso Museale di Palazzo Ducale.

Il programma completo del festival è sul sito. E’ anche possibile scaricare l’app gratuita Festival Segni per essere sempre aggiornati sulle variazioni al programma.

Fascia d'età

Da 0 a 2 anni - Da 3 a 5 anni - Da 6 a 12 anni - Da 13 a 18 anni

Iscriviti alla newsletter

X