Campi estivi Roma 2018: cosa proporre ai bambini a fine scuola

Anche se manca ancora un mese all’interruzione estiva della didattica, è necessario pensare a come far impiegare il tempo a bambini e ragazzi a fine scuola.
Perché non valutare le soluzioni offerte dai campi estivi?

Campi estivi o centri estivi?

Chiariamo intanto la differenza tra questi due tipi di attività.
Con il termine campo estivo si indica un soggiorno fuori casa, per almeno una settimana, nel quale vengono proposte attività immersive alternative.
Il centro estivo, invece, viene organizzato nel comune di residenza e offre attività non residenziali di diverso tipo, che si ripetono ciclicamente nell’arco della settimana. I centri estivi durano, nella maggior parte dei casi, tutto il periodo della sospensione scolastica estiva.

Sia i campi estivi che i centri estivi possono essere proposti sia da strutture pubbliche (comuni e enti), sia da privati (centri sportivi e culturali, ludoteche, biblioteche, ecc).
La soluzione migliore in termini assoluti non esiste! Tutto dipende dall’età del bambino, dal carattere, dalle inclinazioni e purtroppo, aimè, anche dalla disponibilità economica dei genitori.

Campi estivi 2018

A seconda del tipo di attività proposta i campus possono essere suddivisi in:
• campus linguistici,
• campi sportivi,
• campi avventura o naturalistici,
• creativi o artistici.

Ecco alcune delle principali proposte per i bambini di Roma e non solo.

Campus linguistici

– Lo WEP propone il suo English Summer Camp per bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni in due strutture. La prima è il Villaggio Olimpico di Bardonecchia (TO), immerso nel verde. Il secondo Torre Marina, un centro balneare a Marina di Massa (MS). Seguiti da uno staff didattico madrelingua, i partecipanti, suddivisi in gruppi per età, potranno partecipare ad attività didattiche e ricreative a contatto con la natura. Le partenze sono da metà giugno alla prima settimana di agosto 2018. Per informazioni: www.wep.it.

– La Pingu’s English School organizza un Summer Camp dedicato ai ragazzi dai 10 ai 16 anni, a Malta dal 17 al 23 Giugno 2018. Il programma settimanale prevede che l’apprendimento dell’inglese sia alternato ad attività per il tempo libero.
La stessa scuola organizza anche una Summer School in Cambridge che permette alle famiglie di accompagnare i bambini. Gli adulti possono frequentare corsi di inglese o visitare la città di Cambridge. Il campus viene svolto con la collaborazione dell’ABC Langauges. Si tratta di una scuola specializzarsi nell’insegnamento dell’inglese anche per bambini dai 5 anni. Il programma sarà attivo dal 25 Giugno al 24 Agosto 2018. Per maggiori info https://roma.pingusenglish.it.

– La scuola d’inglese Berlitz propone gli English Summer Camp intensivi di una o due settimane, per ragazzi da 7 a 14 anni. Ogni settimana avrà un tema (Harry Potter e i Pirati dei caraibi) che caratterizzerà le attività, tutte in inglese.
Le locations saranno vicino Roma a Montalto di Castro e a Fiavè (provincia di Trento). Per maggiori info https://www.berlitz.it.

Altri campi di lingua

– Il Club D’Inglese propone un Summer Camp “Full Immersion”. Con la formula della residenza in agriturismo. Immerso nella campagna vicino al Lago di Bolsena, il campus ha l’obiettivo di insegnare la lingua ai ragazzi abbinando alla didattica tradizionale attività che coinvolgono le sfere sensoriali (gioco, sport, arte e cucina). Per maggiori info www.clubinglese.com.

– Il Centro linguistico Hughes propone Summer Campus dai 6 ai 14 anni e dai 15 ai 19 anni. Durante i soggiorni ad Anzio verranno proposte attività di vario tipo. Oltre alla didattica classica, ci saranno giochi da tavolo, all’aperto, sport, competizioni, canti e ballo e teatro. Per maggiori info: www.centrolinguisticohughes.it.

– L’Englishforfamily organizza per i bambini dai 5 ai 17 anni un campus di una settimana in Irlanda, per imparare l’Inglese e conoscere Dublino. L’esperienza è aperta anche ai genitori, che possono anche seguire corsi di lingua a prezzi convenienti. Per il tempo libero sono previste attività sportive ed escursioni. Le date delle partenze sono da giugno a metà agosto 2018. Per informazioni: www.englishforfamily.com.

– La English Sport Camp organizzata campi estivi ragazzi da 8 a 16 anni, accostando l’insegnamento dell’inglese alle principali attività sportive. I camp sono di tipo residenziale, con pensione completa in Trentino. Le partenze sono previste nei mesi di giugno-luglio e agosto. Per informazioni: www.englishsportcamp.it.

Campo estivo

Campi sportivi

– La AS Roma propone ai bambini tra i 6 e i 13 anni campi estivi sportivi. Le location sono la stazione termale di Levico Terme o il ritiro della prima squadra a Pinzolo.
L’esperienza è finalizzata, non solo a sviluppare capacità tecniche ed atletiche, ma a far scoprire attraverso il divertimento l’aspetto educativo e formativo dello sport di squadra. Per maggiori info: http://www.asroma.com/it/club/as-roma-camp.

– La Gazzetta dello Sport organizza, in collaborazione con Sport & Holidays, tour operator specializzata in vacanze sportive, i Gazzetta Summer Camp per ragazzi dai 6 ai 19 anni. I campus sono di diverso tipo: multisport; tecnici di alta qualificazione, ovvero mirati su una singola disciplina e camp tematici per l’approfondimento della lingua inglese o tedesca. Le location sono diverse sia al mare che all’estero. Per informazioni: www.gazzettasummercamp.it.

Altri campi sportivi

– La Icaro Eventi propone il Jam Camp, che si svolge al mare in Toscana (Marina di Massa, dal 17 giugno al 6 luglio) e in Puglia (Monopoli, dal 9 al 21 luglio), con la possibilità di scegliere come attività sportiva il basket, il volley, o il multisport che prevede oltre 10 discipline. I partecipanti, dagli 8 ai 18 anni, vengono suddivisi in gruppi a seconda dell’età e delle capacità sportive. Per informazioni: www.jamcamp.it.

– La Azzurro 2000 propone, tra giugno e agosto, campus per bambini da 6 a 17 anni. Le principali attività proposte sono: calcio, basket, beach volley, beach soccer, difesa personale, tchouckball, spikeball, ultimate, pallamano, pallavolo, giochi vari in spiaggia, tappeti elastici, tennis e, nella pineta circostante, orienteering, badminton e salckline. Per maggiori info: http://www.azzurro2000.it.

Campi avventura o naturalistici

– Il WWF organizza per ragazzi dai 7 ai 17 anni esperienze naturalistiche in alcune delle più belle destinazioni d’Italia. Oltre ad esplorare i territori, insieme ad esperti naturalisti, i ragazzi, divisi per fasce d’età, impareranno ad adottare nuovi stili di vita. Volendo, potranno anche approfondire o imparare l’inglese. Le partenze sono previste da giugno ad agosto 2018. Per maggiori informazioni consultate il nostro articolo, oppure l’indirizzo www.wwfnature.it.

Legambiente propone campus per bambini dai 6 ai 14 anni, nei Centri di Educazione Ambientale di Legambiente su tutto il territorio nazionale. Le attività, basate su una forma di turismo responsabile, offriranno occasioni di incontro, volontariato, svago e studio. Per informazioni: www.legambientescuolaformazione.it/turismo-educativo.

– La rete Campi avventura organizza campus naturalistici, sportivi e culturali per bambini e ragazzi e dai 6 ai 17 anni. Le mete sono diverse, così come le attività proposte, le date ed i prezzi. Tutte le esperienze si basano sui concetti dell’educazione ambientale. In particolare verranno “vissuti” i concetti di tutela della natura, sviluppo sostenibile e giustizia sociale. Per maggiori informazioni: http://www.campiavventura.it.

Altri Campi naturalistici

– La Green Energy Camp propone percorsi educativi per bambini, ragazzi, famiglie e adulti, a Palazzuolo sul Senio (FI), nei boschi dell’Appennino Tosco-Romagnolo. “Fare del bosco casa”, in particolare, è il tema dei campi estivi aperti ai ragazzi dagli 11 ai 16 anni, che possono scegliere tra turni di una settimana e turni di due settimane (dal 2 luglio al 13 agosto). I partecipanti impareranno a muoversi con rispetto e sicurezza nei boschi incontaminati e selvaggi dell’Appennino Tosco-Romagnolo. Si dedicheranno, inoltre, ad altre “attività di sopravvivenza”, come accendere il fuoco, preparare e cuocere cibi, allestire bivacchi ecc.

Vengono proposti anche week end genitori figli. Si tratta di tre giorni di full immersion nella natura con momenti di gruppo, con grandi i piccini (da 7 a 10 anni) assieme, ma anche percorsi e spunti di riflessione distinti. Per informazioni: www.gecamp.com

– La Coop. Calycanthus organizza campus di avventura e divertimento a stretto contatto con la natura nell’Appennino Tosco-Romagnolo (FC) per ragazzi dai 7 ai 16 anni. Durante le Settimane Verdi Camp Avventura, previste da giugno a metà agosto, sarà possibile esplorare il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Ancora si potrà fare escursioni in jeep, tuffarsi nelle acque cristalline delle cascate di Bocconi, cimentarsi in golosi laboratori di cucina, preparare una cioccolata calda al Vulcano, andare in piscina, giocare a tennis e a calcetto. Sono previste, inoltre, escursioni notturne nel bosco, grigliate all’antico Monastero della Trebbana, pigiama party, disco party e gavettoni. Per informazioni e prenotazioni: www.settimaneverdi.it.

Campus creativi o artistici

– L’H-Farm organizza attività dai 4 ai 18 anni. I Digital Summer Camp sono in programma dal 12 giugno all’1 settembre con una pausa solo per la settimana di Ferragosto. Nella H-FARM Education a Ca’ Tron, nella campagna trevigiana, i partecipanti seguiranno attività innovative finalizzati ad appassionarli al mondo del digitale. Saranno attivati 128 laboratori, in italiano o inglese. Questi riguarderanno cinque aree tematiche: coding, robotica, digital making, videogame e digital media. I ragazzi saranno suddivisi per interessi ed età. Per maggiori informazioni: https://courses.h-farm.com.

– La Giunone Soc. Coop. organizza campi estivi di paleontologia, archeologia e lingua inglese dai 7 ai 14 anni, a Genoni (Sardegna).
Al campo estivo del piccolo Paleontologo i ragazzi conosceranno le ere geologiche, impareranno come preparare e riconoscere un fossile, lavoreranno su campioni geologici e organizzeranno scavi. Il campo estivo del piccolo Archeologo sarà dedicato invece, alle tecniche di costruzione dei bronzetti e alla scoperta dei segreti delle antiche popolazioni nuragiche. Infine all’English Summer Camp i bambini impareranno la lingua inglese attraverso il gioco e le dinamiche di gruppo.

Sono previsti campus sia diurni che della durata di tre giorni con pernottamento presso un agriturismo-fattoria didattica. Per informazioni: www.inlandsardinia.it/campi-estivi-paleontologia-archeologia-sardegna/cose-fare/campi-estivi-paleontologia-archeologia-sardegna.

Queste sono le proposte che ci sono sembrate più interessanti per chi parte da Roma.
Se invece siete alla ricerca di Campi estivi in Liguria, consultate il nostro articolo.

Iscriviti alla newsletter

X