Babyrun 2013 A.S.D. – Italia

Fino a pochi anni fa, chiunque corresse spingendo un passeggino era guardato come fosse un alieno. Oggi, l’Italia non soltanto ospita la stroller race più grande d’Europa, ma vanta anche la prima squadra nazionale di stroller runner. Letteralmente: podisti con passeggino. Merito dell’intuizione di una coppia di genitori e di Babyrun 2013, associazione sportiva che da anni lavora per la promozione di una disciplina estremamente diffusa negli Stati Uniti e nel Nord Europa, dove se ne celebrano i benefici non solo per la salute di mamma e papà, ma anche per il benessere del bambino e per l’armonia familiare.

Da dove viene questo amore per la corsa con il passeggino? “Era la primavera del 2010 – racconta Gianluca Palladino, presidente dell’associazione sportiva dilettantistica Babyrun 2013 -. A Boston, mia moglie Gabriella e io, in trasferta di lavoro, camminavamo nello splendido parco del Boston Common e restammo colpiti da quante mamme e papà facessero jogging con il bimbo in passeggino. Da podista amatoriale, peraltro non ancora papà, lo vidi più che altro come un fenomeno di costume. Al rientro iniziammo a documentarci e scoprimmo che quella singolare attività vantava già un numero relativamente alto di praticanti. Di qui l’idea: perché non organizzare a Torino, la nostra città, la prima corsa di passeggini?”.

Nasce la “Babyrun Stroller Race”

Due anni dopo, Gianluca e Gabriella fondano l’associazione sportiva dilettantistica Babyrun e il 9 giugno alzano il sipario su “Babyrun – a piedi o in passeggino, la corsa del bambino”. L’avvio della corsa è nella piazza centrale della città, di fronte al fiume Po.
A dispetto della pioggia battente, l’evento ha un grande successo: le vie sono invase da podisti, di cui 245 corrono con il passeggino. “Da quel momento, la corsa si è ripetuta ogni estate – racconta Gianluca Palladino – e i numeri sono cresciuti, fino a raggiungere 558 stroller runner nell’ultima edizione”.

Tutto quel che bisogna sapere sullo stroller

Oltre all’organizzazione della corsa, Babyrun cura un portale dedicato allo stroller moving. Sulle sue pagine riunisce tutti gli sport praticabili con il bimbo in passeggino, con notizie, tutorial di allenamento e i contributi di testimonial internazionali. Come l’eccezionale mamma statunitense Theresa Marie Pitts, detta “la mamma volante” e sicuramente la mamma più veloce del pianeta. Theresa detiene tre Guinness World Record (due in mezza maratona e uno in maratona) conquistati spingendo un passeggino con a bordo tre dei suoi otto figli.

Una vera squadra di corsa

Non ci si può aspettare che un runner si fermi. Così Gianluca e Gabriella hanno deciso di cercare un riconoscimento istituzionale e oggi puntano a far regolamentare la presenza del passeggino nelle gare agonistiche su strada organizzate dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera.
Ma per andare avanti, il passo decisivo è stato la costituzione del primo team nazionale di corsa con il passeggino. Una squadra. Con tanto di tesseramento, divisa e sponsor. Ma, anche e soprattutto, una famiglia fatta di famiglie: attive, dinamiche e sportive.

L’avvio del “Babyrun Stroller Running Team” ha avuto successo: in poche settimane si sono iscritti genitori-runner dal Piemonte, dalla Lombardia, dell’Emilia Romagna, dal Veneto, dal Trentino Alto Adige e dalla Puglia. Inizialmente i componenti della squadra partecipano, singolarmente, alle corse podistiche amatoriali e competitive spingendo il passeggino.
Il debutto ufficiale del team avviene domenica 8 aprile 2018, alla Europe Assistance Relay Marathon, la staffetta di 42 chilometri organizzata nell’ambito della Milano Marathon. A passarsi il testimone saranno la sport blogger bresciana Silvia Segala, la vicepresidente del Comitato MarciaPadova Barbara Sturaro, la fitness e lifestyle coach bolognese Giovanna Ventura e, a chiudere, la stroller runner lecchese Ylenia Franco.
E noi? Il tesseramento è aperto. Corriamo, è proprio il caso di dirlo, su questa pagina: babyrun.it/come-tesserarsi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Iscriviti alla newsletter

X