La mostra al Castello di Miradolo “Informale. Da Burri a Dubuffet. Da Jorn a Fontana”

da | 14 Apr, 2019 | Al museo, Eventi

La nuova mostra al Castello di Miradolo nel Pinerolese “Informale. Da Burri a Dubuffet. Da Jorn a Fontana” è dedicata a una particolare forma d’arte sviluppatasi tra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento.

Dal 6 aprile al 14 luglio sono oltre sessanta le opere dei grandi protagonisti dell’informale, tra dipinti, disegni e sculture accompagnate da un’inedita installazione sonora di Avant-dernière pensée.

Dodici sale, con opere che documentano le ricerche informali in Europa, quelle dell’espressionismo astratto americano e quelle in Giappone.

E in Italia? C’erano Fontana, Burri, Capogrossi, Vedova, Turcato, Moreni, Morlotti, Tancredi e Novelli.

A Torino Spazzapan, Gribaudo, Gallizio, Merz, Garelli, Ruggeri, Galvano e Carol Rama.

GG castello di miradolo informale1

Castello di Miradolo Informale e family

In parallelo alla mostra “per grandi”, organizzata dalla Fondazione Cosso e curata da Francesco Poli, Avant-dernière pensée dà vita allo speciale allestimento didattico Da un metro in giù.

Le famiglie qui possono mettere alla prova i cinque sensi e la fantasia, con giochi, spunti di approfondimento e un libretto didattico.

Aperto venerdì, sabato, domenica, lunedì dalle ore 10 alle ore 18.30.

Possibilità di prenotazione oltre il normale orario di visita allo 0121 502761 o a prenotazioni@fondazionecosso.it. Biglietto: 12/10 euro adulti, 5 euro da 6 a 14 anni, gratuito fino a 6 anni e per i possessori della Carta Abbonamento Musei.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti