Iscriviti alla newsletter

X

Crescere in musica con il progetto Sistema

La musica dà una marcia in più: è questo il motto del progetto Sistema che opera in Lombardia proponendo un modello didattico musicale improntato a quello creato in Venezuela da José Abreu e portato in Italia dal maestro Claudio Abbado.

Il punto di forza: accesso gratuito alla musica per bambini e ragazzi, in particolare per coloro che vivono situazioni di disagio culturale, economico, fisico e sociale. Diego Ravetti, del Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Italia, ci racconta il progetto, forte e significativo soprattutto nelle province di Milano e Varese.

Cos’è il Sistema? Il Sistema in Lombardia rappresenta l’opportunità per oltre millecinquecento bambini e ragazzi tra i 6 e i 20 anni, di suonare insieme e crescere con la musica. Formalmente è gestito dall’associazione Song e opera dal 2011, anche grazie all’alleanza con la Fondazione Pasquinelli e la Fondazione I Pomeriggi Musicali. Oltre alle sette scuole di musica, i Nuclei Aderenti al Sistema, vengono organizzati laboratori musicali nelle scuole pubbliche e nei centri sociali (i sei Nuclei Sperimentali). L’obiettivo è quello di avvicinare i bambini alla musica in modo completamente gratuito, senza gravare sulle famiglie. Un esempio significativo tra le realtà milanesi è il Nucleo Sperimentale della Zona 6 di Milano, il Barrio’s , un centro sociale in cui sono molto forti le dinamiche d’integrazione sociale, dove è attivo il progetto Facciamo un’orchestra. Oltre cinquanta alunni di scuole elementari e medie suonano insieme, alimentando l’aggregazione e il consolidamento della comunità.

Come si svolge l’attività musicale di Sistema? Le lezioni si rivolgono a classi di circa venti bambini e ragazzi, con una cadenza di una o due volte alla settimana, in orario pomeridiano; la didattica musicale che proponiamo è basata su un approccio collettivo. Ciascun alunno ha il suo strumento e con l’attività musicale d’insieme, nell’interazione con gli altri, matura delle attitudini importanti nella vita quotidiana. Utilizziamo strumenti ad arco, quindi violini e violoncelli, ma da pochi mesi abbiamo iniziato a utilizzare anche le chitarre e gli strumenti a fiato.

Quali sono i progetti in corso? I bambini provenienti dai Nuclei presenti sul territorio possono vivere esperienze corali ed orchestrali importanti nei progetti di convergenza, quali PYO – Pasquinelli Young Orchestra per i bambini dagli 8 ai 12 anni, la FuturOrchestra per i giovani dai 13 ai 20 anni e il CoroSong, che partecipano alle diverse rassegne musicali del territorio. Un altro gruppo è quello dell’Orchestra del Nucleo Allegro Moderato composto da musicisti con disagio psichico, mentale e fisico e da musicisti professionisti. Quest’esperienza consente di sperimentare forme di cooperazione e reciprocità fondamentali, con bellissimi risultati comunicativi ed emozionali. Inoltre, sta riprendendo vita il progetto del Coro delle Mani Bianche composto da bambini e ragazzi sordi o con abilità speciali che accompagna un coro di Voci Bianche. Mani inguantate di bianco colorano la musica con la gestualità, interpretandola con il linguaggio dei segni. Così la musica giunge a chi ascolta passando da occhi e orecchie, per arrivare dritta al cuore. L’attività concertistica orchestrale e corale si svolge in tutta la Lombardia e non solo, rendendo i musicisti anche protagonisti della promozione culturale sul territorio, diffondendo il valore educativo e sociale della musica.

Cosa devono sapere i genitori su Sistema? L’attività musicale d’insieme non segue una vocazione specialistica, è accessibile a tutti e chiunque può maturare le abilità musicali. Proprio come per lo sport, che si pratica perché fa bene e non necessariamente per diventare professionista, anche per la musica bisogna pensare al principale aspetto positivo, quello educativo.

[Sara Leo]

[photo by Silvia Lelli]

logo giovani genitoriFOLLOW US ON

Giovani Genitori

è la rivista dedicata alle famiglie eco e slow. Informazione fresca e il giusto sorriso per riportare notizie ed eventi utili, dedicati a entrambi i genitori e ai bambini dai primi anni di vita fino all'adolescenza.