Il Salone del Gusto family friendly

Nell’anno in cui festeggia i suoi 30 anni, Slow Food ha deciso di stupire tutti e scegliere un nuovo coreografico palco per il più internazionale dei suoi appuntamenti: la città di Torino. Terra Madre Salone del Gusto 2016 si presenta infatti per la prima volta come evento diffuso tra parchi, vie e piazze cittadini. Sono tante le novità di questa edizione, che quest’anno cambia anche il nome, portando in primo piano Terra Madre per sottolineare la vocazione dell’associazione e la centralità delle comunità del cibo. Voler bene alla Terra è il filo conduttore di quest’anno.

Succede in città

Cuore dell’evento il parco del Valentino, i cui viali ospitano il grande Mercato e i Presìdi internazionali: è qui che si scoprono e assaggiano prodotti provenienti da ogni parte del mondo, si conoscono i produttori e le loro storie. Spazi di dibattito al Castello del Valentino e a Torino Esposizioni dove si svolgono i Forum di Terra Madre, mentre il Borgo Medievale accoglie le attività per scuole e famiglie.

In piazzale Valdo Fusi ci sono i Maestri del Gusto con i loro prodotti di eccellenza, mentre passeggiando per via Roma e piazza San Carlo si scoprono le delizie dei Presìdi italiani. In piazza Castello c’è la Cucina dell’Alleanza e la grande Enoteca è nel cortile di Palazzo Reale, mentre in piazzetta Reale si possono gustare le proposte street di quattordici Food Truck. Via Po diventa la Via del Gelato e del Miele, mentre ai Murazzi c’è il regno delle birre artigianali e delle cucine di strada.

Le conferenze si svolgono a Teatro Carignano e Il Circolo dei lettori ospita alcuni Laboratori del Gusto dedicati ai prodotti della terra; al Grattacielo Intesa Sanpaolo due appuntamenti della Scuola di Cucina con lo chef Ivan Milani; e gli incontri di Mixology sono organizzati nelle sale di Aste Bolaffi.

Tre i cicli di incontri proposti da Eataly Lingotto: la Scuola di Cucina e le Storie di Cuochi e di Cucina con chef provenienti dai cinque continenti che portano alla scoperta di curiosità e innovazioni gastronomiche. E poi gli Appuntamenti a Tavola serali: ad alternarsi ai fornelli chef italiani e internazionali famosi.
Chi desidera una visita guidata può rivolgersi ai Personal Shopper: gli studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche conducono i visitatori in tour enogastronomici su due ruote o a piedi: Bike n’eat o Walk n’eat.

Ma non è tutto, anche i musei cittadini sono coinvolti, con mostre, percorsi e proiezioni alla Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, al Museo del Cinema, al Museo di Arte Orientale e al Museo Egizio, e fuori Torino con le visite alle Residenze Reali.

Terra Madre Salone del Gusto 2016

Da giovedì 22 a lunedì 26 settembre. Quest’anno l’accesso all’evento è libero e gratuito, e gli unici biglietti previsti sono quelli per gli eventi su prenotazione e a pagamento. Per maggiori informazioni e prenotazioni: www.slowfood.it.

Un evento kids friendly

Terra Madre Salone del Gusto 2016 si propone come un evento family friendly: tante sono le novità, le attività e i servizi pensati per intrattenere i bambini e rendere piacevole la visita ai genitori. Una grande area ludica per bambini, un baby parking internazionale, un baby pit stop e oltre 70 appuntamenti dedicati a scuole e famiglie: cos’altro si potrebbe desiderare?

Lo Chalet dei Bambini: area relax per famiglie

Visitare il Salone in tranquillità mentre i bambini giocano? Quest’anno è possibile, grazie a “Lo Chalet dei Bambini”! La storica discoteca torinese del parco del Valentino cambia missione e di giorno si trasforma in un’area gioco dedicata alle famiglie che hanno bisogno di una sosta, un riposino o una pappa.
Due i servizi family friendly per i visitatori: l’area ludica WOW by Circowow con percorsi dedicati a ospitare i bambini o tutta la famiglia insieme e il baby parking internazionale, attivo per la prima volta, che offre un’area morbida e colorata con il servizio di custodia bimbi (in italiano, inglese e francese) e l’assistenza del personale specializzato della Cooperativa Le Soleil.

Qui tutti i bimbi tra 1 anno e mezzo e 6 anni trovano giochi liberi e di gruppo, attività creative, letture animate e tanto altro, mentre i genitori possono dedicarsi alla visita, ai laboratori e alle attività del Salone.

Nell’area sono attivi un baby bar e una ristorazione per light brunch  a cura di Isalo Catering. Domenica Aperibimbo a cura di Cutre. Lo spazio è realizzato grazie al contributo di Lurisia Acque Minerali, Fileni, Morato Pane, Lenti, Holle, Centrale del Latte di Torino e Gelateria Ottimo.

Ingresso area ludica WOW: gratuito. Ingresso baby parking: costo orario 5 euro; 4 ore consecutive 15 euro. Sconto del 20% per gli espositori del salone, gratuito per dipendenti Slowfood e Unisg.
Orario: tutti i giorni dalle 11 alle 19
Per prenotazioni: baby@giovanigenitori.it – tel. 011 19913127

VEDI ANCHE:
Salone del Gusto – Lo Chalet dei Bambini baby parking
Salone del Gusto – Lo Chalet dei Bambini baby parking – Facebook

Baby Pit Stop

Un’area molto apprezzata dalle famiglie con bambini più piccoli è l’Area Baby Pit Stop: uno spazio realizzato in collaborazione con La Leche League Italia Onlus e il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università di Torino. L’area baby si trova presso la sala adiacente al Salone San Giorgio nel Borgo Medievale del Parco del Valentino: qui le mamme e i papà possono provvedere al cambio pannolino e  allattare i propri bambini in tutta tranquillità.

Le attività per famiglie

Terra Madre Salone del Gusto vuole essere un’occasione ludica di apprendimento per i bambini attraverso l’esperienza diretta. Moltissime le attività dedicate ai bambini al Borgo Medievale, con spettacoli teatrali, laboratori, palestre sensoriali e attività ludiche all’aria aperta, alla scoperta della biodiversità e del cibo buono, pulito e giusto. Per consultazione e prenotazione attività: www.slowfood.it.

LABORATORIO DEL RICICLO
Per bimbi della scuola d’infanzia e primarie: alla scoperta delle varie fasi del riciclo e del recupero imballaggi si va poi a produrre un vero foglio di carta riciclata, a cura di Leolandia. Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Giovedì 22 e venerdì 23 alle 11 e alle 14 (scuole)
Stand SEeD – piazza Castello

#ROBOT LOVE: UN WORKSHOP FATTO CON AMORE
Per bimbi a partire dalla scuola d’infanzia: creiamo un robot giocattolo con Massimo Sirelli, utilizzando materiali di uso comune e inventando nome e biografia di ogni robot. Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Venerdì 23 alle 17 (scuole)
Sabato 24 alle 17
Stand SEeD – piazza Castello

RIUSO IN MUSICA
Per dare vita agli oggetti usati Triciclo insegna ai bimbi come suonare e creare strumenti con il riciclo creativo. Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Venerdì 23 e sabato 24 alle 21
Stand SEeD – piazza Castello

IL GUSTO DI MANGIARE INSIEME
Idee e suggerimenti concreti per educare i sensi e il gusto dei bambini nella direzione della salute e dell’equilibrio ambientale. Dai 4 anni. Biglietto soci 3 euro, non soci 5 euro.
Sabato 24 alle 16 (incontro con l’autrice Carla Barzanò) e alle 18
Tavole dell’Amicizia – Borgo Medievale

LA PRINCIPESSA SUI LEGUMI
Attraverso una narrazione animata, i bambini fanno conoscenza con diversi tipi di legumi ed entrano in scena come protagonisti. Spettacolo per famiglie con bambini (4 – 7 anni). Biglietto soci 7 euro, non soci 10 euro.
Sabato 24 alle 9.30 – 11.15 – 13.30
Salone San Giorgio – Borgo Medievale

FAGIOLI
Lo spettacolo è basato sulla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico tra cambi di ruolo, musiche, canti, piccole magie e clownerie. Spettacolo per famiglie con bambini (4 – 7 anni). Biglietto soci 7 euro, non soci 10 euro.
Sabato 24 alle 10 – 12 – 14
Salone San Giorgio – Borgo Medievale

(S)PAZZAMUSICA
Per bimbi della scuola d’infanzia e primarie: con La Fabbrica dei Suoni si costruiscono tanti strumenti musicali divertenti e originali, a partire da materiali di recupero. Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Sabato 24 alle 11 e alle 14
Domenica 25 alle 14
Lunedì 26 alle 11 (scuole)
Stand SEeD – piazza Castello

GYOTAKU: PESCI SULLA CARTA
Un’antica tecnica per contabilizzare il risultato di una giornata di pesca: oggi è una vera e propria arte, con una grande valenza didattica: ogni bambino potrà sperimentarla con l’artista di Barcellona Eduard Pagès Rabal. Dai 4 anni. Laboratorio a libera fruizione.
Sabato 24 alle 14
Tavole dell’Amicizia – Borgo Medievale

LA VITA DEGLI ANIMALI
Brevi pezzi in cui il pubblico sperimenta la natura tramite il teatro della scienza, i risultati scientifici più recenti vengono presentati sul palco e resi accessibili attraverso suoni, materiale fotografico, mappe e molto altro. Spettacolo gratuito, per famiglie.
Sabato 24 alle 18.30 e 19
Salone San Giorgio – Borgo Medievale

L’ORTO IN DISPENSA
Vita in Campagna in collaborazione con Slow Food insegna come chiudere l’estate in un barattolo: conserve dall’orto, dolci e salate. Appuntamento in cucina per genitori e bambini (età consigliata 4 – 12 anni). Biglietto soci 5 euro, non soci 7 euro.
Sabato 24 alle 19.15
Domenica 25 alle 11
Miele Center – piazza Bodoni – Torino

RICICLARE E’ BUONO MA ANCHE MOLTO BELLO!
Per bimbi della scuola d’infanzia e primarie: fantasia e materiali di riciclo per creare con Circowow strumenti musicali e giochi… perché tutte le cose possono avere una seconda vita! Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Domenica 25 alle 11
Lunedì 26 alle 14 (scuole)
Stand SEeD – piazza Castello

SUPEREROI PER SALVARE IL PIANETA
La food blogger Lisa Casali e lo chef Franco Aliberti si trasformano in supereroi per scoprire le buone azioni quotidiane che permettono di ridurre il nostro impatto ambientale e usare meglio le risorse del pianeta. Appuntamento in cucina per genitori e bambini (età consigliata 4 – 12 anni). Biglietto soci 7 euro, non soci 10 euro.
Domenica 25 alle 15
Miele Center – piazza Bodoni – Torino

RICICLANDO LA FANTASIA
Workshop con Enrico Macchiavello: prendendo spunto dagli imballaggi di tutti i giorni si darà vita a nuovi personaggi animati! Prenotare a c.cipriani@slowfood.it.
Domenica 25 alle 16.30
Stand SEeD – piazza Castello

IL GIRO DEL MONDO IN QUATTRO CEREALI
Caccia al tesoro: misteriosi indizi e bizzarri personaggi guidano i partecipanti in un’emozionante caccia incentrata sul mondo dei cereali. Biglietto soci 3 euro, non soci 5 euro.
Domenica 25 alle 14 e alle 16
Tavole dell’Amicizia – Borgo Medievale

RI-FONDO – LA NUOVA VITA DEI FONDI DI CAFFE’
Che cosa succede ai fondi di caffè? Il duo Marco & Giò propone un ritmato talk ad alto contenuto tecnologico e interattivo sul viaggio dei fondi di caffè, sulle capsule compostabili e sull’economia circolare. Una proposta Lavazza Training Center, Slow Food Educa e Novamont. Su prenotazione, a pagamento – per prenotarsi: www.salonedelgusto.com.
Borgo Medievale

IN VIAGGIO CON IL CAFFÈ
Un laboratorio multisensoriale tutto da giocare, disegnare, ascoltare e toccare… per scoprire la bevanda capace di unire popoli e culture. Una proposta Lavazza Training Center e Slow Food Educa. Su prenotazione, a pagamento – per prenotarsi: www.salonedelgusto.com.
Borgo Medievale

CHI HA RUBATO LA MARMELLATA?
Un viaggio che parte dalle abitudini quotidiane, passa dal benessere del singolo e arriva a beragionare della salute del pianeta. Per un modello alimentare buono, pulito e giusto. Appuntamento per famiglie. Biglietto soci 3 euro, non soci 5 euro.
Domenica 25 alle 10
Stand Slow Food Toscana – via Roma

SEMINIAMO LA BIODIVERSITÀ
Da dove arriva il cibo che mangiamo? Da un piccolo seme che, accudito dall’uomo e nutrito dagli elementi naturali, cresce generando vita e cibo prezioso. Un mini laboratorio in collaborazione con Arcoiris. Laboratorio a libera fruizione per tutte le età.
Tutti i giorni
Cortile del Melograno – Borgo Medievale

CHE CIBO SENTI?
Il cibo lo si può raccontare a parole, ma anche disegni, colori, suoni e rumori servono per comunicare le sensazioni che gli alimenti trasmettono. I bambini devono descrivere ciò che provano dopo alcuni assaggi bendati. Laboratorio a libera fruizione per tutte le età.
Giovedì 22 pomeriggio e lunedì 26 mattina e pomeriggio
Cortile del Melograno – Borgo Medievale

MERENDA CON PROSCIUTTO
Anche lo stand Lenti è mèta family friendly: qui si può degustare il nuovo prosciutto cotto Biofetta certificato biologico senza glutine, lattosio, polifosfati e glutammato, adatto anche ai più piccini e alle donne in gravidanza. Per i bimbi celiaci è disponibile in versione adatta con cracker senza glutine.
Stand Lenti

CUCURBITA SAPIENS
Mostra realizzata in collaborazione con la Fabbrica dei Suoni di Venasca: rivela affascinanti impieghi e lavorazioni della Cucurbita Lagenaria: e così una zucca può diventare un gioco per bambini, una borraccia, uno strumento musicale! Ingresso gratuito.
Tutti i giorni
Sala Mostre – Borgo Medievale

APPUNTAMENTI AL MUSEO EGIZIO
Una fame da oltretomba. Menu per il corpo e per lo spirito
Attraverso l’osservazione di curiosi oggetti, di alimenti straordinariamente conservati o delle loro raffigurazioni, si scoprono gli ingredienti più comuni e i prodotti più pregiati riservati a faraoni e dei. Visita guidata per adulti e bambini, durata 90 minuti. Costo: 5 euro, escluso il biglietto di ingresso al museo. Per info e prenotazioni (consigliato): tel. 011 4406903.
Sabato 24 e domenica 25 alle 10.10
Museo Egizio – Torino

I FRUTTI ANTICHI DEL GIARDINO DELLA PRINCIPESSA
Nel giardino di Palazzo Madama si va alla scoperta delle varietà antiche dei frutti tipici del Piemonte, tra sapori antichi e tecniche di coltivazione del passato ancora oggi applicate nei vigneti e frutteti locali. Durata: 1 ora. Ritrovo in biglietteria Costo: 5 euro, ingresso al museo gratuito. Per info e prenotazioni: tel. 011 4436999; didattica@fondazionetorinomusei.it
Giovedì 22 alle 16.30
Palazzo Madama – Torino

PROFUMI E COLORI D’ORIENTE
Il tema dei profumi e dei colori è lo spunto per presentare alcune opere del museo e i loro contesti di provenienza. Dopo la visita, olfatto, tatto e vista sono stimolati da una divertente attività nella quale tè, caffè e spezie sono utilizzate per realizzare un disegno dall’aroma orientale. Bambini: 7 euro per l’attività, ingresso gratuito al museo. Età consigliata: dai 5 anni. Prenotazione al numero 011 4436999.
Sabato 24 alle 16
MAO – Museo d’Arte Orientale – Torino

SPECIALE SALONE A STUPINIGI
Alla Palazzina di Stupinigi settembre fa rima con Terra Madre Salone del Gusto: il 18  si rivive dal vivo un Grande Banchetto di corte, mentre il 25 tutti a Cosa bolliva in pentola, un percorso family alla scoperta delle abitudini alimentari della corte. Inoltre dal 22 al 26 del mese ci sono speciali giornate dedicate al Salone con visite guidate alle cucine della residenza sabauda. Per informazioni: tel. 011 6200634; biglietteria.stupinigi@ordinemauriziano.it.
Domenica 18 dalle 10 alle 18.30
Dal 22 al 26 VISITE CUCINE
Domenica 25 alle 15 e alle 16.30
Palazzina di caccia di Stupinigi – Nichelino (TO)

Iscriviti alla newsletter

X