Dino e la macchina del tempo

Ernie, Max e Julie sono i tre bambini protagonisti di Dino e la macchina del tempo, film realizzato in coproduzione coreana statunitense, diretto a quattro mani da Yooh-suk Choi e da John Kafka, quest’ultimo già dietro la macchina da presa di Cenerentola 2 – quando i sogni diventano realtà.
Ernie è un bambino vivace e sempre in cerca di nuove avventure. Per passare il tempo un giorno si introduce furtivamente nella casa dove vive il suo amico Max. All’interno dell’abitazione scopre che l’amico sta costruendo nientemeno che una macchina per viaggiare nel tempo simile a un uovo. Qui viene raggiunto dalla sorella Julia e dall’inventore del dispositivo. I tre si ritrovano così, dopo aver maldestramente azionato la macchina, catapultati nell’era mesozoica.
Nella nuova dimensione temporale, dopo un salto di milioni di anni, devono vedersela con un T-rex, convinto che quel grande uovo arrivato lì per caso debba essere covato come tutti gli altri. Per i tre viaggiatori non sarà facile far ritorno a casa.
Un po’ Ritorno al futuro e un po’ Jurassic Park, Dino e la macchina del tempo è un film per tutta la famiglia.

[Mario Bettas Valet]

Iscriviti alla newsletter

X