Il MUSE d’inverno

da | 7 Dic, 2022 | Lifestyle, Partner

Il Museo delle Scienze di Trento è la destinazione ideale per una giornata di avvincenti esperienze con bambine e bambini e anche la migliore occasione per conoscere la scienza a 360 gradi.

La luminosa struttura di Renzo Piano incanta e affascina chiunque lo visiti: l’edificio ha la forma di un’immensa montagna trasparente che si affaccia sulle Dolomiti, creando all’interno spazi sconfinati tutti da esplorare: si parte dalla vetta della montagna – il quarto piano -, caratterizzata dall’ambientazione delle vette con ghiacci perenni, per arrivare al piano interrato, con un racconto che conduce alla scoperta dell’origine della vita e dei fossili. 

Un museo moderno che coniuga il tradizionale approccio di storia naturale con le modalità di interazione degli Science Centre più all’avanguardia, grazie alle esibizioni interattive, alle installazioni multimediali e alla sperimentazione pratica. 

 

Un biotopo urbano

Al suo esterno, novità dell’autunno 2022, si trova un laghetto di 600 m2 che cambia con le stagioni. Si tratta di un biotopo urbano, uno spazio naturale “inaspettato” dove trovano casa piante acquatiche rare in natura, a volte addirittura estinte. Il biotopo MUSE è anche casa di uccelli, rettili e insetti acquatici. 

 

Entra nel club MUSE!

Ideale per chi non riesce a fare a meno di questo posto unico è la MyMUSE membership, che offre ingressi illimitati in museo e nelle sue sedi per un anno oltre a tanti vantaggi per il tempo libero. Regalatela – o fattela regalare – per Natale ed Entra nel club

 

Fino all’8 gennaio 2023 passa delle Super vacanze al MUSE  

Potrai vivere il museo in modo interattivo e curioso con attività irresistibili per tutta la famiglia. Dalle letture dello spazio Maxi Ooh! ai Science Show della Sfera NOAA, dai segreti dei fiocchi di neve al riconoscimento delle impronte animali: un ricco calendario di proposte per divertirti durante le festività natalizie. Inoltre, ogni giorno inoltre puoi partecipare al Calendario dell’Avventura, una caccia al tesoro tra la sale del museo con sorpresa finale al MUSE Shop. 

 

Le mostre 

Visitabile fino al 12 febbraio 2023 e dedicata alle Grotte di Lascaux, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è la mostra Lascaux Experience: 6.000 pitture risalenti a circa 20.000 anni fa esplorabili virtualmente grazie alla tecnologia Oculus. La mostra è corredata da reperti e ricostruzioni di strumenti della vita quotidiana nel Paleolitico e può anche essere visitata, ogni sabato, con la guida di un’esperta/o MUSE. 

Nella mente del lupo è un’altra mostra immersiva che attraverso suggestioni visive e sonore permette di vivere la giornata di un lupo fatta di incontri, scontri, scoperte e sfide continue.                               
Parte del progetto europeo LIFE WolfAlps, che indaga la coesistenza tra lupi e umani, la mostra sarà aperta fino al 19 marzo 2023. 

A fine novembre è poi stata inaugurata l’esposizione Dentro il colore, nata da una collaborazione tra il Presidente del MUSE Stefano Zecchi e lo studio d’architettura AMDL Circle. Visitabile fino al 4 giugno 2023 al Palazzo delle Albere, a pochissimi passi dal MUSE, consiste in un percorso artistico tra sette vulcani colorati arricchiti da reperti naturalistici provenienti direttamente dalle collezioni del museo.  

 

Le sedi territoriali 

Se hai più giorni a disposizione in Trentino approfittane: le sedi territoriali MUSE non vanno in vacanza e ti tengono compagnia anche durante le festività natalizie. 

Giardino Botanico Alpino Viote (Monte Bondone) 

Anche se le piante sono a riposo, il Giardino Botanico si veste di bianco e racconta l’ambiente invernale in quota, e di conseguenza la neve nelle sue varie forme e funzioni, sia per la vegetazione che per la fauna. L’atmosfera suggestiva del Giardino Botanico farà da magica cornice alla passeggiata esplorativa con le ciaspole (racchette da neve), durante la quale si raccoglieranno misurazioni, esperienze ed esplorazioni riguardo tematiche specifiche per il riconoscimento di tracce, il potere isolante del manto nevoso e gli stratagemmi adottati dagli animali per resistere al freddo. 
L’escursione si ripeterà in due appuntamenti, il 29 dicembre e il 4 gennaio.  

 

Museo Geologico di Predazzo 

Trascorrere delle Vacanze super dolomitiche. all’insegna della scienza è possibile, fino al 6 gennaio 2023, al Museo Geologico di Predazzo  
Tanti geolabs, attività e speciali visite guidate per esplorare la geologia anche durante le feste.  
Nei laboratori si studieranno i minerali attraverso il gioco, partecipando per esempio ad una speciale tombola geologica, e verranno imparate moltissime curiosità sulla vita nelle Dolomiti popolate dai primi rettili milioni di anni fa.  

Museo delle Palafitte di Ledro 

Aperto tutti i giorni fino alle 17 è infine anche il Museo delle Palafitte di Ledro, che da ormai 50 anni accompagna visitatrici/ori nella vita quotidiana dell’età del Bronzo tra ricostruzioni e resti originali di un villaggio palafitticolo. 
Fino all’8 gennaio 2023, tutte le sere dalle 17 in poi, puoi percorrere qui un emozionante itinerario luminoso e sonoro tra proiezioni e bagliori. Preistoria a fuoco è infatti il percorso artistico con al suo centro il fuoco, elemento ancestrale attorno al quale si è costruita la storia delle civiltà, che si snoda tra il villaggio palafitticolo ricostruito e la struttura del museo. 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista