Quando l’alito è cattivo

Ultimamente, è capitato che alla mia bambina di 4 anni ogni tanto l’alito puzzi. La nostra pediatra mi ha detto sbrigativamente che si tratta di acetone, di farle bere una bevanda contenente zucchero e di star tranquilla. Ma di cosa si tratta? Qual è il modo migliore di affrontarlo secondo lei?
Grazie per la risposta,
Gabriella

Gentile Gabriella,
l’acetone o chetosi non è una malattia ma un disordine metabolico provocato dal digiuno, molto frequente nell’età pediatrica. Si manifesta quando il corpo, dopo aver bruciato tutti gli zuccheri a disposizione, inizia a bruciare i grassi. È un disturbo tipico della prima infanzia, colpisce infatti prevalentemente i bambini intorno ai 3-5 anni. Si manifesta con vomito, accompagnato da mal di pancia, e generale senso di malessere. Il sintomo classico è, come da lei evidenziato, l’alito cattivo, che sa di frutta troppo matura.
Le crisi acetoniche avvengono quando il bambino si trova in una situazione di digiuno, come nel corso di una malattia febbrile o uno sforzo fisico prolungato. Possono anche esser causate da un’alimentazione errata, troppo ricca di grassi.
Per curare l’acetone è sufficiente, come già consigliatole dalla sua pediatra, offrire al piccolo una qualsiasi bevanda zuccherata, come tè o succo di frutta. È consigliabile somministrarla a piccoli sorsi o a cucchiaiate in caso di vomito. Si reintegrano in questo modo gli zuccheri che il corpo ricomincia a utilizzare come combustibile. Come prevenzione, invece, si può provare a modificare l’alimentazione della bimba, riducendo i cibi grassi come fritti, cioccolato, carni grasse e formaggi per qualche tempo, e prediligendo un’alimentazione ricca di carboidrati complessi come pasta e riso.

FOLLOW US ON
Giovani Genitori

è la rivista dedicata alle famiglie eco e slow. Informazione fresca e il giusto sorriso per riportare notizie ed eventi utili, dedicati a entrambi i genitori e ai bambini dai primi anni di vita fino all'adolescenza.

Espressione Srl - P.iva 09319220019

Iscriviti alla newsletter

X