Bambini in visita ai giardini in fiore più belli d’Italia

Viole, margherite, narcisi. Ma anche azalee, rose, gerani e tulipani. L’elenco dei fiori primaverili è pressoché infinito e probabilmente è proprio la mescolanza di profumi e tinte cromatiche accese a rendere la primavera una stagione così bella. A contribuire al buonumore del periodo, oltre allo spettacolo delle fioriture, ci sono anche le prime belle giornate: finalmente l’occasione per passare un po’ di tempo fuori casa! Una visita ai giardini in fiore è dunque una terapia per l’umore, oltre che una meraviglia per gli occhi: è qui che i bambini possono ammirare lo spettacolo della natura che sboccia, imparando anche qualcosa sulle piante e sul giardinaggio.

Il giardino dell’iris

Una sfida impossibile e un giardino fiorito in una delle città più belle del mondo. Sono questi gli ingredienti del Concorso Internazionale dell’Iris, che si tiene ogni anno in un giardino un po’ nascosto accanto al piazzale Michelangelo, il punto panoramico più celebre di Firenze. La manifestazione va alla disperata ricerca dell’iris rosso, quello dello stemma di Firenze (se pensavate anche voi che fosse un giglio, ora conoscete la verità): per ora, nonostante numerosi sforzi e centinaia di tonalità di colore, nessuno è mai riuscito a raggiungere il risultato desiderato. In compenso le diverse piante premiate vengono tenute in esposizione permanente nei due ettari e mezzo di giardino, e danno il meglio di sé in questo periodo. Ingresso gratuito. www.societaitalianairis.com

Tulipani italiani

Se siete dei veri romantici non potete farvi scappare l’occasione di realizzare un bellissimo mazzo di fiori fai-da-te. Il primo giardino di tulipani “self service” nasce a Cornaredo, in provincia di Milano. Qui una coppia olandese, Edwin e Nitsuhe, ha avuto l’idea di piantare un bellissimo campo di fiori, aperto al pubblico dal momento in cui fioriscono i primi tulipani fino a fine fioritura. Il biglietto di ingresso costa 3 euro (gratuito sotto i 4 anni) e comprende la raccolta di due tulipani: se non vi bastano potete prenderne altri, sempre al prezzo di 1,50 euro l’uno. www.tulipani-italiani.it

La fioritura dei tulipani è protagonista anche al Castello di Pralormo (TO), dove si svolge ogni anno Messer Tulipano. 90 mila tra tulipani e narcisi di diverse varietà e colori animano le aiuole del grande parco. Tante le attività per i bambini, tra laboratori sui profumi, una caccia al tesoro pasquale e attività programmate ogni fine settimana. www.castellodipralormo.com

GG primavera e giardini in fiore in italia2

Un tripudio di colori

Che meraviglia, i Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano. Dodici ettari di fiori e piante estese su terrazze a digradare, creando vedute e panorami indimenticabili. Gli ambienti botanici sono oltre ottanta, divisi in quattro diverse sezioni: i Giardini del Sole, sul versante meridionale, con piante tipiche della regione mediterranea e l’uliveto più settentrionale d’Italia (con un esemplare di oltre 700 anni); i Boschi del Mondo, l’area forestale dal fascino esotico; gli scenografici Giardini Acquatici e Terrazzati, con le cascate e i rivoli d’acqua; e infine la zona dedicata ai Paesaggi dell’Alto Adige. Come è facile immaginare qui la primavera è un’esplosione di colori, con fioriture d’ogni genere. In questo periodo inizia anche la stagione degli eventi: concerti, brunch domenicali, attività varie e rievocazioni dedicate alla principessa Sissi, che al castello trascorreva molto tempo. Ingresso 13 euro, gratuito sotto i sei anni. www.trauttmansdorff.it

Gli appassionati di fioriture primaverili non possono perdersi una gita al Parco Giardino igurtà a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. Distese di prati dal verde quasi innaturale, giardini acquatici, un castelletto circondato da piante rampicanti e perfino un labirinto e una fattoria didattica che piaceranno tantissimo ai bambini. Mentre loro giocano, mamma e papà possono perdersi nella contemplazione delle moltissime varietà di ori ospitate nel parco: rose, soprattutto, ma anche ortensie, begonie, narcisi, giacinti, dalie, ninfee, iris e tulipani. Un vero tripudio floreale, che si può ammirare anche a bordo del trenino che fa il giro del parco. Ingresso intero 12,50 euro, ridotto 6,50 euro. www.sigurta.it

GG primavera e giardini in fiore in italia3

Fioriture ai piedi delle Alpi

Un po’ più in là con la stagione, tra maggio e giugno, è il turno dei rododendri. Il posto giusto per ammirarli è la Conca dei Rododendri dell’Oasi Zegna, uno spazio verde riqualificato a opera di Ermenegildo Zegna nel Biellese, a una manciata di chilometri da Torino. Qui la spettacolare fioritura si inserisce nel paesaggio circostante, tra faggi rossi, frassini, spiree e camelie, creando un bellissimo percorso nella natura. Finito il cammino, ci si può fermare a fare un picnic nell’area dedicata. Una gita da non perdere! www.oasizegna.com

GG primavera e giardini in fiore in italia4

Iscriviti alla newsletter

X