Castello della Manta – Manta (CN)

Il Castello della Manta è in cima a una collina tra Saluzzo e Cuneo. Uno splendido giardino esotico ben curato accoglie i visitatori. Oltrepassato il portale d’ingresso si sale la ripida scalinata in marmo e ci si trova faccia a faccia con una vera, verissima armatura medievale posta di guardia agli appartamenti. Il castello è famoso per una serie di affreschi che rappresentano un’elevata espressione di tardo-gotico di cui la Sala Baronale, con i nove eroi e le nove eroine e la complessa allegoria della fontana della giovinezza, è il principale esempio. Adiacente alla Sala Baronale si trova una stanza di accoglienza in cui fa eco insistente il motto di famiglia ‘Leit’ – io guido – riportato sul soffitto a cassettoni, sulle pareti e sopra il camino. In questa stanza si trova un raro pavimento in cotto, materiale poco usato all’epoca. Da non perdere al primo piano le sale rinascimentali dell’appartamento di Michele Antonio: la camera da letto, la Galleria finemente affrescata con scene della mitologia greca, la Sala delle Grottesche con il suo soffitto dipinto, decorato con stucchi, grottesche, rovine antiche e architetture rinascimentali e la stanza dei trofei di caccia con facoceri e antilopi e una portantina che a stento ci si trattiene dal provare. Al piano terra ci sono le cucine e le cantine da visitare con quel sottile batticuore che inevitabilmente assale scendendo una ripida scaletta buia, tra pareti scavate nella pietra e le basse volte a botte.

 
Castello della Manta
Via Francesco de Rege Thesauro, 5 – Manta (CN)
Tel. 0175 87822
www.fondoambiente.it

Indirizzo

Torino (Torino)

Prezzo

Dai 10€ ai 20€

Iscriviti alla newsletter

X