Un pomeriggio tra pennuti: in gita al Centro Cicogne di Racconigi

Tra bambini e cicogne c’è una certa vicinanza. Insomma, non è passato neppure troppo tempo da quando il nostro grande volatile ci ha portato in casa il loro fagottino. Sarà per questo che il Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi è una tra le oasi naturalistiche più amate dalle famiglie. 

Il Centro Cicogne e Anatidi è nato nel dicembre del 1985 con l’obiettivo di reintrodurre min Italia la specie estinta della cicogna bianca. Oggi le cicogne arrivano tra marzo e aprile, nidificano e allevano i piccoli tra maggio e luglio. A ottobre si può assistere al passaggio delle gru. In inverno la palude ospita diversi tipi di uccelli (in particolare le anatre) e sono sempre possibili incontri facilmente fotografabili dalle postazioni intorno alle zone umide. 

Ma andiamo per ordine. Il Centro Cicogne e Anatidi si trova in Piemonte a Racconigi, in provincia di Cuneo. E’ aperto ai visitatori tutto l’anno, ma è meglio evitare di andarci con i bambini nelle giornate di pioggia, perché il giro si fa completamente all’aperto e il terreno è a tratti paludoso.

Nel corso della visita, che dura un’oretta, si segue un percorso che si snoda tra laghetti e piccoli corsi d’acqua, ponticelli, prati e alcuni capanni da cui si possono osservare gli animali senza esser visti e senza disturbarli. Questi capanni sono perfetti per la fotografia naturalistica, quindi non scordate una macchina fotografica, possibilmente anche a misura di bambino. Il centro offre anche un servizio di noleggio gratuito di binocoli

Oltre alle cicogne, a Racconigi si possono osservare anatre, oche e cigni. Alcune specie sono rare e sono state reintrodotte in Italia grazie a progetti di ripopolamento. La visita è anche l’occasione per imparare a muoversi in silenzio e senza schiamazzi, per non disturbare o spaventare gli animali. 

Il personale è sempre disponibile a dare informazioni inerenti l’oasi e i suoi abitanti, di cui si può approfondire vita e abitudini nel centro visite all’interno del quale si trova materiale didattico ed esplicativo.

Ai bambini piace osservare gli uccelli nel loro habitat naturale, liberi, sereni e indisturbati. Il percorso è in piano e si può percorrere senza problemi anche con carrozzine o passeggini.

A fine della gita si trova un’area picnic con un bel prato e tavolini all’aperto in cui fare pranzo o merenda o c’è un piccolo punto di ristoro all’interno, che offre cibi davvero saporiti a prezzi più che accettabili. Da non sottovalutare la possibilità di prenotare il pranzo (tel. 0172 83457).

Meglio portarsi un cambio di scarpe oppure delle galoche: i bimbi entusiasti spesso finiscono con i piedi a mollo, troppo impegnati a osservare le paperette.

Il biglietto d’ingresso costa 6 euro, ridotto per i bambini da 5 a 14 anni, gratis da 1 a 4 anni. Per le auto c’è un comodo parcheggio gratuito fuori dal centro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Centro Cicogne e Anatidi
Via Stramiano, 30 – Racconigi (CN)
Tel. 0172 83457
www.cicogneracconigi.it

Indirizzo

Via Stramiano, 30 - Racconigi (CN)

Prezzo

Dai 10€ ai 20€

Iscriviti alla newsletter

X