Children’s Museum a Verona

L’11 settembre ha aperto al pubblico il Children’s Museum di Verona, esempio di rigenerazione urbana che ha trasformato un edificio industriale in uno spazio interattivo dedicato al gioco e alla sperimentazione

Primo progetto del genere nel Nordest, il Children’s Museum di Verona ha trovato il suo spazio all’interno degli ex Magazzini Generali della città.

Mille metri quadrati su due piani, un percorso che si snoda su aree diverse, attraverso esperienze emozionali e immersive.  Acqua e aria, musica e colori, luce e arte, leve e prospettive diverse, da sperimentare grazie a modelli pedagogici pensati ad hoc per le diverse fasi evolutive del bambino. 

Il museo vuole essere uno spazio moderno e attuale a misura di famiglia  ma anche un museo interattivo dedicato al gioco e alla sperimentazione dei più piccoli, oltre a essere anche un perfetto esempio di rigenerazione urbana. 

Un luogo dalle grandi potenzialità dove l’esperienza la fa da padrona e da cui i giovani portano a casa stupore e nozioni, il Children’s Museum è anche una struttura moderna che svela un alto tasso di innovazione.

Dalla Live Experience al Think Lab

Entrando – rigorosamente senza scarpe – nel Children’s Museum tutti i sensi del bambino vengono attivati dai colori, i profumi e dalla musica.  Un continuum di divertimento e di scoperte attraverso sale tematiche diverse.

Il cuore della struttura é la live experience, un open space immersivo dove i ragazzi avranno modo di cimentarsi in discipline differenti che si fondono in unico processo formativo. Si tratta della STEAM education, con l’acronimo che raccoglie Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics.

Non manca la sensory room: un’area particolarmente indicata per bambini iperattivi o con forme di autismo, dove si interagisce con immagini virtuali attraverso il movimento.

Al piano terra invece si trova il ThinkLab, spazio interattivo che mette insieme laboratori e didattica e propone attività scientifiche dove la manualità la fa da padrona. Meccanica e falegnameria, robotica e scrittura creativa convivono assieme, sulla scia di quanto succede all’Exploratorium di San Francisco, seguendo il metodo dell’apprendimento informale. 

Il Children’s Museum di Verona è già entrato a far parte di Hands On! – International Association of Children’s Museums, la rete mondiale che riunisce le più importanti strutture dedicate ai bambini.

Info e Orari

Da mercoledì 11 settembre 2019, il CMV é aperto dal martedì alla domenica:

8.30-18 martedì – venerdì /  9-19 sabato, domenica e festivi.

Il costo del biglietto è di 5 euro per i bambini fino a 3 anni, 9 euro dai 3 anni in su e gratuito per i piccoli di età inferiore a un anno. 

Per gli adulti accompagnatori il prezzo é 8 euro e sono previsti sconti per gruppi, scolaresche e abbonamenti.

Per maggiori info consultare il sito Children’s Museum Verona

Verona con bambini

Leggi anche –> Museo Lavazza a Torino

Indirizzo

Via Santa Teresa 12 - Verona

[codepeople-post-map id="93286"]

Iscriviti alla newsletter

X