Fiabosco, il parco emozionale dove vivono (davvero) fate e folletti

Voglia di bosco? Di una camminata all’aria aperta con mamma, papà, eventuale cagnolino e tanti folletti?

C’è un posto incantato, proprio in mezzo a un bosco, dove le favole prendono vita. Qui si fanno incontri misteriosi, affascinanti e divertenti.

Si chiama Fiabosco, un parco di divertimenti di tipo esperienziale ed emozionale che ha aperto da poco più di un anno a metà strada tra Torino e Milano.

Cos’è Fiabosco

Fiabosco è un percorso a tappe interattivo, all’aperto, pensato per famiglie con bambini che vogliono trascorrere ore piacevoli ed emozionanti immersi nella natura.

A fare da guida c’è un folletto o una principessa o, a seconda della stagione e dell’avventura proposta, un personaggio della fantasia (beninteso, qui la fantasia diventa realtà!).

Ci sono tre percorsi che animano Fiabosco, a rotazione: un percorso di Natale, un percorso di primavera (che va da metà marzo a metà giugno) e un percorso autunnale, da settembre a novembre.

L’edizione natalizia porta alla scoperta di un mondo fatato e personaggi bizzarri, tra galeoni, teepee, casette di gnomi, fortini e, naturalmente, Babbo Natale e la Befana in carne e ossa.

GG fiabosco winter1

La versione primaverile di Fiabosco è guidata da una principessa che cerca di risolvere, assieme ai partecipanti, un gran pasticcio. Gli arcinemici sono spariti dai libri e stanno invadendo il Fiabosco!

GG fiabosco spring edition 20184 GG fiabosco spring edition 20183

Come visitare il Fiabosco

Il percorso è adatto a tutte le famiglie, anche quelle con bambini piccoli. Da 0 a 3 anni la capacità di attenzione è ovvviamente molto soggettiva, ma l’esperienza all’aria aperta è piacevole e adatta a tutti.

Il percorso è su sterrato ed è praticabile anche con il passeggino, tuttavia è consigliato l’uso della fascia o del marsupio. Non è completamente accessibile in carrozzina. 

All’interno del Fiabosco c’è un punto ristoro e un ampio parcheggio è situato nelle vicinanze.

E se piove?

Prima della visita è consigliato verificare la disponibilità e prenotare i biglietti (dal sito o via email a bookingfiabosco@gmail.com o ancora il 391 7590598, tutti i giorni dalle 9.30 alle 18).

Se piove o se ci sono problemi metereologici, lo staff di Fiabosco vi contatta per programmare una visita in nuova data.

Per raggiungere il parco si va verso Castellamonte (in provincia di Torino) e si seguono le indicazioni per “Fiabosco”.

Altri parchi esperienziali in aperta campagna sono Il Bosco Incantato di Ostana in provincia di Cuneo e Il Bosco delle Meraviglie di Sant’Ambrogio in provincia di Torino.

 

Fascia d'età

Gravidanza - Da 0 a 2 anni - Da 3 a 5 anni - Da 6 a 12 anni - Da 13 a 18 anni - Adulti

Iscriviti alla newsletter

X