Invito al Parco: il Camelieto del Castello di Miradolo

da | 30 Mar, 2022 | Arte e Cultura, Dove Andare, Partner

Un antico castello, un parco romantico, fiori incantevoli e laboratori super belli per i bambini: aprile è il mese perfetto per una gita al Castello di Miradolo

A partire dal 2 aprile e fino a maggio c’è un ottimo motivo in più per visitare il Castello di Miradolo. Oltre all’antica dimora, con la mostra “Oltre il giardino. L’abbecedario di Paolo Pejrone” e il percorso didattico “Da un metro in giù”, aprile sarà tutto dedicato al fiore della camelia, grazie al progetto Il Camelieto della Fondazione Cosso. Oltre 160 varietà di camelie vi aspettano, con fioriture incantevoli e uniche, poiché tra i rarissimi esemplari delle cultivar più antiche e preziose in Italia. Un delizioso progetto che viene alla luce accompagnato da un ricco programma di iniziative con incontri, appuntamenti didattici, visite guidate e degustazioni di tè.

Ma la Fondazione Cosso ci ha abituato a uno sguardo di attenzione particolare ai bambini e gli incontri pensati per loro sono – è proprio il caso di dirlo – il fiore all’occhiello dell’intero progetto!

Il Castello, il parco e il Camelieto

Siamo all’imbocco della Val Chisone, vicino a Pinerolo, da dove si gode una meravigliosa vista sul Monviso. Qui sorge il Castello di Miradolo, affascinante esempio di architettura di gusto neogotico.
Il Parco del Castello è un esempio di giardino all’inglese ottocentesco: uno scrigno di verde bellezza dallo stile romantico, che custodisce alberi maestosi e centenari (di cui cinque monumentali!) un bosco di bambù giganti, ortensie storiche dalle fioriture che sembrano merletti e specie esotiche. Lasciarsi condurre dalla curiosità è d’obbligo, percorrendo i sentieri sinuosi inframezzati da piccoli corsi d’acqua e organizzati intorno a un’ampia radura centrale.
Il Camelieto è un importante progetto di recupero, salvaguardia e riscoperta della camelia, pianta simbolo di eleganza e raffinatezza, che nell’ambiente protetto del parco e nel suo microclima trova il suo habitat ideale. Il progetto è stato avviato nel 2019, anno in cui sono state piantate oltre 130 cultivar di camelie antiche, che si sono affiancate a quelle storiche presenti nel parco.

Le attività dedicate ai bambini

Per tutto il mese di aprile è previsto un fitto e super interessante calendario di appuntamenti nel parco, per una full immersion incantevole nel mondo della natura, dei giardini, e delle camelie, con un occhio attento verso l’arte millenaria orientale che ruota intorno alle camelie. Abbiamo selezionato qui sotto le proposte dedicate ai bambini: il calendario completo degli eventi si trova qui.

Da un metrò in giù, nel Parco
In occasione di Invito al Parco: Il Camelieto, il progetto didattico “Da un metro in giù” viene declinato per la prima volta per gli spazi del Parco del Castello di Miradolo. I piccoli visitatori ricevono uno zaino contenente il “kit dell’esploratore” con tutto ciò che può essere necessario nel “viaggio”, per giocare.
Un libro gioco permette di ampliare l’esperienza di visita, nelle quattro stagioni, e di continuarla a casa.
Alla fine del percorso i bimbi ricevono la nomina di “Esploratorǝ ufficiale del Parco”: è semplice, basta seguire le tappe indicate nella mappa, scoprire e completare i giochi, da svolgere con tutta la famiglia.

Domenica 3 aprile, alle 15
Attività per famiglie: Camelie e colori. Un fiore fa primavera
Passeggiando tra le piante di camelie, tra angoli di ombra e spicchi di sole, ci si farà ispirare dall’arte giapponese dei Kakemono, affascinanti dipinti verticali, dipingendo composizioni floreali primaverili con le quali decorare le pareti domestiche.
Età consigliata: 5-11 anni
Costo: 8 euro/bambino dai 6 anni – 5 euro/genitore, comprensivo di ingresso al Parco
In collaborazione con il MAO Museo d’Arte Orientale di Torino

Domenica 10 aprile, alle 11
Attività per famiglie: Fresco, pensile e verde. Il tuo giardino d’Oriente
Raccoglieremo tanti e diversi materiali del parco, per giocare con un metodo di coltivazione giapponese creativo e fantasioso, il Kokedama. Ogni bambino potrà così portare a casa il proprio tocco di Oriente, realizzando un piccolo giardino molto speciale, che vola…
Età consigliata: 3-5 anni
Costo: gratuito per i bambini – 5 euro/genitore, comprensivo di ingresso al Parco
In collaborazione con il MAO Museo d’Arte Orientale di Torino

Lunedì 18 aprile, alle 14, 15 e 16
Caccia al tesoro botanico di Pasquetta per famiglie: alla scoperta della flora leggendaria
Una divertente caccia al tesoro nel Parco del Castello di Miradolo. Un’ambientazione del tutto particolare, tra miti e leggende sul mondo delle camelie. Le famiglie, dopo aver ricevuto da una guida naturalistica tutte le informazioni necessarie, partiranno insieme alla scoperta del misterioso arbusto dalle origini orientali.
Costo: 5 euro, a partire dai 6 anni
In collaborazione con Grandi Giardini Italiani

Domenica 24 aprile, alle 15
Attività per famiglie: Origami dal Parco. Regalo di primavera
Anticamente la carta era un bene di lusso, solo per pochi, e così i primi origami erano elementi decorativi che impreziosivano i regali. Con “Origami al parco” si potrà sperimentare questa antica tecnica giapponese e portare aria di primavera nelle proprie case realizzando tanti fiori colorati e allegri, ispirati alla natura del Parco.
Età consigliata: 6/13 anni
Costo: 8 euro/bambino dai 6 anni – 5 euro/genitore, comprensivo di ingresso al Parco
In collaborazione con il MAO Museo d’Arte Orientale di Torino

Sabato 30 aprile
Per tutta la giornata
Tableaux Vivants nel Parco, a cura dell’Associazione Le Vie del Tempo.
Alle 11 e alle 15
Attività per bambini: Giochiamo “Da un metro in giù” nel Parco del Castello
Con la guida di un’operatrice i partecipanti scopriranno il nuovo percorso didattico “Da un metro in giù” ideato per il Parco: giochi per tutte le stagioni con un libretto dedicato e uno zainetto da vero esploratorǝ.
Età consigliata: 3-10 anni
Il costo dell’incontro è compreso nel biglietto di ingresso

INFO UTILI

Giorni e orari di apertura del Parco e della Mostra
Venerdì, sabato, domenica e lunedì: 10/18.30 (ultimo ingresso 17.30)
Ingresso solo su prenotazione: 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it
Per gruppi e scuole aperto ogni giorno su prenotazione

Tariffe: ingresso al parco con audioguida
Ingresso: 5 €
Gratuito: fino a 6 anni, Abbonamento Musei

Castello di Miradolo
Via Cardonata 2, San Secondo di Pinerolo (TO)
www.fondazionecosso.com

Il progetto del Camelieto è realizzato da Fondazione Cosso in collaborazione con Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) e Società Italiana della Camelia di Verbania, con il contributo di Fondazione Compagnia di San Paolo.

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti