GIOVANI SGUARDI alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

da | 2 Mag, 2022 | Eventi, Partner, Spettacoli

Un mese tutto dedicato agli adolescenti con spettacoli meravigliosi che parlano di amore e guerra, comicità e improvvisazione, intimità e riflessioni. Dal 6 al 28 maggio alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino

Gli adolescenti, il loro sguardo, il loro modo di vedere il mondo: dal 6 al 28 maggio il cartellone della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino è dedicato alle ragazze e ai ragazzi, ed è bellissimo! Durante i fine settimana potranno assistere a sette spettacoli teatrali, di altissimo livello artistico, che parlano di guerra attraverso gli occhi di un dodicenne, dei primi amori che possono rivelarsi tossici e dei primi amori alla scoperta dell’intimità, delle costruzioni mentali che portano al nichilismo e dei pregiudizi verso gli altri. Spazio anche alla comicità e all’improvvisazione, dal politico al sociale, alla stand up comedy oltre a un appuntamento speciale in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino nel programma Salone OFF.

Venerdì 6 e sabato 7 maggio, alle 20.45
MAGGIO ’43 Monologo di e con Davide Enia, coinvolgente e travolgente affabulatore. Cos’è la notte quando tanto arriva sempre l’urlo della sirena d’allarme per i bombardamenti notturni? Cos’è che non ce la faccio più a mangiare sempre pane nero e allora cerco di pescare le anguille? Cos’è strisciare contro i muri per non farsi vedere dalla milizia fascista? Uno spettacolo che racconta la paura delle bombe che gli aerei alleati scaricarono su Palermo nel 1943 e la fame di chi avrebbe potuto trovare cibo solo al mercato nero ma non aveva soldi.

Venerdì 20 maggio, alle 19
STORIA DI UN NO. Storia di un incontro, di un primo bacio che non è come era stato sognato ma che è bello lo stesso, di famiglie che non sono come le vorremmo, dell’amore confuso con il possesso. È la vicenda di Martina che sceglie di pensarsi intera e quindi dice basta, creando con la sua consapevolezza una reazione a catena in grado di cambiare le cose. Un percorso di educazione sentimentale, di crescita, di emozioni che arrivano prima delle parole che servono per spiegarle e di un NO che, se ascoltato, trasforma le cose.

Venerdì 20 maggio, alle 20.45
ALESSANDRO. Un canto per la vita e le opere di Alessandro Leogrande. Nell’ambito della programmazione del Salone Off, lo spettacolo è un omaggio dovuto a un giornalista, scrittore che ha saputo raccontare i drammi che percorrono il nostro presente e parlare di cultura, attualità e politica, in inchieste sulla criminalità organizzata, caporalato e immigrati. UN giovane che sceglie di tenere gli occhi aperti sulla realtà che lo circonda, di dedicare la propria vita a donare luce a quello che rimane oscuro e nascosto nei luoghi più terribili, di stare sempre e comunque dalla parte degli “Ultimi”.

Sabato 21 maggio, alle 20.45
GLI ALTRI Indagine sui nuovissimi mostri in cui Nicola Borghesi tenta un dialogo, all’apparenza impossibile, con gli Hater, odiatori di professione che alimentano roghi virtuali, in un reportage teatrale che è anche una performance video-acustica condotta dal vivo e online. Un apologo coraggioso, spesso doverosamente urticante, sulla condizione di solitudine dell’essere umano che, gonfio di pregiudizi, condiziona sempre le sue azioni rivolgendole soprattutto al proprio benessere

Venerdì 27 maggio, alle 19
UNTOLD Affascinante spettacolo di teatro di figura a cura di UnterWasser, compagnia al femminile che, con un linguaggio originale che sfiora l’incanto della favola, racconta un comune percorso di liberazione da ingombranti e censorie costruzioni mentali in un viaggio introspettivo, frutto di un’accurata ricerca sulle potenzialità del teatro d’ombre in cui l’Illusione e lo svelamento dell’artificio convivono.

Venerdì 27 maggio, alle 20.45
IMP(R)OSTORI Di e con Francesco Giorda e Stefano Gorno. L’irriverenza della stand up comedy, il virtuosismo dell’improvvisazione e il desiderio di raccontarsi. Un’esperienza comica e poetica del tutto originale. Ogni volta, sempre diversa. Una drammaturgia che nasce qui e ora, direttamente in scena, coinvolgendo gli spettatori e le loro storie, tirandone fuori il meglio. E il peggio. Uno spettacolo innovativo i cui ingredienti sono l’adrenalina dell’improvvisazione, una comicità moderna e un linguaggio internazionale.

Sabato 28 maggio, alle 20.45
A + A STORIA DI UNA PRIMA VOLTA Viaggio di due adolescenti alla scoperta dell’intimità, in cui i protagonisti, pieni di sogni, incertezze, dubbi e aspirazioni, dovranno destreggiarsi tra falsi miti, paure e ansie da prestazione, per giungere insieme a qualcosa di nuovo, unico, speciale e irripetibile.

BIGLIETTI: Intero € 13 Ridotto € 11  Ridotto giovani € 8 (dai 14 ai 25 anni) Ridotto ragazzi € 7 (under 14)
Orario di biglietteria telefonica: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18, sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 19

CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
Corso Galileo Ferraris, 266 – Torino
Tel. 011/19740280 – 389/2064590 biglietteria@casateatroragazzi.itwww.casateatroragazzi.it

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti