Abbonamento Musei arriva in Lombardia

Dare ai bambini stimoli culturali sempre nuovi e diversi, portarli in giro a vedere luoghi di bellezza, arte, storia e cultura: è un compito importante per i genitori, ma anche un’esperienza piacevole e arricchente per tutta la famiglia. Da quasi un anno ad accompagnare grandi e piccini nelle visite più belle c’è Abbonamento Musei: è in vendita dal 19 maggio 2015 e consente l’accesso libero e illimitato a oltre 90 musei e siti di interesse storico culturale di Milano e della regione.

“È stato un primo anno emozionante, perché il valore dell’abbonamento è stato capito in fretta: nei soli primi 9 mesi di vita era già stato acquistato da oltre 11 mila persone – racconta Alessandro Isaia -. L’Abbonamento permette di viaggiare tra arte e scienza, musica e cinema, storia e natura alla scoperta degli angoli più incantevoli e ricchi di cultura della Lombardia. Ville, giardini, castelli, residenze reali, orti botanici, musei di arte antica, moderna e contemporanea, mostre temporanee, siti archeologici, monasteri, conventi e rocche, in cui si entra gratuitamente e illimitatamente. L’elenco completo dei siti culturali convenzionati con Abbonamento Musei è in continuo aggiornamento ed è disponibile sul nostro sito”.

Qualche esempio per dare un’idea dell’offerta a cui si accede con Abbonamneto Musei? “La Pinacoteca Ambrosiana, uno dei più antichi musei di Milano, che ospita la Canestra di Frutta di Caravaggio e l’Adorazione dei Magi di Tiziano, il Musico di Leonardo, la Madonna del Padiglione di Botticelli e gli splendidi Vasi di  ori di Jan Brueghel; la Triennale e l’Acquario Civico, splendido edificio liberty inaugurato nel 1906, nell’ambito dell’Esposizione Internazionale di Milano, il Castello Sforzesco, la Galleria d’Arte Moderna e il Museo del Novecento, le Gallerie d’Italia e il Grande Museo del Duomo, dove si possono ammirare da distanza ravvicinata alcune delle guglie del Duomo e l’intelaiatura in ferro della Madonnina. Ma l’offerta non si limita alla città: la Villa Reale di Monza, recentemente riaperta al pubblico, la Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno, circondata da uno splendido roseto, Villa Carlotta a Tremezzo, splendida dimora edificata alla fine del 1.600 e circondata da un giardino all’italiana, con esemplari di camelie, cedri, platani immensi e sequoie secolari. E poi la Pinacotea Carrara di Bergamo, i Musei di Santa Giulia a Brescia e Palazzo Te a Mantova”.

La tessera family

Quali sono i vantaggi di Abbonamento Musei per le famiglie? “Innanzitutto genitori e figli possono comporre la propria ‘tessera famiglia’ dotando tutti i componenti di un abbonamento con le tariffe scontate previste per fasce di età. Immaginiamo ad esempio una famiglia con due bambini di età inferiore ai 14 anni: acquisterebbe due abbonamenti interi a 45 euro e due abbonamenti junior a 20 euro. Con una cifra complessiva pari a 130 euro potrebbe entrare tutte le volte che vuole, per un intero anno, in oltre 90 musei e siti culturali lombardi. Inoltre, considerando che la quasi totalità dei siti culturali aderenti al circuito prevede iniziative e attività rivolte alle famiglie, essenzialmente nei fine settimana, con un investimento limitato ci si assicura la possibilità di avere sempre qualcosa da fare di interessante e formativo, sia per i bambini che per gli adulti.

Tra i musei più adatti alle famiglie c’è senz’altro il MUBA Museo dei Bambini di Milano, con eventi e laboratori per tutte le età, o il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci che con i suoi workshop riesce ad avvicinare adulti e bambini alle meraviglie della scienza. Sempre avvincenti anche i laboratori organizzati da HangarBicocca e dal MIC Museo Interattivo del Cinema, ma la quasi totalità dei musei organizza attività per famiglie interessanti e divertenti”.

Abbonamento Musei

Vale 365 giorni dalla data di acquisto e costa 45 euro. Per i bambini fino a 14 anni c’è l’Abbonamento Junior a 20 euro, per i ragazzi da 15 ai 26 anni c’è la tessera Young a 30 euro), per gli over 65 a 35 euro.

Si può acquistare online su www.abbonamentomusei.it e in oltre 20 punti vendita a Milano e nelle principali città lombarde (l’elenco completo è sul sito).

Iscriviti alla newsletter

X