Co-sleeping: lettoni familiari King size

Il co-sleeping è una abitudine sempre più diffusa. Si dorme insieme, ci si coccola prima della buonanotte e durante, poi ci si sveglia insieme (anche tante volte!). Si dice che il co-sleeping rassicuri il bambino e anche i genitori. A volte però, se i figli sono più di uno, la scomodità demotiva anche i migliori propositi in fatto di condivisione. Come attrezzarsi allora? Le soluzioni esistono.

I letti king size

Un’azienda statunitense ha avuto un’idea geniale e ha messo in catalogo letti matrimoniale e familiari di diverse dimensioni, per rispondere a tutte le esigenze. Si chiama The ace collection e produce letti King size di 193 cm, Ace size di 274 cm e Ace family size di ben 365 cm. Il prezzo è di 2mila – 4 mila dollari. I letti sono pronti in 4-8 settmane.

ABC Meubles vende una struttura King in legno grezzo e semplicissimo, di 200×200 cm a 450 euro circa, materasso escluso.

Sempre low budget il letto Conposad a di 217×198 cm, semplicissimo, color rovere e bianco, che si trova anche su Amazon a 150 euro circa.

Poi ci sono i letti Wing, più prestigiosi, nella versione king size 198×233 cm rivestiti in tessuto, pelle o ecopelle. Bellissimo il lettone artigianale Sparta di Vivere Zen, in legno di faggio con cassettoni, nelle dimensioni fuori misura 200×200. Il prezzo è di 1.600 euro circa e la lavorazione di un paio di mesi.

 

Tutti a terra

Una soluzione sicuramente più economica, è quella di mettere più materassi a terra, magari su un tatami, tappetoni, pallets o pannelli isolanti per non lasciare il materasso direttamente sul pavimento. Si possono creare composizioni diverse, come un matrimoniale + un singolo, due matrimoniali vicini, un matrimoniale + due singoli ai lati. E man mano che si cresce, i materassi vengono trasferiti nelle camerette di ciascuno.

Co-sleeping si, ma tra fratelli

Se l’idea della condivisione e della vicinanza nella nanna convince ma non del tutto e ne paga il buon riposo di tutti, una possibile soluzione è quella del lettone per i fratelli. Quindi nella cameretta invece di pensare a due lettini singoli o al letto a castello, se le dimensioni della stanza lo consentono, si può allestire un bel letto matrimoniale. La compagnia e il contatto rassicurante, il gioco e la lettura, li potranno condividere tra junior, lasciando mamma e papà alla loro camera da letto.

Iscriviti alla newsletter

X