La Costa Azzurra più family friendly

In Francia, Costa Azzurra, l’accoglienza per le famiglie è una cosa seria: un viaggio alla scoperta della riviera francese tra Mentone, Nizza e Cannes.

Costa Azzurra: Mentone

Perdersi per i vicoli del centro storico e ammirare il panorama dalla cattedrale, passeggiare fino al Bastione, tuffarsi in mare. E finire la giornata seduti in un dehor a sorseggiare vino rosé e succhi di frutta.

E’ dolce la vita sulla costa francese!

La perla del Mediterraneo

A due passi dal confine italiano, Mentone riesce a combinare il meglio dei due paesi, il calore italiano e l’organizzazione francese, con un tocco di glamour (siamo in Costa Azzurra!), senza troppe pretese.

In posizione strategica, tra l’azzurro del Mediterraneo e il verde della montagna, piace alle famiglie innanzitutto perché c’è il mare, con spiagge accoglienti, sia di sabbia che di ciottoli, ben tenute, sicure, molte delle quali super attrezzate per accogliere i bambini.

Per l’après plage c’è solo l’imbarazzo della scelta, tra ristoranti e bar, musei e gallerie d’arte, parchi verdi e una ricca programmazione di eventi culturali e sportivi per grandi e piccoli.

La destinazione per chi ama stare all’aria aperta sono i famosi giardini di Mentone con le loro straordinarie varietà di piante e fiori coloratissimi, come Serre de la Madone, Val Rahmeh e il giardino della Villa Maria Serena.

GG costa azzurra family friendly1

Scoprire Cocteau

Una visita a Mentone può essere l’occasione per scoprire le opere di Jean Cocteau, partendo dal nuovo museo a lui dedicato sul lungomare.

L’originale edificio in vetro, cemento, acciaio, disegnato da Rudy Ricciotti e inaugurato nel 2011, è uno spazio perfetto per far conoscenza con l’opera dell’eclettico artista francese.

Qui troviamo in mostra disegni, ceramiche, dipinti e filmati ma anche opere di grandi artisti dell’entourage di Cocteau, come Picasso, Modigliani e de Chirico.

L’ingresso al museo (gratuito sotto i 18 anni) comprende una visita al fascinoso Bastione, un forte del XVII il cui restauro fu concepito dall’ar- tista stesso.

Sono dovuti a lui infatti i mosaici in ciottoli che decorano i muri della facciata e il pavimento dell’ingresso.

GG costa azzurra family friendly2

Inerpicarsi per vicoli antichi

La pittoresca città vecchia di Mentone è un luogo tutto da scoprire con i bambini. Si va all’esplorazione perdendosi nel labirinto dei suoi vicoli e delle piazzette ombrose, ammirando i colori ocra e pastello delle facciate e salendo su fino all’antica cattedrale barocca Saint Michel.

Qui si fa una sosta per riprendere fiato, ammirare la vista favolosa, fare qualche foto.

Si prosegue sulla pedonale rue Saint Michel, vivace e frizzantina, specialmente in alta stagione, con bistrot e ristorantini di fascino, negozi che propongono una varietà di prodotti tipici come lavanda, ceramiche, cestini in paglia. www.tourisme-menton.fr

GG costa azzurra family friendly3

Costa Azzurra: Nizza

Immensa, colorata e incantevole tra fontane e giochi d’acqua, il selciato a scacchi bianchi e neri e i caratteristici palazzi rossi e rosa, scopriamo Nizza, capitale della Costa Azzurra. Si parte dal suo salotto, place Mas- sena.

Situata in posizione strategica, la piazza è vicina alla Promenade des Anglais e alla città vecchia. In estate le fontane, che sgorgano da terra, si accendono e si spengono, a ritmo di musica, e i bambini sguazzano in costume spensierati.

A pochi passi, nel cuore della città, una bella sorpresa sono i giardini sulla Promenade du Paillon: La Coulée Verte, La Colata Verde. 12 ettari di natura dove fino a poco tempo fa c’era un parcheggio, e a pochi metri dal mare!

Il parco è multifunzionale e comprende una distesa di giochi d’acqua, spazi per gli skate e i roller, un enorme prato e bellissimi giochi per bambini. E proprio questi giochi, vere e proprie sculture monumentali di legno, sono dedicati agli animali marini che vivono nel Mediterraneo.

Le età consigliate per i singoli giochi spaziano dai 4 ai 12 anni, ma anche i più piccoli restano affascinati e possono trascorrerci interi pomeriggi.

I parchi intorno a Cimiez

Salendo per la collina di Nizza, in macchina, a piedi o con l’autobus, si giunge in cima alla collina di Cimiez, dove si trova un antico monastero, fondato dai Benedettini nell’VIII secolo.

All’esterno si sviluppa un gradevole e curato giardino con una magnifica collezione di rose.

Siamo al confine con il Parco di Ulivi, che ospita il celebre Museo Matisse. Qui i bambini possono scorrazzare nel verde senza pericoli e in vari periodi dell’anno vengono organizzate feste agresti con musica e balli.

Dal monastero si può ammirare un vasto panorama che abbraccia tutta la città di Nizza. Per un pomeriggio tranquillo questa è l’oasi ideale, anche per chi ha bambini molto piccoli.

In giro per la città vecchia

Il cuore della Vieille Nice è tutto rigorosamente pedonale: un luogo dal sapore fiabesco, da non lasciarsi sfuggire.

All’inizio della città vecchia, a pochi passi dal mare, il mercato dei fiori è una meta irrinunciabile: in questo piccolo angolo sospeso nel tempo, tra un tripudio di profumi e colori, spiccano composizioni floreali estremamente raffinate.

Passeggiando tra fragranze, essenze, aromi delicati e sfumature che richiamano il mare, la lavanda e i colori pastello delle case, si assapora il “cuore antico” di Nizza, tra negozietti e posticini romantici dove si può pranzare anche a prezzi contenuti.

GG costa azzurra family friendly4

In bici sulla Promenade des Anglais

Lunga circa dieci chilometri, la promenade costeggia il mare collegando l’aeroporto e il porto della città ed è una vera e propria autostrada pedonale.

Tutta la passeggiata è affiancata da una lunga pista ciclabile e una buona idea è affittare delle biciclette e percorrerla veloci.

Per tutta la lunghezza della passeggiata sono collocate le classiche sedie di ferro blu con i braccioli, disposte in maniera perpendicolare alla spiaggia, che permettono di gustarsi un panorama sul mare aperto.

La parte più frequentata corrisponde al nucleo antico della città e si sviluppa poi per tutta l’estensione della Baia degli Angeli.

Di fronte alla spiaggia si affacciano palazzi e ville dagli stili più disparati: tra tutti spicca il meraviglioso Hotel Negresco, annoverato tra gli edifici storici della città.

Costa Azzurra: Cannes

A 35 chilometri dalla capitale della Costa Azzurra ecco Cannes, la cittadina conosciuta nel mondo soprattutto per il suo Festival del Cinema.

Ma al di là del fascino mondano, sono numerose le attrazioni e i posti da esplorare per chi ha figli piccoli in questo luogo dal clima sempre mite.

A partire dalla Croisette, una passeggiata sul mare che ha ben pochi rivali. Si snoda tra due parchi urbani, abbelliti da attrazioni e giochi per tutte le età.

Per una vista insolita sulla Croisette e sul mare, la linea 8 della rete del trasporto pubblico, con l’autobus a 2 piani “cabriolet”, offre una esperienza a cielo aperto, senza lo stress della guida e del parcheggio.

Per cogliere la panoramica completa della città si può prendere il trenino turistico (Cannes Cinema tour) che, attraverso un itinerario, commentato in lingua, transita lungo i principali punti d’interesse della cittadina.

Si partedal Palais des Festivals e si procede con un History tour nell’antico quartiere del Suquet (la vecchia città di Cannes).

Da non perdere il giro sulle tracce del jet-set, ovvero il Croisette Tour, tra i luoghi prediletti dei divi internazionali del cinema.

Lungo la Croisette si possono ammirare una serie di hotel tra cui il famoso Carlton, la spiaggia di Palm Beach, le boutique di rue d’Antibes, fino agli yacht di Port Canto, il Casinò e sullo sfondo le due Isole di Lérins.

 

In gita alle isole

Le Iles de Lérins si raggiungono dal porto vecchio in quindici minuti di battello: partendo da Cannes, Sainte Marguerite è il primo approdo e la più lontana dalla costa è Saint Honorat.

Una gita che si può fare anche in giornata e che rigenera spirito, corpo e anima.

Uno spazio di natura selvaggia e incontaminata, ricco di storie e leggende. Sulle isole non ci sono automobili: tra viali di eucalipti e vegetazione tipica della macchia mediterranea, le Isole di Lérins meritano una visita.

Infine, se i vostri bambini si sono comportati bene e volete fare loro un regalo speciale, tra Nizza e Cannes si può trascorrere una giornata in qualche posticino che farà la loro gioia, ma che non si può definire proprio economico: Marineland e Aquasplash tra Biot e Antibes.

Il primo è un immenso parco acquatico molto ben fornito di animali marini (delfini, orche, pinguini, foche, otarie, squali, tartarughe), il secondo offre scivoli e giochi di acqua di ogni genere e per ogni età.

GG costa azzurra family friendly6

Iscriviti alla newsletter

X