Genova family: una città da esplorare con i bambini

da | 25 Giu, 2024 | Lifestyle, Viaggi

Non solo Acquario, non solo Città dei bambini: Genova è una città dal grandissimo fascino che è meravigliosa da esplorare con i bambini, piena di attrazioni, con tuffo in mare a fine giornata e cibo buonissimo. Che volere di più?

In giro tra i carruggi

Iniziamo l’esplorazione della città con tra i fascinosi vicoli del centro storico, dai nomi curiosi che piacciono ai bambini: c’è vico della Lepre, vico della Rosa, vico del Ferro, vico delle Foglie Nuove e delle Foglie Vecchie, vico dei Lavatoi, piazza delle Oche. Non si può mancare una sosta a Palazzo Ducale da cui si prosegue per ammirare i sontuosi palazzi dei nobili genovesi: ce ne sono 42 e avendo il tempo vale la pena visitare anche gli interni, ad esempio di Palazzo Rosso o Palazzo Bianco. Un’altra attrazione che piacerà ai bambini: in via Balbi si prende lo speciale ascensore Montegalletto che ha la caratteristica particolare di essere un po’ funicolare un po’ ascensore e che porta fino al Castello D’Albertis. Un fascinoso castello in stile neogotico, con un grande parco con vista su Genova, che al suo interno ospita il Museo delle Culture del Mondo.

Quattro percorsi per esplorare Genova

Un’alternativa per scoprire la città è seguire uno dei quattro percorsi turistici pedonali “colorati”, organizzati e tracciati su cartelli, pannelli direzionali con QR code. Le mappe dei quattro percorsi sono disponibili online sul sito http://www.visitgenoa.it/tour-alla-scoperta-del-centro-storico e in formato cartaceo presso gli uffici turistici. I quattro itinerari sono: I Palazzi dei Rolli (colore rosso), Nel cuore della Superba” (verde), La città medioevale” (arancione), La via dei Cavalieri (blu).

Genova con bambini

Giù al porto

Bene avere la consapevolezza che, una volta raggiunto il porto antico, da lì non ci al­lontaneremo più. È infatti al porto che si trovano le principali attrazioni per i bambini di Genova: l’Acquario, il Museo dell’Antartide, il Galata Museo del Mare, la Città dei bambini e dei ragazzi e la Biblioteca Internazionale per ragazzi De Amicis. Si può poi visitare la Bio­sfera, uno spicchio dì foresta fluviale racchiuso in una grande bolla di vetro realizzata da Renzo Piano: un ecosistema con camaleonti, farfalle, l’albero della gomma, quello del cacao, una mangrovia, fiori coloratissimi e felci rare. Per non farci mancare nulla terminiamo la visita con un giro nell’ascensore panoramico Bigo, che raggiunge i 40 metri d’altezza e offre una gran bella vista sulla città. Dal porto inoltre, partono i battelli che portano in mare ad avvistare i cetacei: un’esperienza di navigazione che rimane nel cuore di grandi e piccini,

L’acquario 

 Uno degli acquari più grandi d’Europa, offre ai visitatori un vero e proprio tour degli oceani in un percorso suggestivo: si cammina nella penombra tra le grandi vasche illuminate dove nuotano meravigliose creature marine. Ci sono gli squali che terrorizzano i bambini anche dietro ai vetri, come pure incutono un certo timore le murene dall’aria cattiva. Si resta ipnotizzati davanti alle foche, e ci si incanta davanti alle meduse: non ci eravamo mai accorti che queste irri­tanti bestioline potessero nuotare con tanta buffa grazia. E poi i pinguini, pesci di ogni colore e dimensioni (c’è anche Nemo), cavallucci marini, alghe e coralli… Belli i percorsi di approfondimento guidati dagli esperti dell’ìAcquario: A tu per tu con i delfini, A tu per tu con i delfini, l’acquario dietro le quinte e l’emozionante Notte con gli squali. www.acquariodigenova.it

La città dei bambini 

Tremila metri quadrati interamente a misura di bambine e bambini: la Città dei Bambini è il primo Experience Museum dedicato ai cinque sensi. Il percorso espositivo parte infatti dal macrotema dei sensi come punto di partenza per portare i giovani visitatori in un viaggio alla scoperta di sé e del mondo, attraverso l’esperienza diretta e il divertimento. Nella Sala dell’Udito sperimentiamo sistemi di tubi e pannelli fonoassorbenti, figure per giocare con le onde sonore! Capiamo insieme i principi dell’acustica e alla fine grandi e piccini si mettono alla prova: chi vincerà la gara di equilibrio? Toccando s’impara è il motto della Sala tatto in cui si stimola l’esplorazione tattile con esperienze divertenti e intelligenti. La magia dei nostri occhi svelata nella Sala Vista:  qui sperimentiamo con i colori primari e la creazione dell’immagine, scopriamo come funzionano gli occhiali, le lenti di ingrandimento e i microscopi,  giochiamo con immagini allo specchio, illusioni ottiche, giochi di luce… Nella sala Gusto e Olfatto scopriamo che il sapore non viene solo dalle papille gustative ma è l’unione di tante informazioni provenienti dal naso, dalle sensazioni tattili e per quanto possa sembrare strano, anche dalla vista! E poi c’è una Casa in costruzione, un vero cantiere fatto di impalcature, carrucole, carrelli elevatori e carriole a misura e un Playground per i più piccini.

www.cittadeibambini.net

genova con bambini

Galata Museo del Mare

Uno dei musei del mare più grandi d’Europa è ospitato nell’edificio più antico della darsena, dove venivano costruite le galee. Ora ha un aspetto supermoderno. Tra le attrazioni che suscitano entusiasmo la ricostruzione di una galea del ‘600 realizzata a dimensione reale. Qui i bambini possono giocare immedesimarsi nella vita dei marinai, di cui possono provare, per esempio, i pesantissimi remi, la curiosa sezione dedicata ai mostri marini, la ricostruzione di un ponte di coperta di un brigantino e si prova la sensazione realistica di trovarsi in mezzo a una tempesta in 4D, con tanto di naufragio a Capo Horn e fuga sulla scialuppa di salvataggio. Visori 3D e sedie dinamiche garantiscono un’esperienza realistica e davvero emozionante. Nel percorso coinvolgente  dedicato alle migrazioni si sperimenta cosa significa partire per un altro paese lasciandosi alle spalle tutto. Il simulatore navale che contente di pilotare un piroscafo fin dentro al porto e l’eccezionale visita in mare al sommergibile Nazario Sauro.
Ancorato all’ingresso del museo permette di provare in prima persona la vita dei sommergibilisti in questi ambienti decisamente angusti.

www.galatamuseodelmare.it

Passeggiata e tuffo a Nervi

Per un momento di relax a bordo mare si prende il bus per Nervi, ex villaggio di pescatori al confine con Bogliasco. La passeggiata a mare è uno dei meritati punti d’orgoglio del luogo e le calette sottostanti, a tratti appena nascosti dalla vegetazione rigogliosa di palme e macchia mediterranea sono perfette per un tuffo nel blu.

Soste golose

A Genova si mangia bene e al momento di pranzo e cena c’è solo l’imbarazzo della scelta. Due indirizzi amici delle famiglie: “Sopra ai tetti della città”, Quelli dell’Acciughetta – (Corso Podestà 51r), è un locale  semplice e bello con piacevole dehor.

Agli adulti piacerà perché la cucina propone piatti preparati con materie prime di qualità, principalmente locali; bambine e bambini rimarranno molto soddisfatti perché il personale li accoglie con sincera simpatia ed è disponibile a preparare fuori menu ad esempio una gustosa pasta al pomodoro. Nei servizi (pulitissimi) c’è un fasciatoio con pannolini. In zona porto antico, riserva un’accoglienza calorosa alle famiglie anche l’Osteria di Vico Palla (vico Palla 15/R) dove si mangia cucina ligure deliziosa in un’atmosfera decisamente friendly. Per la merenda il gelato da provare è quello artigianale della storica gelateria Profumo. 

Genova nel Medioevo

Il 2024 è dedicato a una riscoperta di quell’epoca storica che, per Genova, rappresentò un periodo fervido e di grandi cambiamenti, che gettarono le basi per i fasti delle epoche successive. Nel corso dell’anno è stato organizzato un articolato programma di iniziative, mostre, eventi, convegni e presentazioni. Tra queste, da non perdere, fino al 7 gennaio 2025 a Palazzo Ducale la mostra Luzzati. Il Medioevo Fantastico, che insegue la presenza dell’immaginario medievale in tutti i campi dell’opera dell’autore: la rappresentazione di città, l’illustrazione di classici della letteratura, la produzione di ceramiche e oggetti di design; i film d’animazione dedicati ai paladini di Francia, le tavole per i titoli di coda del film di Monicelli L’Armata Brancaleone. I colori, la fantasia, la creatività del mondo di Luzzati accompagnano così l’anno del Medioevo a Genova.

www.visitgenoa.it/it/luzzati-il-medioevo-fantastico

  •  

genova con bambini

 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Criticare e correggere: è proprio necessario? 

Focalizzarsi sull’errore, criticare e giudicare non aiuta a crescere. Esiste un metodo alternativo per relazionarci con i nostri figli? L’intervista a Carlotta Cerri, creatrice di La Tela ed Educare con calma

100 cose da fare con i bambini

Si chiama “toddler bucket list” e serve tantissimo quando c’è tempo libero e manca l’ispirazione. Una lista di cose da fare con i bambini a casa e all’aperto

Pavimento pelvico: guida all’uso

Dallo stato di salute del nostro pavimento pelvico dipende il benessere fisico, psicologico e sessuale delle donne, come ci ha raccontato l’ostetrica specializzata Laura Coda