Mammamiaaa! Cene social che fanno bene alla cultura

Preparare una ricetta tradizionale di famiglia e riunirsi tutti a tavola. Il bellissimo progetto di Casa Netural e Alce Nero, per celebrare Matera Capitale Mondiale della Cultura 2019

Chi lo dice che con la cultura non si mangia? Per celebrare Matera Capitale Mondiale della Cultura 2019, Casa Netural (una casa nel cuore di Matera in cui persone di tutto il mondo possono incontrarsi, lavorare, coabitare e innovare), Idlab e John Thackara, hanno dato vita a Mammamiaaa! un progetto social con due obiettivi.

Creare un immenso archivio online delle ricette della tradizione italiana, di quelle tramandate dalla mamma. E poi dare vita a migliaia di cene in tutta Italia e in Europa con protagonisti i piatti di famiglia.

Mammamiaaa! Cene social, con i piatti della tradizione

L’idea è semplice, organizzare migliaia di cene in cui i membri della famiglia condividano il proprio sapere e le storie legate al cibo, per trasformare la cultura in un piatto da mangiare.

Partecipare a questo progetto è facile, basta iscriversi alla community www.mammamiaaa.it, organizzare la cena decidendo il piatto, il giorno e il numero degli invitati.

L’organizzatore sceglie la ricetta del cuore, e la prepara insieme ai suoi ospiti, condividendo sui social i video e le foto della serata. È così che i piatti, uscendo dai ricettari di famiglia, diventano patrimonio di tutti.

Partner di questo incredibile evento che coinvolge le cucine di tutta Italia ed Europa è Alce Nero. Così come Mammamiaaa! con le sue cene porta con sé valori e tradizioni da tramandare, anche il cibo, soprattutto se coltivato con metodo biologico, ha bisogno di essere condiviso e conosciuto.

Per premiare la voglia di riunirsi attorno alla stessa tavola, raccontarsi e stare insieme, Alce Nero dona un buono sconto del 15% sulla spesa on line a tutti gli organizzatori di cene. Un motivo in più per ospitare a casa propria tanti amici e far diventare le ricette di famiglia un bene di tutti.

Iscriviti alla newsletter

X