Tarte Tatin con le patate

da | 25 Gen, 2023 | Lifestyle, Tutto food

La Tarte Tatin è una ricetta facile e veloce, ideale come antipasto, come piatto unico oppure da servire a un aperitivo 

La preparazione della Tarte Tatin è molto semplice: con pochi ingredienti si ottiene una torta salata insolita, ma molto gustosa, che piace a tutti. 

Ingredienti

1 rotolo di pasta brisée o sfoglia

2 patate medio-grandi a pasta gialla

70 g di parmigiano

1 rametto di rosmarino

20 g di burro

q.b. sale

q.b. pepe

q.b. olio evo

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili (circa 3-4 mm).

Intanto mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e, non appena bolle, buttate le patate e fatele cuocere per circa 7-8 minuti.

Scolatele e lasciatele raffreddare.

Imburrate uno stampo di circa 24 cm di diametro.

Sistemate le patate a raggiera, leggermente sovrapposte l’una sull’altra, sul fondo della teglia, poi cospargete con poco sale, pepe, rosmarino sminuzzato, un filo di olio evo e il formaggio in scaglie.

Intanto, accendete il forno a 190 °C.

Srotolate la pasta brisèe e appoggiatela sulle patate in modo da racchiuderle tutte. Aggiustate bene i bordi.

Bucherellate la pasta in più punti con uno stecchino o con una forchetta e cuocete la Tatin nel forno già caldo per circa 30 minuti, finché non sarà bella dorata.

A cottura ultimata, sformatela capovolgendola su un piatto da portata. Lasciatela intiepidire, aggiungete qualche ago di rosmarino e servite calda.

Potete conservare la Tarte Tatin con le patate per al massimo un giorno in frigorifero. 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista