Guide turistiche per bambini: piccoli viaggiatori crescono

Uno dei segreti con i bambini per evitare che si annoino, che inizino a fare i capricci, che diventino nervosi è renderli partecipi. Quindi facilitare la loro autonomia attraverso piccole attenzioni, che poi così piccole non sono. In viaggio, per esempio, perché non dare loro tutti gli strumenti per essere dei grandi esploratori o delle fantastiche guide turistiche? Basta poco: una bussola, un cannocchiale se serve e una guida o mappa a portata di bambino!

Vistare le città italiane con le Mappe per bambini

Sono bellissime le mappe per bambini di ItalyForKids, che uniscono il fascino della mappa cartacea a un linguaggio, anche grafico, attraente e divertente anche per i bambini. Nelle mappe, leggere e comode da portare in giro, c’è tutto quello che serve ai piccoli esploratori. Intanto la formula “facilitata” delle mappe di ItalyForKids non sacrifica l’aspetto cartografico, ma lo ripropone con la riduzione in scala, l’orientamento e le coordinate. Le info pratiche ci sono tutte, sono solo rese più colorate grazie alle illustrazioni giocose dei monumenti e delle principali attrattive e ai ritratti in miniatura dei personaggi più famosi della città da esplorare. I bimbi, poi, sono resi partecipi grazie a facili giochi di ricerca e scoperta. L’idea delle mappe nasce dalle Città Invisibili di Calvino e oggi sono proposte per le città di Milano, Torino, Roma, Bologna, Genova, Firenze, Venezia, Pisa, Napoli, Verona e Parma. Oltre alle mappe ItalyForKids ha pensato anche ai libretti “Gioca-città”: una serie di schede per scoprire storia, curiosità e geografia delle città italiane attraverso giochi, indovinelli e disegni. Una bellissima idea anche per scoprire la propria città in modo divertente.

A spasso per e le Guide pop-up

“A spasso per” è una nuova collana di guide turistiche per bambini, pubblicata da Lapis Edizioni, e al momento disponibile su Roma, Firenze e Venezia in italiano, francese, inglese e spagnolo. Rilegate a spirale per rendere più facile la consultazione, le piccole guide per piccoli sono interamente illustrate e piene zeppe di informazioni e curiosità. Oltre alle nozioni più classiche, alleggerite nel linguaggio e nella grafica, sono proposti giochi e indovinelli che richiamano l’attenzione e la partecipazioni dei bambini. Storia, monumenti, personaggi celebri, scorci e paesaggi, ma anche consigli su cosa fare in città con in baby visitatori. Sono sempre di Lapis Edizioni le “Guide pop-up”, guide tascabili (10×11 cm da chiuse), che una volta aperte mostrano l’intero skyline delle città più belle del mondo. Dall’altro lato del pieghevole, info e curiosità sulle principali attrattive. Disponibili: Firenze, Roma, Venezia, Parigi, New York, Londra e Barcellona.

Lonely Planet Kids

Non potevano mancare le guide Lonely Planet in versione Kids. Sono più piccole delle tradizionali e decisamente più colorate, ma esaustive e ricchissime. Le guide “Da scoprire” riportano le informazioni più classiche sulle città da visitare, ma anche e soprattutto curiosità e itinerari dedicati ai più piccoli e alle famiglie. Le città “Da scoprire” sono Londra, New York, Parigi, Roma e Barcellona. Ogni città rivive secondo una nuova ottica, all’altezza dei bambini.

Le guidine

“Le guidine” di Edizioni El sono guide più tradizionali, illustrate per i bambini dagli 8 anni di età. Compatte nel formato (14×18 cm), danno tutte le informazioni sulle città da visitare con un linguaggio più facile e qualche disegno. “Le guidine” sono disponibili su Roma, Parigi, Venezia, Firenze, Londra, Torino, Sicilia, New York, Milano e Verona.

In viaggio con Pimpa

“Città in gioco” è la collana di guide-gioco dedicata ai più piccoli per scoprire le città insieme ad una guida d’eccezione: la Pimpa! Pensate per i bambini dai 4 anni in su, le guide offrono stimoli, informazioni e attività da fare dentro e fuori dal libro. Sono un ottimo strumento anche per gli adulti, per trovare spunti e itinerari inediti per un viaggio a misura di bambino. Tra le pagine ci sono adesivi per personalizzare la mappa e per completare i giochi, cartoline da spedire agli amici e divertenti percorsi di esplorazione oltre a tante curiosità sulla città e le sue tradizioni. In collaborazione con i musei, sono nate anche le guide “Pimpa al Museo Egizio” e “Pimpa al museo del Cinema”.

La guida per i genitori che viaggiano con i bambini

Per i genitori che non vogliono rinunciare ai viaggi, ma che hanno bisogno di idee, suggerimenti e consigli, Lonely Planet dedica la guida “Viaggiare con i bambini. L’arte della vacanza formato famiglia”. Dalla casa di Babbo Natale in Lapponia ai pinguini della Patagonia, dall’Italia all’Europa fino al mondo intero: la guida scheda ogni Paese indicando idee e informazioni per vivere al meglio quella meta con i bambini. Oltre 80 destinazioni e per ognuna gli autori hanno raccolto consigli su cibo, fusorario, sicurezza e principali attrattive perché il viaggio possa essere tranquillo e divertenti per tutta la famiglia.

Iscriviti alla newsletter

X