Dicembre in musica con l’Orchestra Sinfonica di Milano

da | 2 Dic, 2022 | Partner

Un dicembre avvincente all’Auditorium di Milano, con una fitta programmazione che ha come protagonisti i più giovani, sia sul palco che in platea!

Lo Schiaccianoci

Si parte sabato 3 dicembre con “Lo Schiaccianoci” un concerto che vede l’Orchestra Sinfonica Giovanile di Milano sotto la direzione del Direttore Principale Ospite dell’Orchestra, Jaume Santonja, affiancati da un grande solista: il violoncellista Enrico Dindo propone il Concerto per violoncello in Si minore, op. 104 di Antonín Dvořák, uno dei concerti per violoncello più eseguiti in assoluto, composto nel 1894-1895 e riconosciuto come uno dei più grandi capolavori di Dvořák, in cui si uniscono gli elementi “americani” delle sue composizioni, a partire dalla contaminazione con gli spirituals, insieme alla matrice classica europea originaria delle sue composizioni, rendendo questo un capolavoro formale del compositore boemo.
Corona il programma una pagina che è un classico natalizio: Lo Schiaccianoci di Pëtr Il’ič Čajkovskij, musiche che fanno mettere le ali alla fantasia dei più piccoli e dei più grandi: basterà chiudere gli occhi per vedere lo zio Drosselmeyer, arrivato in città per regalare alla sua amata nipotina Clara un bellissimo schiaccianoci! Un semplice oggetto che, nelle mani di un bambino può diventare qualcosa di meraviglioso. E così, lo Schiaccianoci diventa un principe che, a capo di un esercito di giocattoli, sconfigge la malvagia regina dei topi e poi ci trasporta in un reame incantato dove regna la pace e la dolcezza.

 

Musica da cameretta: I viaggi di Gulliver

Domenica 4 dicembre alle ore 11.30, invece, è tempo per il secondo appuntamento di Stagione della rassegna Musica da Cameretta, un grande classico dell’Orchestra Sinfonica di Milano, che offre al pubblico dai 3 ai 7 anni una serie di appuntamenti irresistibili dedicati quest’anno ai Viaggi di Gulliver, uno dei racconti più belli ed emozionanti di sempre. Viaggi sulle ali della fantasia dell’autore Jonathan Swift che ci porta alla scoperta di luoghi immaginari e personaggi fantastici, facendoci vivere avventure mozzafiato e, perché no, facendoci correre anche qualche pericolo. Intraprenderemo questo viaggio con i partecipanti del laboratorio musicale Musica da Cameretta Lab diretti da Pilar Bravo. Dopo il primo capitolo di questa avventura (“I minuscoli lillipuziani”), il secondo appuntamento (“I Giganti”) è previsto per domenica 4 dicembre alle ore 11.3, per la regia di Alice Sinigaglia, con Giulia Rossoni. Una rassegna realizzata in collaborazione con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

 

Fantasia in concert!

Un appuntamento assolutamente imperdibile per le famiglie: venerdì 9 (ore 20.30) e sabato 10 dicembre (ore 16 e ore 20.30) è il turno di “Fantasia in Concert!”, costruito attraverso i momenti salienti tratti dai due film d’animazione più straordinari e rivoluzionari della Disney, “Fantasia” (1940) e il suo sequel “Fantasia 2000”. Un film che verrà proiettato su un imponente maxischermo e accompagnato dalla colonna sonora eseguita dal vivo e in sincrono dall’Orchestra Sinfonica di Milano diretta da Timothy Brock. Un tributo al terzo lungometraggio targato Walt Disney Production dopo “Biancaneve” e “Pinocchio”, pietra miliare del cinema di animazione e opera rivoluzionaria capace di far sgranare gli occhi di fronte a un trionfo di colori e suoni, frutto dell’ambizione del genio visionario che fu Walt Disney, una fantasmagoria che sfiora i limiti dell’astrazione, dove creature magiche e fantasiose prendono vita dalle note dei più amati compositori della storia.

 

It’s Christmas Time!

Un programma estremamente interessante sarà protagonista dell’appuntamento di domenica 18 dicembre alle ore 11: “It’s Christmas Time!”, stavolta insieme all’ all’Orchestra Sinfonica Kids di Milano sotto la guida di Pilar Bravo, e l’Orchestra Sinfonica Junior di Milano sotto la guida di Marcello Corti. In programma Palladio di Karl Jenkins (arr. Matteo Lipari), il Concerto Grosso op 5 nº 12, La Follia di Francesco Saverio Geminiani (arr. Matteo Lipari), eseguite dall’Orchestra Sinfonica Kids, la Arlesienne Suite n. 2 di Georges Bizet e Finlandia op. 26 di Jean Sibelius, eseguite dall’Orchestra Sinfonica Junior diretta da Marcello Corti. Le due compagini si riuniscono nell’esecuzione di A Christmas Festival di Leroy Anderson.

 

Santa Claus is coming to Auditorium

Chiude questa programmazione dedicata alle famiglie un appuntamento intitolato “Santa Claus is coming to Auditorium”, giovedì 22 dicembre alle 20.30, un concerto di Natale ideato e diretto dal M. Alessandro Cerino: sono suoi gli arrangiamenti di grandi classici come “Santa Claus is Coming to Town” e “Jingle Bells”, “Joy to the World” e “The Christmas Song” (sarà presentato in prima assoluta una sua composizione intitolata “Steps on the Snow”, in stile musical). Un concerto che ha come special guest Antonio Lubrano, che racconterà curiosi aneddoti legati al Natale sul palco dell’Auditorium, oltre al grandissimo talento del piccolo batterista Thomas Allen. Completano questo irresistibile appuntamento le voci di Daniela Panetta, Ginger Kwan e Selena Gallera, la marimba di Elio Marchesini la batteria di Tony Arco. Ma il Coro di Voci Bianche di Milano insieme al Coro I Giovani di Milano, sotto la direzione di Maria Teresa Tramontin, saranno tra i protagonisti di questo appuntamento natalizio, intonando un brano a cappella intitolato “Chiara notte di Natale”.
Due compagini giovanili di casa all’Auditorium di Milano: il Coro di Voci Bianche nasce nell’autunno del 2001 ed è attualmente composto da circa 40 ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, mentre il Coro I Giovani di Milano nasce nel 2012 come formazione composta da ragazzi e ragazze tra i 15 e i 25 anni, provenienti dal Coro di Voci Bianche e non, che affronta un percorso musicale specificatamente proiettato all’educazione vocale e performativa di repertori a più voci miste.

Orchestra Sinfonica di Milano
Auditorium di Milano, Largo Mahler
20136 Milano
T. +39 02 83389.428

www.sinfonicadimilano.org

 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista