Hamburger e dintorni

Non solo agnolotti sotto la Mole: pare che Torino stia diventando la capitale dell’hamburger, ma Italian style, ossia fatto a partire da materie prime scelte e con il giusto equilibrio tra gusto e qualità. Molte delle hamburgerie sono locali decisamente family friendly, perché il gustoso panino è gradito a ogni età e corollato da servizio veloce, amichevole, informale. Ma dove si trovano i migliori panini con l’hamburger a Torino? Quali sono quelli più adatti a una famiglia? E ci sono alternative per vegetariani o vegani?

Buono & baby friendly
La prima hamburgeria di qualità in Piemonte è stata M** Bun, che ha fatto della combinazione di servizio veloce e ingredienti di qualità il proprio punto di forza, oltre ad avere molte gradite attenzioni per le famiglie. Arrivano dall’azienda agricola dei titolari le carni utilizzate per il panino con l’hamburger e per le polpette: è manzo di razza piemontese certificato Coalvi. Buone anche le patate che sanno di ortaggio e non di plastica. Il classico panino con l’hamburger qui si chiama M**Bun, e contiene hamburger 100% fassone, insalata e pomodoro + salsa a piacere. Costa 6 euro, così come la variante vegetariana, Mach del Ort con melanzane alla parmigiana. In alternativa ai panini ci sono la carne cruda, le zuppe, le robiole al forno, stuzzichini vari e dolci classici piemontesi. Chi soffre di intolleranza al glutine può chiedere l’hamburger accompagnato da pane senza glutine. Il menu bimbi, M**Gagni, costa 7 euro e comprende panino con hamburger normale o di pollo, hot dog oppure polpette, patatine fritte e un gradito giochino. I piccoli possono inoltre approfittare dell’area gioco, lasciando i genitori liberi di gustarsi il panino in tutta tranquillità. Nella nuova, luminosa e spaziosa sede di via Rattazzi a Torino, l’area gioco è di addirittura quaranta metri quadri e superattrezzata. Da M**Bun si possono organizzare feste per i bambini. Da ricordare inoltre le proposte da bere, prima tra tutte la Molecola, l’ottima cola 100% italiana e le birre non pastorizzate del birrificio artigianale Soralamà. Tre le sedi a Torino, in via Rattazzi 4 e in corso Siccardi 8 A (dalle 12 alle 24 tutti i giorni) e a Rivoli in corso Susa, 22 E (dalle 12 alle 23 tutti i giorni). www.mbun.it. Metti il panino all’americana e combinalo con i superprodotti made in Eataly: ne ottieni il Giotto, l’hamburger al sapore della Granda. L’Hamburgeria di Eataly è un locale piacevole, che accoglie le famiglie con una bella area giochi – in cui si possono anche festeggiare i compleanni – e un menu dedicato ai bambini, il menu Masnà, che comprende panino hamburger o hot dog a scelta, patatine, bibita e una sempre gradita sorpresina al prezzo di 8,80 euro. Gli adulti possono scegliere il Giotto, per l’appunto, con l’hamburger a base di carne 100% razza bovina piemontese La Granda con pane all’olio di oliva extravergine, insalata, pomodoro e salsa a scelta: costa 5,80 euro. Ma c’è anche il panino con la milanese, il Kebabun, l’hot dog o il più raffinato panino a base di seppia al salmoriglio ideato dallo chef Moreno Cedroni. Insalate, zuppe e carne cruda le proposte per chi non ama i panini. Tra le bibite le sempre gradite Lurisia o birre Baladin e al momento del dolce una selezione di delicatezze firmate Luca Montersino. Due le sedi: quella in centro a Torino si trova in piazza Solferino, 16 A ed è aperta tutti i giorni dalle 12 alle 24, quella di Settimo si trova in via Roosevelt 1 e dispone anche di un bagno apposta per i bambini. www.hamburgheriadieataly.it.

Buono & veg
Non hanno forse l’aroma succulento della carne arrostita, ma godono della superiorità morale di essere animal friendly: in Italia i vegetariani sono sempre di più, così come sempre più popolari sono i locali che propongono cucina sfiziosa senza prodotti di origine animale. A iniziare da Soul Kitchen: il quartiere è Vanchiglia ma sembra di stare a Brooklyn, un locale arioso e hipster, che propone menu vegano con alcuni piatti crudisti. L’atmosfera è calda e piacevole, una volta entrati ci si resterebbe. Si può mangiare il panino nella versione Chicken style burger e Traditional burger, a base di seitan. Il piatto costa 6,50 euro ed è accompagnato da patatine calde e gustose. Si sposa con l’ottima birra Soralamà o, per i piccoli, con buoni frullati di frutta fresca. Soul Kitchen si trova in via Santa Giulia 2, www.thesoulkitchen.it. Universo Vegano è una catena di locali stile fast food vegetariani e vegani. A Torino si trova in via Barbaroux 38. Un locale piccolo ma piacevole, molto frequentato nelle ore di punta: preferibile andarci con i bambini un po’ sul presto per evitare le code. I cibi proposti sono sfiziosi e a base di ingredienti non derivati da animali, dal kebab all’hot dog vegano alla classica piadina, alle polpette di soya e crocchette di patate gradite ai piccini. Il Vegan Burger è a base di burger vegetale, formaggio e mayo veg + pomodoro, insalata e ketchup. Il pane è morbido e l’insieme è armonioso nei gusti e nelle consistenze. Costa 5,50 euro o 7,50 nella versione combo con patate e bibita. www.universovegano.it.

Buono & basta
Gli amanti del panino all’americana considerano quello della Burgheria di Torino il più vicino all’originale. Sarà che il pane è quello giusto e gli ingredienti azzeccati. La sede di San Salvario in via Baretti 6 D è quella più spaziosa e quindi più adatta alle famiglie, ma anche quella di via del Carmine 24 F ha un piccolo angolo kids, apprezzato dai bambini. Il locale è piccolino e molto popolare e per non fare aspettare i bimbi affamati conviene andarci sul presto. Il classico panino con l’hamburger 100% bovino + pane fatto in casa + insalata, pomodoro, cipolla, cetriolo e salse home made, costa 5,50 euro. Da assaggiare anche il Protagonista, ovvero il panino particolarmente goloso che la Burgeria propone, ogni settimana diverso. C’è una terza sede in via delle Rosine 1, che però non ha posti a sedere adatti ai piccoli, quindi valida per le famiglie solo nella modalità take away. www.burgheria.it. Il Petit Baladin è un locale dall’aria vintage-chic come si deve in San Salvario e uno sfizioso menu con vari panini hamburger style. Il Classico è a base di carne 100% La Granda, pomodoro confit, cipolle caramellate, insalata e salse e costa 8 euro. Per i vegetariani c’è il Vegeburger, e per i golosi lo Speciale del giorno, da gustare con le “fatate”, le patate fritte nelle quattro versioni, classica, cacio e pepe, liquirizia o aglio e pecorino. E, ovviamente, ma solo per gli over18, da accompagnare con l’ottima birra Baladin. Il menu bimbi comprende hot dog, “fatate” e bibita Baladin e costa 8,50 euro. Il locale è aperto dal lunedì al sabato a partire dalle 18 – prenotazione raccomandatissima – e si trova in via Saluzzo 21. Gode di grande reputazione per il suo gustoso panino Qualeaty, che ha due sedi, una più piccola in via Bava 7 e una nuova in corso Regina 68. Il locale fa della scelta degli ingredienti di qualità e a filiera corta il proprio fiore all’occhiello: a partire dalla carne utilizzata che è di fassone piemontese fino alle verdure, stagionali e fornite da orticoltori della provincia di Torino. Il panino base è con hamburger di vitellone di fassone, verdure stagionali e salse a scelta; costa 4,50 euro. Oltre ai panini si possono mangiare le miacce, cialde sottili a base di farina di mais, o vari frittini come i panzerotti ripieni, la mozzarella in carrozza e le crocchette di patate. www. qualeaty.it. Infine, offre un servizio sempre più apprezzato dalle famiglie, quello della consegna a domicilio, la Fassoneria, hamburgeria molto popolare nel Quadrilatero. A base di carne di fassone i panini con l’hamburger, quello base si chiama Hamburgerone, contiene un hamburger da 160 gr e costa 5 euro. Il servizio a domicilio è per il momento attivo la sera e nelle zone vicine al centro, ma si sta ampliando come raggio chilometrico e orari. La Fassoneria si trova in piazza Emanuele Filiberto 4 e nella bella stagione ha un gradevole dehor sulla piazza.

 

Iscriviti alla newsletter

X