Le migliori pasticcerie di Torino dove fare merenda

Tempo di merenda? Visita con noi le migliori pasticcerie di Torino dove spizzicare dolce e salato, tra torte, pancake, caffè, altalene e anche… gatti! 

Un tempo la merenda aveva un nome diverso, in Piemonte, e nel menu prevedeva pane e salame o addirittura un po’ di “bagna caoda” avanzata dalla sera prima. C’erano anche le paste di meliga con la cioccolata e, per quanto itempi siano cambiati e si preferiscano pancake e muffin alla bagna caoda, la merenda rimane sempre uno degli appuntamenti preferiti da tutti, a tutte le età.

Dolce o salato, fuori o a casa propria, lo snack del pomeriggio è una buona abitudine e anche un piccolo premio che permette di gustare insieme qualcosa di buono e goloso.

Se l’idea vi stuzzica, abbiamo selezionato per voi le migliori pasticcerie di Torino dove fare merenda.

Merenda dondolante

Che Berlicabarbis (che in piemontese più o meno significa “da leccarsi i baffi”) fosse un posto perfetto per una merenda già lo sapevamo. Le due pasticcerie di Torino sono in corso Moncalieri e via Catania e sono piene di coloratissime torte, pasticcini, caramelle.

L’atmosfera è quella di una casa delle bambole, dove divertirsi e giocare a prendere il tè con gli amichetti. Ma a tutto questo di recente si è aggiunta la Cucineria BerlicabarbisSi trova in via Parma 61 a Torino, dove la cucina è aperta a tutte le ore e i genitori possono concedersi un aperitivo , mentre i figli fanno merenda.  La cosa divertente è che alla Cucineria si mangia seduti su altalene arcobaleno, infrangendo una delle regole più ripetute a tutti i bambini: vietato dondolarsi sulla sedia.

GG merenda a torino1

L’ultima arrivata in casa Berlicabarbis, poi, è una via di mezzo tra i due format: si tratta di una terza torteria (in via Po 11) dove è stato replicato l’arredamento con le altalene, che tanto ha avuto successo in Cucineria. Anche qui, inutile a dirlo, la merenda è ancora più buona e divertente.

Merenda american style

Ha da pochissimo aperto in pieno centro città (in via Carlo Alberto 24 bis) Bakery House la pasticceria-bistrot di stampo americano perfetta per una merenda colorata. Il format arriva da Roma dove i due giovani fondatori, Viviana e Stefano, hanno ottenuto un successo tale da spingerli ad aprire anche in Piemonte. Qui si può mangiare salato (sandwich e bagel soprattutto, ripieni più o meno di qualsiasi cosa desideriate) o dolce (coloratissimi cupcake, ma anche torte, waffle, plumcake, yogurt e smoothie). Oppure si può decidere di mescolare le due cose, magari venendo la domenica mattina per il brunch.

Irresistibile per i bambini (e mica solo per loro…) è anche la possibilità di creare il proprio pancake: si sceglie la base (classica, al cacao, vegana), la guarnizione (fragole, frutti di bosco, banana) e il condimento (miele, sciroppo d’acero, cioccolato, panna, marmellata, nutella). Super goloso. Al piano di sotto è in lavorazione una sala dedicata ai più piccoli per le feste di compleanno.

GG merenda a torino3

Merenda miagolante

I bambini lo adorano, gli adulti ne vanno pazzi, i gatti – come al solito – restano un po’ indifferenti per non dare troppa soddisfazione. In ogni caso, Miagola Caffè (in via Bogino e in via Giovanni Amendola) è molto più di un punto di ritrovo per amanti degli animali.

E’un simpatico posto dove fare merenda in compagnia dei felini, tra una carezza e un po’ di fusa. La cucina (come probabilmente è ovvio in un posto popolato da animali) è vegetariana e vegana, con un menu del giorno a rotazione.

GG merenda a torino4

Merenda green

Se vi diciamo che avete la possibilità di far mangiare ai vostri figli le verdure addirittura a merenda, facendoli uscire felici e soddisfatti, ci credete? No? E allora dovreste proprio fare un salto nella nuova Caffetteria di Chiodi Latini New Food, in via Bertola 20.

Dello chef Antonio Chiodi Latini e della sua cucina vegetale integrale vi avevamo già parlato quando avevamo provato il ristorante in via San Quintino.

Oggi suo figlio Stefano apre in via Bertola un secondo punto vendita, un bar-bistrot dove si mangiano buonissimi pasticcini di frutta e verdura (provate quello barbabietola e cioccolato) e dove anche i prodotti da forno (le brioches, per intenderci) sono addolcite con canditi di finocchio.

Una merenda salutare, senza dover per questo rinunciare al gusto.

GG merenda a torino5

Merenda Best Bakery

Ha partecipato a “Best Bakery, la migliore pasticceria d’Italia”, programma di Real Time andato alla ricerca delle torte più buone della Penisola.

Roberto Miranti, titolare della Pasticceria Orsucci (via Borgaro 65) e della Pasticceria Cupido (via Salbertrand 41) inventa ogni giorno dolci buonissimi, tra cui i suoi pasticcini mignon tradizionali (sceglierne solo due o tre per la merenda sarà davvero difficile).

E torte d’autore, come la golosissima Biancaneve: tre volte cioccolatosa e con una rossissima mela di zucchero in cima.

GG merenda a torino6

Merenda al museo

Che circondare i bambini di ogni forma d’arte aiuti a stimolare la loro intelligenza e creatività è ormai assodato. Allora perché non farlo anche all’ora della merenda, per esempio approfittando di uno spazio unico come la Caffetteria di Palazzo Madama?

In un contesto così, non si può che provare una merenda tipicamente sabauda: cioccolata calda e biscottini, come succede ad esempio in occasione delle Merende Reali organizzate da Turismo Torino e Provincia.

GG merenda a torino7

Merenda in libreria

Torte al pan di spagna, strudel, gelati e torte della nonna sono decisamente più buone se mangiate mentre si legge un bel libro di favole. Se la pensate come noi, il posto giusto per la vostra merenda è la libreria-caffetteria Luna’s Torta, a San Salvario.

Uno di quei posti dove non solo si legge, ma si ascolta musica, si fanno due chiacchiere e, soprattutto, si entra nel magico mondo della letteratura, con consigli personalizzati sui migliori libri da leggere.

GG merenda a torino8

Merenda gourmet

Chi l’ha detto che i più piccoli non possano apprezzare il cibo d’autore? Di tanto in tanto vale sicuramente la pena di tentare una approccio all’alta gastronomia della città, perfino in un tempio della pasticceria come la Farmacia del cambio in piazza Carignano.

Lo spazio non è grandissimo, per la verità, ma con la promessa di un dolce firmato da Fabrizio Galla anche i bambini più scalmanati riusciranno a tenere a freno gli animi. D’altronde, le creazioni della pasticceria sono davvero bellissime, oltre che eccezionalmente buone, e hanno un aspetto divertente che di sicuro conquisterà i più piccoli.

Da non perdere, ovviamente, la bellissima e pluripremiata Jessica, la torta glassata al cioccolato nero.

GG merenda a torino9

Merenda familiare

Come si nota da subito è un gusto tutto femminile quello che c’è dietro a Teapot, la tisaneria con cucina di via Pellico 18. Un posto carino, da chiacchiere tra amiche davanti a una tazza di tè, anche con i bambini, visto l’ambiente familiare e accogliente.

I dolci sono fatti in casa e cambiano continuamente, quindi avete una scusa per ritornare anche più volte di seguito.

GG merenda a torino10

Merenda solidale

Ai Magazzini Oz, il ristorante-caffetteria di Casa Oz (in via Giolitti 19 A), si sta proprio bene. L’ambiente è accogliente e il cortile interno è perfetto per far giocare un po’ i bambini mentre si fa merenda.

Il menu del pomeriggio propone un po’ di tutto: biscotti, torte, muffin, focaccine.

In più c’è anche l’emporio, un piccolo negozietto con tante idee regalo e cose buone da mangiare, dove ogni acquisto aiuta a finanziare le attività dell’associazione.

GG merenda a torino11

Articolo scritto da Valentina Dirindin ed Elena Brosio

Iscriviti alla newsletter

X