Le spiagge sul Trebbia

Ciottoli e acque limpide sul fiume: sono le spiagge sul Trebbia, un’ideale gita fuori porta perfetta per un fine settimana di luglio, per un tuffo rinfrescante nel verde vicino a Milano

Un assaggio di Caraibi, a poco più di 100 chilometri da Milano, si fa alle fantastiche spiaggette sulle rive del Trebbia.

Siamo nella magica Val Trebbia, in terra piacentina: gli strati di calcare a fondovalle hanno spinto il fiume che ha scavato passaggi e curve vorticose. Il risultato è così inaspettato che persino Hemingway, di passaggio durante la Seconda Guerra Mondiale, paragonò lo scenario ai selvaggi fiumi delle Rocky Mountains.

A Bobbio si visita il suggestivo Ponte Gobbo o Ponte del Diavolo, di età romana. A Brugnello, piccolo borgo con case in pietra da cui si gode una splendida vista panoramica, si trova la spiaggia della Chiesetta, una delle tante con sabbia e sassolini. Potete proseguire e scegliere quella che preferite, a noi piace la Berlina con ciottoli e acque limpide.

Nei fine settimana ci sono i furgoncini dei paninari. L’accesso è libero, alcune spiagge sono attrezzate ma è meglio portare stuoie, ombrellone e crema protettiva (il sole è a picco), borracce con acqua, cibo e giochi. Inoltre questo è un fiume: non ci sono bagnini. Spesso è consentito l’accesso ai cani.

Lungo il percorso si trovano luoghi con negozi dove si possono acquistare prodotti tipici.

Leggi anche –> Il Sentiero dei Proverbi, una passeggiata facile nei dintorni di Lissolo

[codepeople-post-map id="102199"]

Iscriviti alla newsletter

X