Meravigliosa estate in Valle d’Aosta, paradiso per i bambini

da | 24 Mag, 2022 | Dove Andare, In Viaggio, Lifestyle, Viaggi

Incantevole e ricca di fascino, la Valle d’Aosta offre tutto quello che una famiglia può desiderare in una vacanza in montagna

Alpi e natura bellissima, aria pulita e cibo sano, divertimento e cultura, tradizioni e folklore: la Valle d’Aosta è una terra ricca di fascino che offre tutto quello che una famiglia in vacanza può desiderare. Nella piccola regione, incastonata tra le più alte vette alpine, si possono praticare gli sport estivi, divertirsi nei parchi avventura, fare bellissime passeggiate e andare a veder le stelle.
Per scoprire tutte le proposte per l’estate 2022: www.lovevda.it

Passeggiate in famiglia

Valli punteggiate di laghetti e cascate, paesini pittoreschi, boschi e distese di prati, viste mozzafiato e occasionali incontri con gli animali di montagna: le escursioni in Valle d’Aosta sono magnifiche a ogni età. Sul sito www.lovevda.it troviamo una serie di proposte a misura di gambette e scarponcini: itinerari facili, con poco dislivello e indicazione di quelli adatti al passeggino. Alcuni sentieri consigliati?

La grande panchina rossa

Per accomodarci tutti insieme su una panchina gigante seguiamo il sentiero che parte dall’arrivo della funivia di Chamois e porta fino a Col Pilaz. Qui troviamo la panchina extralarge: si tratta della prima installata in Valle d’Aosta e la numero 125 del circuito Big Bench Community Project. Un luogo ideale per bellissime foto con il Cervino alle spalle.

Energie in gioco

Delizioso e adatto a tutti, il sentiero che porta da La Magdeleine a Chamois (e viceversa) è parte del percorso La gran balconata del Cervino. Qui si trova anche la passeggiata tematica Energie in Gioco con sette installazioni ludiche per scoprire in modo divertente come si produce l’energia. E, per la gioia dei ragazzi, ci sono anche la doppia funicolare che offre la possibilità di “volare” per 20 metri e il vulcano su cui arrampicarsi.

Il percorso della fata

Si chiama Percorso della fata il sentiero che porta da Rey (Ollomont) a Châtelair, caratterizzato da un giusto mix di avventura e leggenda, adatto ai più grandicelli perché un tratto di sentiero di circa 800 metri, è in una galleria scavata nella roccia; normalmente non è illuminata per cui è indispensabile avere con sé una torcia, sarà emozionante!

I parchi gioco

Aree attrezzate per i bambini, con piccoli e grandi parchi gioco si trovano un po’ dappertutto nella regione. Tra i tanti, segnaliamo il panoramicissimo, Skyway for kids, a Courmayeur, il parco giochi in alta quota che si raggiunge con la nuova funivia Skyway Monte Bianco, a 2.173 metri.

Qui le strutture e i percorsi ludici sono pensati divertirsi e scoprire la natura della montagna, facendo sperimentare ai bambini la vita da “piccoli alpinisti”. Possono navigare sulle acque del laghetto, assaporare il piacere della fatica di speciali arrampicate, camminare in bilico su un percorso stretto sospeso o imparare a gestire i flussi d’acqua cimentandosi nella costruzione di dighe.
Dedicato ai piccoli da 2 a 8 anni il percorso esperienziale di Morgex – Bébé en marche – attrezzato per far vivere ai bambini esperienze legate alla fruizione delle 8 installazioni colorate presenti lungo il sentiero (tra cui fiori, funghi, gnomi).

Laboratori e attività kids

Mettersi alla prova e scoprire il piacere della manualità: durante i mesi estivi numerose località della Valle d’Aosta propongono una vasta scelta di laboratori e attività per bambini, ragazzi e famiglie. L’occasione per imparare, attraverso l’esperienza, a conoscere e utilizzare i materiali più vari per inventare o costruire un oggetto. Si va dai laboratori di artigianato durante i quali i bambini si trasformano in “artigiani per un giorno”, ai laboratori tematici nei musei, legati all’arte o alla storia, ad attività inerenti la natura o ancora le festività o ad altri eventi particolari.

A veder le stelle all’osservatorio

L’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta e il Planetario si trovano a Lignan, nel vallone di Saint Barthélemy. Aperto dal 2003, l’Osservatorio dispone di uno dei parchi strumenti più importanti d’Europa: c’è il Laboratorio Eliofisico per l’osservazione del Sole, la Terrazza Didattica con sette telescopi, il Teatro delle Stelle per l’osservazione del cielo a occhio nudo grazie a speciali puntatori laser. Nel Planetario si compiono viaggi virtuali nel cosmo tra pianeti, costellazioni, nebulose e galassie, scoprendo i fenomeni fisici più interessanti. Davvero belli gli appuntamenti proposti al pubblico durante i mesi estivi, con spettacoli al Planetario e visite guidate notturne in Osservatorio Astronomico. www.oavda.it

I parchi avventura

Per una giornata di puro divertimento a tutta adrenalina si va in uno dei numerosi parchi avventura della regione, per arrampicarsi tra gli alberi, attraversare ponti tibetani e percorsi avventurosi in quota. Ai piedi del Cervino, La borna dou Djouas è stato il primo parco avventura della Valle d’Aosta.

Propone 4 percorsi per i bimbi, mentre adulti e ragazzi hanno a disposizione ben 60 stazioni diverse per alternare equilibrio e audacia. Il Bionaz Rebel Park si contraddistingue per la sua posizione, un crinale super panoramico. Tra le molte attrazioni, le carrucole lunghe anche 120 metri e alte 30 metri: per immaginarsi come si sentono le aquile quassù.

Nella Valle del Lys il Parco Avventura Fontainemore propone vari persi ed attività sospesi, ad altezze e difficoltà differenti e un villaggio avventura per i più piccini. E poi, imperdibile per i baldanzosi, la zip-line andata e ritorno per attraversare la Valle sorvolando il torrente Lys: 200 metri di volo a 100% sicurezza.

Il Parco avventura Mont Blanc, a 3 km da Pré-Saint-Didier, propone diversi giochi sospesi tra gli alberi e la carrucola più alta e lunga d’Europa: 130 metri di lunghezza e 188 di altezza, attraverso l’Orrido di Pré-Saint-Didier. Le Gordze du Terré è un parco avventura in canyon, sulle ripide sponde rocciose del torrente Savara, nella Valsavarenche. Il percorso avventuroso si svolge in sicurezza con l’aiuto delle Guide Alpine: ci si muove sospesi sul torrente Savara, su rapide strette, immergendosi totalmente in uno scenario spettacolare.

Un volo in mongolfiera

Un’esperienza unica, indimenticabile per grandi e bambini la lenta e silenziosa salita con la forza di un enorme pallone riempito esclusivamente di aria calda che permette ai passeggeri di salire fin oltre i 3000 metri e godere di una vista senza confini.

Si parte da Aosta e man mano si superano tetti e comignoli mentre tutt’intorno si apre un orizzonte fatto dalle montagne più alte d’Europa, il gruppo del Monte Rosa, la piramide del Cervino, il Grand Combin, la catena del Monte Bianco fino al Gran Paradiso: tutti i 4000 metri in un solo colpo d’occhio.
www.mongolfiere.it

GiocAosta, la Festa del gioco

Nel cuore dell’estate, tra l’11 e il 15 agosto, la città di Aosta diventa una gigantesca ludocateca a cielo aperto, in cui ogni tipo di gioco intelligente trova il suo spazio. In piazza Chanoux e tra le vie e le pizza del centro storico, oltre 1.550 giochi in scatola si affiancano a enigmistica, modellismo, giochi giganti e cacce al tesoro, giochi di ruolo e videogiochi, carte e ciclotappo, corredati da una numerosa serie di appuntamenti speciali. L’occasione giusta per riscoprire il gusto della scoperta, della leggerezza, del divertirsi insieme. La quattordicesima ediziona inizia il 12 agosto, preceduta da uno speciale evento inaugurale la sera di giovedì 11. All’insegna del motto “Invecchia solo chi smette di giocare”.
giocaosta.it

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista