Vediamoci a teatro! Gli appuntamenti estivi di Casa Teatro Ragazzi e Giovani

da | 16 Giu, 2021 | Arte e Cultura, Dove Andare, Eventi, Partner, Sagre e Festival, Spettacoli

Dal 5 giugno al 19 settembre 2021 sono tantissimi gli spettacoli da non perdere, tutti all’aria aperta nella nuova arena della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

Inaugurata un anno fa, l’Arena della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani è il luogo ideale per ritrovarsi a teatro dopo il lockdown. Anche quest’estate, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie dettate dal Governo, dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino, l’Arena ospiterà, parallelamente alla sala grande, il cartellone estivo con tanti appuntamenti di teatro, musica, danza e cabaret, sia per il pubblico delle famiglie che per i giovani.

L’apertura della stagione è dedicata a Luigina Dagostino, la cofondatrice del Teatro dell’Angolo e della Fondazione TRG Onlus, per la quale ha lavorato in qualità di attrice e regista, venuta a mancare lo scorso aprile e che negli ultimi 10 anni ha curato la drammaturgia e la regia per gli allestimenti realizzati dalla Fondazione TRG Onlus in collaborazione con la Fondazione Bottari Lattes nell’ambito del progetto Vivolibro di Monforte d’Alba (CN).

Tutti a teatro

Per più di un mese gli spettacoli della rassegna TUTTI A TEATRO accoglieranno le famiglie nei weekend, con una doppia e diversificata programmazione, per offrire nuovamente, con rappresentazioni dai linguaggi differenti, la magia e le emozioni del palcoscenico. 

Da “Sonia e Alfredo”, una storia di amicizia, a “Coccole”, liberamente ispirato al racconto illustrato Abbracciami di Jeanne Willis e Tony Ross, e a “La storia di Pierino e il lupo”, dove la parola, il corpo, la danza e le immagini si fondono con la partitura di Sergej Prokofiev, entrambe produzioni di TIB Teatro. 

Gli spettacoli da non perdere sono tantissimi. 

Il vincitore del Premio Scenario Infanzia 2017 “Da dove guardi il mondo?”affronta il tema del rispetto della diversità e dei tempi di apprendimento di ciascun bambino;  l’antica fiaba popolare inglese di “jack e il fagiolo magico” di Accademia Perduta/Romagna Teatri;

le “Canzoncine un po’ bambine”, una carrellata di canzoni, filastrocche e filastorie originali, scritte per e sull’infanzia;

Per questo” della Compagnia Eleonora Frida Mino in cui viene narrata la storia di Giovanni Falcone e del pool antimafia;

le due amiche inseparabili di “Azzurra e sole” di Onda Teatro che, attraverso il linguaggio del teatro-danza, imparano a conoscere e sentire l’altro da sé.

E, infine, non poteva mancare in questa rassegna “Marco Polo e il viaggio delle meraviglie” della Fondazione TRG Onlus, lo spettacolo tratto da Il Milione sul tema dell’esplorazione, della conoscenza e del meraviglioso, che proprio 10 anni fa diede il via al fecondo sodalizio artistico tra Luigina Dagostino e gli attori Claudio Dughera, Daniel Lascar e Claudia Martore.

casa teatro ragazzi

Geometrie in musica

Sempre per il pubblico delle famiglie, il venerdì pomeriggio, verrà proposto GEOMETRIE IN MUSICA, un nuovo progetto della Fondazione TRG Onlus e Unione Musicale Onlus, in cui Pasquale Buonarota e Alessandro Pisci racconteranno l’esperienza meravigliosa che si crea dall’unione dei diversi strumenti musicali, grazie al coinvolgimento di giovanissimi e talentuosi musicisti. 

Energia, passione ed emozioni che nascono dal fare musica insieme, dal solista al quartetto, passando per il duo e il trio.

Comicità, musica, danza e impegno civile

Per avvicinare al teatro una fascia d’età tanto difficile come quella dei grandi adolescenti e dei giovani adulti, il cartellone estivo propone alcuni appuntamenti di comicità – al maschile e al femminile -, di musica d’autore, di danza e di teatro civile.

Nei sabato sera di giugno si potrà assistere a 4 serate di COMICI A TEATRO, in collaborazione con il Teatro della Caduta, ma ci sarà spazio anche per la musica: non solo quella classica, con NUOVI CANTAUTORI A TEATRO, in collaborazione con Fondazione Via Maestra – Teatro Concordia Venaria Reale.

I protagonisti dei 3 sabato sera di luglio sono Cristiana Verardo e Gnut, Colandrea e Chiara Effe, The Niro + Protto, giovani artisti che nel corso della loro carriera hanno già condiviso il palco con nomi illustri del panorama musicale mondiale.

Per la sezione di DANZA A TEATRO la compagnia Egri Bianco Danza presenta “Appalachan Spring”, un balletto creato nel 1944 dal compositore Aaron Copland e dalla grande coreografa Martha Graham.

Inoltre, nell’ambito di “Interplay 2021“, la Casa del Teatro ospita “Evento” del duo Jari Boldrini e Giulio Petrucci, un’esperienza del corpo senza nessun tipo di filtro grazie al fulmineo scambio di informazioni del duo, dove i tempi ritmici rispondono ad un impulso visivo e la geometria dello spazio muta ripetutamente.

Per il teatro d’impegno civile, sono due le proposte nella sezione RIFLETTERE A TEATRO.  La prima è “Luce 26692” di Associazione Liberamenteunico, una creazione di Barbara Altissimo che traspone le memorie di Elena Recanati – torinese classe 1922, ebrea, deportata e sopravvissuta – in uno spettacolo che include altre testimonianze di attori contemporanei che, con diversa modalità, hanno vissuto episodi di esclusione ed emarginazione. 

La seconda è “Gian Renzo Morteo fare a pezzi il teatro”, di Compagnia Marco Gobetti e Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, una lezione recitata che ci spinge a indagare sulla natura sociale e intrinsecamente pedagogica del teatro e a interrogarci sulla sua utilità politica.

E a settembre, arriva Giocateatro

Infine a settembre, nell’ambito della venticinquesima edizione del Festival di teatro per le nuove generazioni Giocateatro Torino, saranno programmati nei fine settimana cinque spettacoli per le famiglie.

Dal debutto assoluto di “Maskerrando – Storie di teatro e di balene” della Fondazione TRG Onlus e Cie Nino D’Introna, con testo di Paola Mastrocola, un viaggio iniziatico nel Teatro per raccontare il Teatro come luogo dove tutto è possibile, a “Mi abbatto e sono felice” di Mulino ad Arte, ispirato alla Decrescita felice di Maurizio Pallante, una narrazione che fa la spola fra un passato intriso di freschezza e genuinità e un presente frenetico e stanco di correre. 

Da “Cenerentola – Rossini all’Opera”, una Cenerentola nuova, moderna e disincantata, a “La piramide invisibile – Alla scoperta dell’Antico Egitto”, coproduzione della Fondazione TRG Onlus e Teatro della Caduta in cui Francesco Giorda, nella veste di un bizzarro archeologo, conduce il pubblico in un vero e proprio viaggio nel tempo, e a “Luna delle mie brame”, monologo di e con Giorgia Goldini (Fondazione TRG Onlus) che affronta, da un insolito punto di vista, importanti temi come il coraggio e la paura.

Per informazioni relative a date e orari, prenotazioni e acquisto di biglietti online: www.casateatroragazzi.it

CASA del TEATRO RAGAZZI e GIOVANI

Piazzale Grande Torino – 10134 Torino

tel. 389/2064590 – biglietteria@casateatroragazzi.it – 

Orario di biglietteria telefonica:  dal martedì alla domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00

casa teatro ragazzi

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti