Vacanza in Sardegna: perfetta per tutta la famiglia

da | 14 Ago, 2022 | In Viaggio, Lifestyle, Viaggi

Quando si pensa a una vacanza in Sardegna, quasi sempre la si associa alla vita mondana o alle incredibili giornate in barche o spiagge private, ma quest’isola fantastica è in grado di offrire tantissime opportunità dedicate tutti, comprese le famiglie con bambini

In genere, chi viaggia in gruppi familiari, soprattutto se piuttosto numerosi, approfitta dei traghetti low cost per la Sardegna, perché cerca di ridurre il più possibile, nella sua vacanza, l’incidenza del costo degli spostamenti sul budget previsto per la vacanza, e perché attratto dalla comodità a basso costo di questo mezzo per raggiungere l’isola.

Le spiagge più belle per le famiglie in Sardegna

La candida sabbia accecante e l’acqua limpida e turchese sono una delle tante attrattive della Sardegna, insieme ai caratteristici borghi attraversati da viuzze strette e piene di botteghe e ristoranti. Vediamo alcune delle località più adatte alle famiglie in vacanza.

Castelsardo

Castelsardo è una delle mete consigliabili a un nucleo familiare, perché è una graziosa cittadina nel nord ovest della Sardegna, piuttosto piccola, dalle interessanti origini medievali del XII secolo di cui conserva le vestigia, e le tantissime spiagge di sabbia bianca e acqua cristallina dove immergersi fino a sera, per poi andare a spasso per le stradine del villaggio.

San Teodoro

Sulla costa orientale della Sardegna, a soli 25 chilometri da Olbia, San Teodoro vanta magnifiche spiagge sabbiose che fanno da grande richiamo per i turisti, fra cui Cala Brandinchi con la sua lunga striscia di sabbia, definita la “piccola Tahiti” per le sue acque trasparenti. San Teodoro vanta anche pregevoli luoghi naturalistici, un ambiente cittadino molto vivace ed è famoso per il birdwatching, con l’avvistamento dei fenicotteri rosa, e per le indimenticabili esperienze con i delfini.

Alghero

Circondata da mura del XIII secolo, Alghero accoglie sia gli appassionati del mare trasparente e incontaminato con la sua famosissima spiaggia Maria Pia e i suoi 4 chilometri di sabbia, che gli amanti della vita notturna.

Golfo di Orosei 

Santa Maria Navarrese, piccolo villaggio quasi sconosciuto con una Chiesa del 1052, che si trova nel Golfo di Orosei, ha spiagge conosciutissime come Cala Mariolu, Cala Sisine, Cala Luna, la Grotta del Bue Marino e Cala Goloritzè. Giri in barca e attività di pesca arricchiranno il soggiorno, oltre che lunghe passeggiate fra calette e spiagge.

Villasimius

Nel sud della Sardegna, a Villasimius sono tante le spiagge a disposizione dei turisti. Fra le più note ci sono Campus, la cui posizione tra due promontori la rende un luogo riparato dai venti, e Simius con il fondale basso. Ma oltre a chilometri e chilometri di costa bianca e sabbiosa, c’è anche tanta storia con l’antica fortezza, il vicino nuraghe e poi Capo Carbonara che è un’area marina protetta.

Cagliari

Nel sud dell’isola, Cagliari è famosa per le importanti testimonianze del suo avventuroso passato fatto di dominazioni e invasioni, ma anche per la meravigliosa e lunghissima spiaggia del Poetto, con un fondale basso e sabbioso che si inoltra nel mare turchese per decine di metri, dove ci sono tavole da surf e canoe e dove joggers e ciclisti trovano la giusta dimensione.

Palau

Infine, nel Nord della Sardegna, Palau è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta dell’Arcipelago della Maddalena, posizionata di fronte alla località, grazie alle tantissime mini crociere che raggiungono le isole.

Articolo scritto in collaborazione con Elemaca

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista