Una creatività di carta e di fiori

In questa stagione è incantevole passeggiare nella natura insieme ai bambini, tra i mille profumi e i colori dei fiori nei prati. Una bella idea per passare un pomeriggio insieme è realizzare una pressa per fare seccare fiori e foglie.

Per costruire la pressa occorrono due quadrati in legno compensato grandi 20×20 cm dello spessore di 5 cm. Si trovano in qualsiasi banco del taglio legno, nei negozi di fai da te e bricolage. Prima di utilizzarli, passate una leggera mano di carta vetrata per eliminare i residui del taglio. Servono inoltre quattro bulloni di 5 mm di diametro e di 8 cm di lunghezza, con le rispettive “farfalle” a vite. La parte interna della pressa è costituita da quadrati di cartone ondulato: si possono ottenere riciclando le scatole da imballaggio e ricavandone quadrati di circa 18×18 cm.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con un trapano a mano oppure con un semplice punteruolo, si praticano quattro fori in corrispondenza degli angoli dei due quadrati di legno. Quindi levigare un poco i fori creati e inserire i bulloni. Posizionare i quadrati di cartone al centro della pressa alternandoli con 2 fogli di normale carta bianca delle stesse dimensioni. I fori e le foglie saranno posizionati tra i due fogli bianchi. Coprire con il secondo quadrato in legno e chiudere la pressa mettendo le farfalle sui bulloni per schiacciare bene i fiori e le foglie posizionate all’interno.

Occorre attendere 3-4 giorni prima dell’utilizzo. Cosa si può essiccare? Fiori di tutti i tipi, petali delle rose sfiorite, foglie, ma anche sottili fettine di frutta e verdura. Il gioco consiste anche nella raccolta di differenti materiali e nell’osservazione di come questi possano cambiare seccando. All’occorrenza si possono cambiare i fogli di carta bianchi. Tutto quello che abbiamo essiccato si può utilizzare per decorare dei biglietti d’invito, per realizzare della carta fatta a mano, per personalizzare un quaderno o un diario. Insomma, per un sacco di cose!

Facciamo la carta

Un’altra divertente attività da fare insieme ai bimbi, utilizzando foglie e fiori secchi è la carta fatta a mano. Si inizia cercando dei vecchi giornali e spezzettandoli il più possibile. Lasciare i pezzetti di giornale a bagno in una bacinella d’acqua bollente per almeno un’ora. Successivamente lavorare la carta con le mani. Occorre impastare bene, come per fare il pane (l’ideale, per rendere la pasta omogenea e liscia, sarebbe avere a disposizione un vecchio frullatore). Una volta ottenuto un composto morbido e omogeneo, prendere un vecchio setaccio per la farina, stendere uno strato sottile di composto e pressare bene con le mani per eliminare tutta l’acqua. Ottenuto uno spessore di circa un paio di millimetri, aggiungere i fiori e le foglie secche, pressando con cura. Con molta attenzione e aiutandosi con un foglio di carta da forno, rivoltare il composto in maniera tale che i fiori risultino a contatto con la griglia del setaccio. Lasciare asciugare per alcuni giorni, poi tagliare e utilizzare come più vi piace!

[Valentina Scuteri – mamichipscrafts.blogspot.it]

Iscriviti alla newsletter

X