È tempo di Fuorisalone

da | 31 Mag, 2022 | Arte e Cultura, Dove Andare, Eventi, Lifestyle, Sagre e Festival

Milano accoglie a giugno il Fuorisalone, occasione per scoprire luoghi, installazioni, opere di arte e design unici

Colori, installazioni all’aria aperta, opere d’arte e design in luoghi inaspettati: Milano è pronta ad accogliere, dal 6 al 12 giugno, l’edizione 2022 del Fuorisalone. Il Distretto di Tortona, da sempre la zona più viva, Milano Durini per gli appassionati del design, le 5VIE con i pezzi unici, Isola che racconterà anche gli artigiani locali e ancora la Triennale sono tra i distretti più iconici, da visitare anche con una passeggiata a piedi per vivere queste giornate e lasciarsi stupire dalla creatività. Designer e progettisti hanno pensato anche ai bambini con alcuni curiosi appuntamenti in programma.
Ecco una piccola selezione di eventi da non perdere, ma trovate il calendario completo e aggiornato qui: www.fuorisalone.it

The Playful Living

Nuovi spazi da sperimentare. In zona Tortona, via Savona 35, verranno presentati dei racconti dedicati a nuove visioni del vivere.

Qui le famiglie potranno osservare, testare, trovare ispirazioni e soluzioni al bisogno di “stare bene”, così sentito in questo momento storico. Un racconto visivo ed esperienziale che pensa anche ai bambini, perché saranno esposti tanti giochi con i quali potranno divertirsi.

Ci troveremo anche ambienti conviviali all’interno dei quali poter scambiare idee, opinioni, curiosità. I visitatori potranno interagire con oggetti e arredi, e i più piccoli saranno coinvolti direttamente dalle aziende presenti con esperienze sensoriali. Insomma, una visita attiva, non di semplice visione, ma di condivisione e di partecipazione: un progetto aperto al quartiere, un punto di riferimento e di aggregazione, usufruibile da tutti.

Meraviglie in città

Tra le strade da percorrere con i bambini, c’è via Meravigli (Distretto 5Vie). Qui è protagonista, nel Cortile d’Onore di Palazzo Turati, un’installazione che piacerà tanto ai più piccoli.

Tra i fiori, le bellissime orchidee olandesi che tornano in questi spazi verdi, troviamo degli animali stilizzati e colorati, in ferro: si tratta di Animal Factory di Luca Boscardin, giochi da giardino da contemplare.

Giocattoli ecosostenibili

In Foro Bonaparte 69, OTTO ospita NUYI: giochi ecosostenibili pensati per sviluppare le abilità fisiche, cognitive ed emotive dei più piccoli, dai 9 mesi fino ai 4 anni che qui potranno giocare e divertirsi.

Questi giocattoli sono stati premiati dalla Biennale Iberoamericana di Design, hanno ricevuto il Sigillo del Buon Design dal Ministero della Produzione Argentina e sono presenti nella collezione permanente dell’Istituto Argentino di Design.

I ragazzi e il design del futuro

Di nuovo a Tortona, a BASE, in via Bergognone 64, sarà presentata la seconda edizione di “They Will Design”. È un laboratorio sperimentale dove designer di scuole e università di tutto il mondo e giovani studenti hanno immaginato il design del futuro.

Da “We” a “They” è uno spazio nel quale i ragazzi, in queste settimane che hanno preceduto il Salone, hanno “preso il potere” e ora presentano la loro idea di futuro.

Cinque sono i temi sui quali sono stati chiamati a riflettere: integrazione e inclusione, digitalizzazione, diversity e empowerment femminile, sostenibilità ambientale e circular economy e generazioni a confronto. Andiamo a scoprire la loro idea di futuro!

Per i più grandi (e i genitori nostalgici)

Al Padiglione Brera, nel Chiostro minore di San Sempliciano (via Paolo VI, 6 | via Cavalieri del Santo Sepolcro, 3) andrà in scena la mitica Lambretta. Modelli iconici in mostra che riportano indietro nel tempo mamma e papà e incuriosiscono i ragazzi.

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista