Gli Aristogatti, un classico d’animazione per tutti

Gli aristogatti è il ventesimo dei grandi film Disney. Nella villa di un’anziana e ricca signora, vive Duchessa, una gatta raffinata e elegante, con i suoi tre gattini

Gli Aristogatti sono un film animato classico dalla filmografia Walt Disney. Dalla prima uscita sono trascorsi più di quarant’anni, ma la sua freschezza è rimasta inalterata.

Con il titolo originale “The Aristocats”, il film uscì nel 1970 diretto da Wolfgang Reitherman. E’ il numero 20 tra i Classici Disney ed è stato l’ultimo approvato da Walt Disney stesso (uscì al cinema dopo la sua morte nel 1966).

Il film fu un gradissimo successo di pubblico e di critica, un successo che continua ancora oggi ad affascinare grandi e piccini. 

La trama

A Parigi, nella villa di un’anziana e ricca signora, vive Duchessa, una gatta raffinata ed elegante, insieme ai suoi tre gattini: Minou, Matisse e Bizet. I quatto conducono una vita agiata, sempre coccolati dalla loro anziana padrona, Adelaide Bonfamille.

La vecchia signora decide di lasciare ai micetti tutta la sua eredità, ma il maggiordomo, l’infido Edgar, trama per sbarazzarsi dei felini e li abbandona nelle campagne intorno a Parigi.

Dopo una serie di peripezie Duchessa incontra Romeo, “er mejo der Colosseo” (nella versione italiana) un gatto randagio socievole e allegro. L’incontro si rivela opportuno e l’esuberante gattone si offre di aiutare Duchessa a ritrovare la strada di casa.

A chi piacciono gli Aristogatti

Il film d’animazione è divertente ed è uno di quei cartoni animati imperdibili per tutta la famiglia. Si canta e si balla nei bassifondi di Parigi sulle note della band felina di Scat Crat, gatto, jazzista e trombettiere.

Il brano più noto: “Tutti quanti voglion fare jazz“, la traduzione libera della versione inglese “Everybody wants to be a cat” (tutti quanti vogliono essere un gatto), di cui sono state fatte innumerevoli cover.

Difficile vedere Gli Aristogatti al cinema. In Italia il film è uscito sul grande schermo nel 1979 ed è stato riproposto nel 1986, nel 1993 e, l’ultima volta, nel 2013. Attualmente è distribuito per l’home video in DVD e Blue Ray.

Iscriviti alla newsletter

X