Il cibo “compatto”, piccolo e nutriente 

da | 5 Set, 2022 | Lifestyle, Salute e Benessere, Tutto food

Alcuni bambini mostrano poco interesse davanti al piatto e mangiano poche quantità: Nessun problema, c’è il cibo”compatto”: ecco cinque ricette, facili da fare, complete e supernutrienti

Per i bambini inappetenti o per comodità in viaggio, facendo di ogni necessità virtù, esiste il cibo “compatto” ovvero ricette che rendono molto dal punto di vista nutritivo, così che ne basta qualche bel boccone e i piccoli sono sfamati!

Polpette di verdure

Ingredienti per circa 24 polpette

  • 350 gr di patate
  • 160 gr di carote
  • 160 gr di piselli
  • 150 gr di zucchine
  • mezza cipolla
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • olio d’oliva
  • noce moscata
  • sale

Per impanare

  • uova
  • pangrattato

Una valida alternativa alle polpette di carne sono quelle alle verdure. Far bollire le patate e schiacciarle in una ciotola abbastanza grande. Tagliare a dadini carote e zucchine. In una padella fare rosolare nell’olio la cipolla tritata.

Poi aggiungere le verdure: prima le carote, poi i piselli, infine le zucchine. Una volta cotte, unirle alla ciotola di patate schiacciate con il formaggio grattugiato e l’uovo sbattuto. Insaporire con il sale, la noce moscata e il prezzemolo tritato.

Mescolare bene e poi con le mani umide formare le polpette. Passarle nella panatura per poi friggerle o cuocerle in forno.


Frittata di ceci con verdure

La farinata è già una splendida idea per il pasto dei bambini, ma è ancora più nutriente, buona e pure colorata se uniamo delle verdure tagliate a pezzetti o grattugiate. I semi misti ne aumentano ulteriormente il valore nutrizionale.

Ingredienti per 4 persone

  • 460 gr di farina di ceci 
  • 1,2 l di acqua 
  • 600 gr di verdure a scelta 
  • 4 cucchiai di semi misti (zucca, canapa, girasole) 
  • 6 cucchiai di olio d’oliva 
  • 2 cucchiaini di sale 

La procedura è simile a quella della farinata classica. Versare la farina di ceci in una ciotola e aggiungere l’acqua un po’ alla volta, mescolando bene fino a che il composto risulterà liquido e senza grumi.

Aggiungere il sale e un cucchiaio di olio. Oliare la teglia e disporre le verdure scelte tagliate a strisce o cubetti oppure grattugiate fini (per i bambini che non le amano). Versare sopra il composto di ceci, spargere sulla superficie i semi e un filo d’olio. Infornare per 30-40 minuti, in modalità statica a 220 °C.

farinata con verdure


Pomodori ripieni 

Ingredienti per la ricetta base (4 persone)

  • 4 pomodori
  • basilico e prezzemolo
  • origano
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • mollica di pane
  • olio d’oliva

I pomodori ripieni esistono in diverse varianti e possono essere farciti davvero in tanti modi, a seconda dei gusti. Sono una pietanza originale e comoda anche in viaggio, perché il pomodoro fa da contenitore con coperchio, divertente per i più piccoli.

La ricetta base ha un ripieno di mollica di pane con aglio (eliminabile ovviamente), origano e basilico. I pomodori devono essere polposi e maturi ma sodi, per evitare che si sfaldino durante la cottura in forno. Lavarli e tagliare la calotta superiore, che sarà il coperchio. Con un coltello piccolo staccare la polpa del pomodoro e con un cucchiaio metterlo in una ciotola.

I pomodori devono asciugare un’oretta con l’apertura verso il basso: nel frattempo si frulla la polpa con un trito di basilico, origano, prezzemolo, olio extravergine di oliva e un pezzetto d’aglio. Il pomodoro può essere riempito di riso (vanno bene il carnaroli, il vialone nano e l’arborio), da far cuocere al dente prima.

Condire il riso con parmigiano, mozzarella, provola o tofu e poi mescolarlo a mollica e passata per riempire il pomodoro. Al posto del riso si possono utilizzare i cereali come orzo o farro.

Esiste anche la versione ripiena di carne: in questo caso la mollica va unita alla polpa di pomodoro, insieme a un uovo, 200 gr di macinato di maiale o di vitello, sale e parmigiano. Una versione estiva fredda è con tonno e alici. Preparare due uova sode e unirle a 200 gr di tonno sott’olio ben scolato.

Tritare qualche filetto di acciuga e un po’ di capperi e aggiungere un paio di cucchiaini di maionese o ricotta o yogurt greco. In questo caso i pomodori vanno cotti per soli 10 minuti e serviti tiepidi. Per le altre versioni, una volta riempiti i pomodori, e facendo attenzione a non romperli, usare la calotta come coperchio. Oliare la teglia e cuocere in forno preriscaldato a 200 °C per circa 30 minuti.

pomodori ripieni


Tortino di patate farcito

Ingredienti

  • 800 gr di patate
  • 2 uova
  • 100 gr di parmigiano
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di formaggio a fette
  • sale
  • olio d’oliva

Il tortino di patate può essere risolutivo e ne basta una fetta per nutrire i piccoli!

Lavare bene le patate con la buccia e farle cuocere in pentola. Schiacciarle mentre sono ancora calde e mescolarle in una ciotola con uova, parmigiano grattugiato, un pizzico di sale. Versare metà dell’impasto, livellandolo, in una teglia rivestita con carta da forno.

Coprire con uno strato di prosciutto cotto e formaggio a fette senza toccare i bordi. Versarci sopra il restante composto e compattarlo bene con le mani umide.

Cospargere la superficie con parmigiano grattugiato e pangrattato e mettere in forno preriscaldato ventilato a 200 °C per circa 30 minuti. Esistono diverse varianti della torta di patate farcita. Per esempio si possono aggiungere al composto tocchetti di wurstel o altri affettati, formaggi, olive o verdure grattugiate. 

cibo compatto


Muffin salati

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00 
  • 70 gr di parmigiano 
  • 220 ml di latte 
  • 50 ml di olio di oliva 
  • 2 uova 
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo per torte salate 
  • 2 zucchine 
  • 120 gr di scamorza 
  • 150 gr di prosciutto cotto 
  • sale 

I muffin salati con zucchine, prosciutto e formaggio sono facili da preparare e molto comodi da mangiare. Tagliare a cubetti piccoli o striscioline le zucchine, il prosciutto e il formaggio e tenere da parte. Sbattere le uova con olio, latte e sale.

Aggiungere il parmigiano grattugiato e poi farina e lievito. Mescolare bene e aggiungere le zucchine, il prosciutto e la scamorza. Mescolare fino a ottenere un composto omogeneo e poi versare negli stampi per muffin.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20-25 minuti. I muffin si possono mangiare caldi e filanti o anche freddi. Per i vegetariani, eliminare il prosciutto e aggiungere altre verdure come carote o piselli.

cibo compatto

 

Articolo realizzato in collaborazione con 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista