Festivaletteratura 2019, spazio agli adolescenti

Al via Festivaletteratura 2019, dal 4 all’8 settembre a Mantova, con spazi e incontri per bambini e adolescenti

E’ un festival che chiama a raccolta lettrici e lettori appassionati, quello iniziato oggi a Mantova. Incontri con autori, lab, dibattiti, stand, biglietterie, code e tavolini dei caffè sono invasi da un pacifico popolo di amanti della lettura. Come ogni anno, una particolare attenzione è rivolta ai piccoli lettori, mentre, novità dell’edizione 2019 è Read On, lo spazio dedicato al pubblico adolescente.

 

Read On a Festivaletteratura 2019

Per sostenere la passione della lettura nell’età tra i 12 e i 19 anni, un intero palazzo è stato lasciato in mano ai teen. Si trova in centro, poco lontano dalla biglietteria e dalle sedi dove si tengono i grandi incontri. Il nome, READ ON – Reading for Enjoyment, Achievement and Development of yOuNg people” contiene in sé l’obiettivo: coinvolgere ragazze e ragazzi non solo a leggere, ma anche a creare contenuti e – perché no? – a fare letteratura, intervistare gli autori e imparare le basi della critica letteraria.

“Al piano terra c’è uno spazio chill out, con tavolini, sedie, un’amaca e una libreria di bookcrossing aperta a tutti” racconta Francesco, 16 anni, che ha dedicato gli ultimi giorni prima dell’inizio della scuola a fare il volontario a Festivaletteratura. “Gettonatissime sono le attività dedicate ai fumetti e al web writing. Ci sono grandi fumettisti come Lorenzo Ghetti e Tony Sandoval che si confrontano con ragazze e ragazzi e laboratori in cui disegnatori sempre diversi insegnano a sviluppare le idee e dare forma alle proprie storie”.

Risultati immagini per read on festivaletteratura

Spazio alla FanFiction

“La FanFiction raccoglie le opere scritte dai fan che hanno come protagonisti i personaggi più amati di saghe, serie, film e fumetti – continua Giovanni, volontario in procinto di cominciare il terzo anno di liceo scientifico. Qui a Read On abbiamo costruito uno spazio dove cimentarsi in compagnia di altri fanwriter. Il momento clou sarà l’incontro fra Jonathan Stroud, l’autore della tetralogia di Bartimeus che è il primo ad aver collaborato apertamente con i suoi fan, commentando le storie condivise e incontrando alcuni autori delle storie basate sui suoi romanzi”. A dialogare con lui è una delle scrittrici beniamine dei fanwriter, Licia Troisi.

La stessa community di Read On, nei giorni del Festival, organizza un corso base per aspiranti recensori di libri. 

20 minuti a scuola in libertà

Assolutamente da diffondere l’iniziativa che coinvolge ormai 250 classi e 5000 studenti di tutta Italia: chiedere (e ottenere) in ogni scuola 20 minuti per leggere, tutti i giorni, in totale libertà e senza doveri. Il progetto “Read More” è partito da Festivaletteratura e, nel caso mancasse la giusta  ispirazione, lo spazio Read On offre una selezione di titoli “preferiti dagli studenti di Mantova”, messi gentilmente a disposizione dalla biblioteca cittacina.

A gestire lo spazio Read On un gruppo di giovanissimi volontari, sorteggiati fra i tanti che hanno fatto richiesta. “Abbiamo scoperto una Mantova completamente diversa da quella che siamo abituati a vivere”, commentano. Una Mantova piena di iniziative che apre le porte a grandi e piccini. Per scoprire il programma completo di Festivaletteratura 2019 seguite questo link.

Festivaletteratura 2019 spazio Read On

Fascia d'età

Da 3 a 5 anni - Da 6 a 12 anni - Da 13 a 18 anni - Adulti

Prezzo

Gratuito

Iscriviti alla newsletter

X