In auto a tutta sicurezza

Sono di questi giorni le notizie di troppi bambini morti in incidenti stradali, è bene dunque ricordare come per prima cosa sia fondamentale rispettare tutte le norme di sicurezza per quel che riguarda il trasporto in auto dei più piccoli.

Supporti a norma e massima attenzione
I bambini sono più a rischio degli adulti in caso di incidente automobilistico, per questo motivo è necessario prestare la massima attenzione durante il loro trasposto, sia in caso di tragitti lunghi che in tragitti brevi di pochi minuti.
Il rischio per i bambini è dato principalmente dalle loro “dimensioni“, essendo piccoli e leggeri in caso di urto è più facile che vengano sballottati nell’auto, inoltre la loro scarsa resistenza muscolare (specialmente nei primi mesi di vita) e la delicatezza dei loro organi li rendono maggiormente a richio di lesioni più o meno gravi. E’ per questo che sin dal loro primo viaggio in auto, quello dall’ospedale a casa, è necessario che viaggino in totale sicurezza.

A ogni bambino il suo seggiolino
I supporti per il trasporto dei bambini variano a seconda dell’età e del peso, un supporto idoneo per un bimbo non lo è per un altro, per questo motivo è molto importante prestare attenzione e valutare bene in fase di scelta. Evitare di acquistare supporti troppo “larghi”, l’idea del “così lo sfrutteremo di più”, non va presa in considerazione in questo caso, un supporto troppo grande rischia di essere un pericolo, le cinture molli non darebbero infatti nessuna protezione al bambino. Assicurarsi poi che siano presenti tutti i marchi di omologazione che certifichino l’idoneità del supporto e poi, cosa fondamentale, imparare bene ad utilizzarli. Un supporto idoneo ma utilizzato in maniera errata perde ogni sua funzione.

Le regole fondamentali
Detto ciò non dimentichiamo tutte quelle altre regole importanti durante i tragitti in auto: non dar da mangiare o da bere mentre l’auto è in movimento, il rischio che qualcosa vada di traverso mentre si è in movimento è più alto, assicurarsi che sia disattivato l’airbag lato passeggero se il seggiolino è sul sedile anteriore, verificare che il bambino non possa slacciarsi da solo, rimanere sempre vigili e non staccare mai, per nessun motivo, i bambini dal loro seggiolino (piuttosto effettuare qualche sosta in più), eliminare tutti quegli oggetti che in caso di incidente potrebbero cadere facendo male (bottigliette, giochini appoggiati qua e la) e se si trasportano animali far viaggiare in sicurezza anche loro.
Per tutte le informazioni è possibile consultare i siti www.aci.it oppure www.poliziadistato.it.

Iscriviti alla newsletter

X