Seggiolino salva-bebè: c’è l’incentivo all’acquisto

da | 17 Gen, 2019 | News

21Una buona notizia per i genitori: ci sarà l’incentivo all’acquisto del seggiolino salva-bebé, obbligatorio fino a 4 anni

E’ una buona notizia che può evitare incidenti gravissimi e non c’è che da rallegrarsene. La nuova Legge di Bilancio contiene un provvedimento per aiutare i genitori nell’acquisto del nuovo seggiolino salva-bebè.

L’incentivo si protrarrà per due anni (2019-2020) e per sostenerlo sono stati stanziati due milioni di euro. 

Obbligatorio per legge da luglio 2019

Il seggiolino salva-bebè è già obbligatorio per legge. L’articolo 172 del Codice della Strada, modificato lo scorso anno, prevede l’obbligo per tutte le auto che trasportano bambini di età fino a 4 anni. C’è tempo per adeguarsi fino al primo luglio 2019.

I nuovi seggiolini per il trasporto devono essere dotati di un dispositivo elettronico che avvisa della presenza dei passeggeri più piccoli. In questo modo, chi guida viene avvisato con un “bip” se dimentica il bambino in macchina, esattamente come succede se si dimentica di allacciare le cinture.

Multa per chi non ha il nuovo seggiolino  

Chi non è dotato del sistema di allarme può incorrere in una sanzione equiparata al mancato uso delle cinture di sicurezza o dei sistemi di ritenuta per i bambini.

L’obiettivo è eliminare il rischio di abbandono in auto dei più piccini. Il Governo ora deve rendere note le modalità in base alle quali sarà erogato l’incentivo all’acquisto. 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti