Reflusso pediatrico: che fare?

Ci scrive la mamma di Samuele, un bimbo di quasi 4 mesi a cui è stato diagnosticato un piccolo reflusso pediatrico.

“Mio figlio ha un sonno molto agitato, soprattutto alla notte (di giorno dorme pochissimo). Lo allatto al seno e di notte vuole mangiare quasi ogni due ore, mentre di giorno fa pause anche di tre ore. Talvolta piange in modo inconsolabile inarcando la schiena anche durante le poppate. Dietro consiglio del pediatra abbiamo fatto un’ecografia ed è stato diagnosticato un piccolo reflusso che potrebbe dargli un po’ di bruciore di stomaco (devo dire che non rigurgita spesso). Il pediatra mi ha prescritto un farmaco, che ho provato per tre giorni, ma ho notato che si agitava ancora di più, quindi ho sospeso la cura e adesso alterna giorni tranquilli ad altri molto agitati. Che fare?”

Risponde il dottor Giancarlo Corti, pediatra.

Cara mamma, non credo che il farmaco prescritto dal suo pediatra possa essere responsabile dell’agitazione del bimbo. Tuttavia se un farmaco non dà risposte efficaci al problema del reflusso pediatrico (o se si sospetta che causi disturbi anziché risolverli) è bene non proseguire nella somministrazione e consultare il medico, informandolo della decisione e dei motivi per cui si sospende la cura. Per quanto riguarda il suo bambino, se cresce bene, vedrà che i sintomi da reflusso pediatrico si attenueranno progressivamente, fino a scomparire del tutto con lo svezzamento. È molto importante, in caso di reflusso, tenere il bimbo sollevato mentre mangia, mentre digerisce e mentre dorme: un cuscinetto su cui appoggiare testa e collo in posizione lievemente superiore allo stomaco può dare ottimi risultati. Fa molto bene anche a continuare ad allattare: il latte artificiale potrebbe peggiorare il reflusso pediatrico. Soprattutto, stia serena, anche nei giorni in cui il bimbo è agitato. I primi mesi di vita sono molto faticosi e ricchi di dubbi per i neogenitori. Cercate di concentrarvi e apprezzare i lati positivi di questo momento così speciale della vostra vita: la tenerezza e la bellezza del vostro bimbo appena nato, sono emozioni uniche. Auguri!

Iscriviti alla newsletter

X