Silent Books, o libri senza parole: le novità da non perdere

da | 2 Mag, 2021 | Libri, Lifestyle

“Muta meraviglia”: nei libri senza parole la narrazione si sviluppa attraverso la forza delle illustrazioni. Aperti a letture sempre diverse, i silent books sono libri che tutti possono raccontare, anche chi non ha ancora imparato a leggere

A mezzanotte

Uno scintillante luna park viene montato ai margini del bosco, con giostre, intrattenimenti e divertimento per tutti. Gli animali del bosco si affacciano a curiosare e quando arriva la notte vogliono anche loro fare festa. Come finirà? Un libro di incanti che non ha bisogno di parole.

Di Gideon Sterer e Mariachiara Di Giorgio – Topipittori 

topipittori

Lupo Nero

Un ragazzo cammina nella neve in una foresta fitta fitta, due occhi a fessura lo guardano fisso. Un picture book affascinante, tutto in bianco e nero, con un finale spiazzante che sovverte i pregiudizi.

Di Antoine Guilloppé – Camelozampa 

camelozampa

Moby Dick

La straordinaria potenza della scrittura per immagini in una versione unica del capolavoro di Melville, narrato solo attraverso le illustrazioni. Un albo spettacolare che piace ai grandi come ai bambini.

Di Alessandro Sanna – Rizzoli

Rizzoli

Il barbaro

C’era una volta un temibile guerriero che montò sul suo cavallo e partì. Un libro senza parole che sa suscitare meraviglia e sorpresa attraverso le sue illustrazioni delicate che aprono ogni volta scenari diversi.

Di Renato Moriconi – Gallucci 

Gallucci

Dentro fuori

Meraviglia senza parole: ogni doppia pagina del libro presenta la stessa situazione da due punti di vista diversi, uno interno e l’altro esterno, aprendosi a letture ogni volta diverse.

Di Anne-Margot Ramstein, Matthias Aregui- La Margherita edizioni

silent books

Bianco e nero

Dedicato ai più piccolini, un cartonato che si apre a fisarmonica e sta in piedi da solo, per guardarlo da sdraiati. Una prima esplorazione della realtà in cui i disegni hanno contrasto forte e contorni nitidi per favorire lo sviluppo visivo del bebè.

Di Hoban Tana – Editoriale Scienza

editoriale scienza

Chi se la fila?

Un racconto simpatico sui tanti modi di volersi bene in famiglia, e sull’importanza di fermarsi, ogni tanto, e ascoltare. “Ma in fondo, a pensarci, se nessuno si volta… Che senso ha l’amore per chi non ascolta?”.

Di Roberta Angeletti – Uovonero 

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

In vacanza sui vulcani

I vulcani sono irrequiete montagne che affascinano grandi e piccini, mete ideali per una vacanza originale

Bambini aggressivi: che fare?

Come riconoscere e gestire un eccesso di aggressività? Gestire i bambini aggressivi mette tutti in difficoltà: i consigli delle psicologhe di Completamenti