Il giorno del sapere

da | 27 Ago, 2015 | Tendenze

In Russia l’anno scolastico inizia sempre il primo settembre e questa speciale data viene battezzata il Giorno del Sapere. Bambini ben vestiti si raggruppano per la cerimonia di benvenuto reggendo mazzi di fiori (usualmente gladioli rossi, dove il termine “rosso” – in russo – assume anche il significato di “speciale”) da regalare agli insegnanti. Gli studenti più grandi cantano e leggono poesie e si dà il via al rituale della Prima Campana: una bambina di prima elementare seduta sulle spalle di un ragazzo di terza superiore gira per la scuola suonando la campana che nel corso dell’anno scandirà le lezioni. I bambini vengono accompagnati a uno a uno nella propria classe da un allievo grande che li incoraggia. 10 punti per questo inizio che punta sulla continuità e il supporto fra studenti di tutte le età!

[Chiara Dolza]

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista