Quattro ricette facili facili per un buonissimo pranzo di Natale

Le Feste arrivano sempre prima di quando te l’aspetti! Ecco qualche idea per preparare un pranzo di Natale facile e gustoso che piace a tutti, anche ai bambini. Quattro ricette deliziose, scenografiche e colorate

Riunirsi intorno a una tavola preparata con cura e piena di delizie è uno dei momenti più attesi e preziosi del Natale.

Ma la scelta di cosa portare in tavola è sempre complessa. Piatti belli da vedere, non troppo complicati da preparare e graditi a tutti, o quasi!

Ecco qualche proposta, dall’antipasto al dolce, più una dolce cioccolata per iniziare la giornata di festa con la bevanda degli dei.

Praline di tartare

Per 12 praline da preparare il giorno stesso. Tempo di preparazione 10 minuti
– 250 gr di battuta di vitello tagliata al coltello
– 60 gr di nocciole tritate grossolanamente
– olio evo
– sale e pepe
– mezzo lime spremuto
– qualche goccia di olio di sesamo (facoltativo)
– germogli di alfa alfa
– mezza robiola d’Alba al tartufo

Condire la carne con olio, sale e pepe; aggiungere il succo di lime.
Formare delle polpettine della stessa dimensione (20 gr circa) e passarle in una ciotola con la nocciola tritata.

Servire la pralina come fingerfood: sulla base un ciuffetto di germogli, una fettina di robiola al tartufo e sopra la pralina.

In alternativa, si prepara un vassoio con i cubetti di robiola con sopra la pralina. Decorare con ciuffetti di germogli.

GG pranzo di natale con i fiocchi1

 

Ribollita rivisitata al cavolo rosso

(8 porzioni – tempo di preparazione 30 minuti)
– 300 gr di fagioli cannellini bianchi cotti
– 1 carota
– 1 costa di sedano verde
– 1 porro
– 200 gr di cavolo rosso tagliato a julienne
– 1 barbabietola cotta al forno
– aceto di mele
– 1 cucchiaio di zucchero di canna
– olio evo
– sale e pepe
– farina 00
– 8 mini cocotte per servire la zuppa
– 1 piccolo stampo a stellina

Questa ribollita “rivisitata” è a base di cavolo rosso e non nero, per un risultato finale più natalizio.

Pulire la barbabietola, tagliarla a fettine di 1 cm e ricavarne 8 stelline; tenere da parte. Frullare i fagioli fino a ottenere una crema liscia e omogenea; regolare con olio, sale e pepe.

Tagliare a dadini carote, sedano e mezzo porro e cuocere in padella con poco olio a fuoco basso. Lasciarli appena croccanti, così resterà un bel colore brillante.

Soffriggere in padella con olio il cavolo rosso per qualche minuto, spolverare con lo zucchero di canna e cuocere per altri 2-3 minuti. Sfumare con un po’ di aceto di mele, lasciar evaporare e regolare di sale e pepe.

Tagliare il porro a julienne, passarlo nella farina e setacciare quella in eccesso.
Friggere il porro in un pentolino con olio caldo, fino a doratura, e regolare di sale; tenere da parte in caldo.

Comporre le cocotte con la crema di fagioli calda, una stellina di barbabietola, un cucchiaio di verdurine, un cucchiaio di cavolo rosso e un ciuffetto di porri fritti.

NB: Le cocotte possono essere composte e messe a scaldare in forno, avendo cura di inserire solo all’ultimo la julienne di porro fritto.

GG pranzo di natale con i fiocchi2

 

Sfoglia al Brie con noci e miele

(6-8 porzioni – tempo di preparazione 15 minuti, cottura 20-25 minuti)
– 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi
– 1 forma di Brie
– 50 gr di burro fuso
– 1 cucchiaino di paprika
– mezzo cucchiaino di curcuma
– semi di sesamo
– mezzo cucchiaino di sale
– 80 grammi di gherigli di noce e cranberry essiccati per decorare
– 1 tuorlo d’uovo
– 20 gr di panna da cucina (per lucidare)
– miele di castagno

Accendere il forno ventilato a 165 °C. Condire il burro fuso con la paprika, la curcuma e il sale; spennellare la prima sfoglia con il composto di burro e adagiarci sopra la seconda sfoglia.

Usando il coperchio del Brie coppare un cerchio al centro della sfoglia e tenere in frigo la sfoglia rimossa.

Con un tagliapasta incidere sulla sfoglia delle strisce da due centimetri di larghezza a raggiera, partendo dal cerchio centrale e avendo cura di lasciare due centimetri da questo.

Attorcigliare ogni striscia su sé stessa, spennellare con il composto di uovo e panna e cospargere con i semi di sesamo.

Infornare fino a doratura per 25-20 minuti e lasciar raffreddare.
Con il cerchio avanzato di sfoglia, coppare delle stelline per decorare il coperchio del Brie; spennellare come prima e infornare fino a doratura.

Prima di servire, rimettere in forno la parte di sfoglia con al centro il Brie nella sua scatola di legno, e infornare 170 °C per 10 minuti.

Porre la sfoglia su un piatto da portata, decorare con cranberry, gherigli di noce e un velo di miele.

Servire aprendo con un coltello solo il coperchio del Brie, in modo che ogni commensale possa intingere il suo pezzo di sfoglia nel formaggio fuso.

GG pranzo di natale con i fiocchi3

 

Cioccolata calda sprint

(10 porzioni – tempo di preparazione del preparato per la cioccolata 2 minuti – cottura 7-8 minuti)
Dose per una cioccolata: 200 ml di latte + 40 gr di preparato
– 100 gr di cacao amaro
– 65 gr di cioccolato fondente 80% tagliato a cubetti
– 25 gr di amido di riso (o fecola di patate)
– 10 gr di amido di mais
– 200 gr di zucchero a velo
– aromi (i semi di mezzo bacello di vaniglia o un cucchiaino di cannella o anice stellato in polvere, facoltativi).

Frullare per 20-30 secondi 100 gr di zucchero a velo, tutte le polveri ben setacciate e il cioccolato fondente, fino a ottenere un composto omogeneo, senza surriscaldarlo; aggiungere il restante zucchero a velo setacciato e frullare per qualche secondo.

Conservare il preparato in un barattolo ermetico. Preparare la cioccolata versando un poco di latte con tutta la polvere e girare con una frusta in modo da eliminare eventuali grumi.

Versare il resto del latte e cuocere a fuoco basso per 7-8 minuti, mescolando, fino a quando non allapperà il cucchiaio.

Oltre a essere una ottima colazione natalizia, il preparato per la cioccolata è un’ottima idea regalo per le feste. In piccoli vasetti, può diventare un originale segnaposto da portarsi a casa.

GG pranzo di natale con i fiocchi

 

Iscriviti alla newsletter

X