Salone del Gusto 2018: le novità e gli appuntamenti per le famiglie

A settembre a Torino l’appuntamento con Terra Madre Salone del Gusto 2018. Quali sono le novità e cosa c’è in programma per le famiglie?

Per quattro giorni a settembre Torino torna a essere capitale internazionale dell’alimentazione buona, pulita e giusta: arriva il Salone del Gusto 2018! Slow Food sbarca in città tra il 20 e il 24 settembre con l’evento più amato da golosi di ogni età.

Food for Change è il tema della dodicesima edizione di Terra Madre Salone del Gusto.  Cibo per il cambiamento è un invito ad attuare, attraverso il cibo, una rivoluzione lenta, pacifica e globale. P perché ognuno di noi può contribuire a costruire un sistema alimentare più buono, pulito e giusto.

Le novità del Salone del Gusto 2018

È una sorta di incrocio tra le passate edizioni quella del 2018: in parte è diffusa in città e in parte si svolge in parte al Lingotto.

Il Mercato con i suoi stand e le sue allettanti meraviglie tutte da scoprire è allestito all’interno di Lingotto Fiere. Qui si sono proposti anche alcuni degli stimolanti appuntamenti di Terra Madre.

I laboratori didattici per scuole e famiglie si svolgono nel Palazzo della Giunta Regionale in piazza Castello. I percorsi di degustazione e scoperta del mondo dei vini avvengono nell’Enoteca che ha come suggestiva location il Palazzo Reale.

Le giornate di Salone portano come ogni anno un ricchissimo calendario di conferenze, laboratori e appuntamenti per andare alla scoperta del mondo del cibo buono pulito e giusto.

Un Salone del Gusto 2018 a misura di famiglia

Avvicinare i bambini a temi importanti come la sostenibilità ambientale e sociale del cibo è da sempre una delle mission di Slow Food. Anche stavolta, al Salone del gusto 2018 sono numerose le attività proposte a giovani e giovanissimi. Obiettivo: l’educazione alimentare e sensoriale, ma proposta in modo ludico e coinvolgente.

I laboratori e i percorsi interattivi pensati per i piccoli visitatori si svolgono all’interno del Lingotto, ma anche altri luoghi in città partecipano all’evento. Ad esempio, il Museo del Risparmio propone i workshop In cucina con For e Mika, Che cosa mangia il mondo e la gara Merenda con furto.

Al laboratorio della curiosità Xké i bambini possono partecipare ai lab Se fossi un altro animale, La Terra: com’era, comè e come sarà e Perché le foglie sono verdi?. Tutti i colori del cibo e L’orto sul balcone sono le proposte del Museo A come Ambiente, mentre Il Magiastorie è l’incontro animato di Binaria.

Ovviamente, c’è molto di più: per il programma completo e le prenotazioni: www.salonedelgusto.it.

Iscriviti alla newsletter

X