Parchi avventura a Milano, chi è il più coraggioso?

da | 21 Mar, 2022 | Attrazioni, Dove Andare, Lifestyle, Outdoor

Scendere su una rotaia tra curve paraboliche, giocare sospesi nel vuoto fra ponti, liane, reti e carrucole: ecco qualche idea per un pomeriggio avventuroso

Quale bambina o bambino non adora fare acrobazie, saltare più in alto possibile, appendersi a una corda, camminare su ponti sospesi o scendere giù a tutta velocità da una collina su una rotaia che ricorda le scivolate sul bob nelle piste innevate? Regaliamoci un pomeriggio a tutto divertimento e adrenalina in parchi dove l’avventura ha un tocco di spericolato, ma in tutta sicurezza.

Extreme adventures

Jungle Raider Park Xtreme si trova a Caglio, in provincia di Como, raggiungibile in un’ora e mezza dal centro di Milano; e si definisce il “primo parco avventura estremo in Italia”. Il percorso è formato da sette attrazioni principali, lungo torrenti e canyon, tra teleferiche, salti da altezze incredibili, ostacoli da superare, carrucole per volare tra boschi e dirupi. Per i più piccoli, o i meno ardimentosi, ci sono percorsi alternativi di vari livelli, sempre divertenti e sicuri: vengono differenziati in base all’altezza minima richiesta, con prove di difficoltà crescente. Bambini e ragazzi, in mezzo alla natura, imparano che con impegno e coraggio riescono a superare qualsiasi ostacolo.
www.jrpxtreme.com/it

La carrucola tra i larici

Per una gita fuori porta con sveglia all’alba, o un weekend in montagna, c’è il Larix Park di Livigno, in Valtellina. In un antico bosco di larici troviamo nove diversi percorsi avventura, la maggior parte realizzati con elementi naturali. I percorsi si differenziano per livelli di difficoltà. Per i fratellini e le sorelline sono state realizzate delle aree gioco a terra e c’è anche una carrucola colorata divertentissima per i più piccini. E chi non ha voglia di avventure spericolate, può imboccare la strada degli artisti, un’affascinante camminata che parte a lato del parco. I ragazzi dello staff sono sempre a disposizione per aiutare i bambini e spiegare loro il modo migliore di agganciare il moschettone o svelare qualche trucco per superare gli ostacoli.
www.mottolino.com/estate/larix-park

Il bob a rotaia

Sempre in Valtellina si trova la ski area Cima Piazzi Happy Mountain, nella Valdidentro. Qui, in cima alla telecabina Isolaccia-Pian de la Mota, di fronte al rifugio Conca Bianca, dove è possibile fermarsi per una piacevole pausa pranzo, c’è l’unico bob su rotaia in Lombardia. Un percorso lungo 600 metri in discesa e 300 metri di risalita automatizzata con curve paraboliche panoramiche tra gli alberi e la valle. Il Family bob è un’attrazione adatta a tutta la famiglia: i bambini, dai 4 anni, possono affrontare le divertenti discese accompagnati da un adulto; mentre, da quando avranno raggiunto l’altezza minima di 120 cm, potranno scendere in autonomia. D’estate il bob corre giù lungo i prati, mentre d’inverno accompagna grandi e piccini lungo un percorso imbiancato altrettanto incantevole. Per i piccoli, nelle vicinanze c’è una piccola area con giochi gonfiabili e tappeti elastici.
www.cimapiazzi.eu/it/estate/family-bob

La grande rete in città

In zona Corvetto a Milano, linea gialla della metropolitana, al parco avventura Tree Experience bambini e ragazzi possono mettersi alla prova in percorsi con passerelle, ponti, salti nel vuoto, liane, reti e carrucole intervallati da piattaforme che permettono di riprendere fiato tra un’avventura e un’altra. Tra le sorprese nascoste nel bosco, c’è una grande novità per il divertimento outdoor, Net Experience. Immaginate un’immensa rete, sospesa nel vuoto, fissata tra gli alberi a 4 metri d’altezza, che permette anche ai più piccoli, dai 2 anni, di divertirsi liberi e in sicurezza. C’è tutto un mondo sospeso da scoprire, camminando e giocando fra stanze, lunghi corridoi, casette di legno, grandi palloni colorati o altri giochi morbidi. E per tornare con i piedi per terra? C’è un lungo scivolo! Al Tree Experience si possono organizzare feste di compleanno. In Italia, ci sono altri due parchi Tree Experience, uno si trova a Rescaldina, a meno di mezz’ora da Milano, l’altro a Vincigliata, vicino a Fiesole.

Pubblicità
Pubblicità

I più letti

I più letti

Non chiamateli capricci!

Come affrontare queste espressioni di emozioni forti, che ancora chiamiamo “capricci”? Lo spiega Silvia Iaccarino, formatrice e psicomotricista