Family Time: le bolle di sapone, il genkan e “quando si mangia”?

Un regalo per papà!

Stanchi di vedere il papà in pigiama a fare smart working? Ecco una idea per un regalino. Prepariamola di nascosto, mentre il babbo sta in videoconferenza.

Oggi quando si mangia?

A questo punto della quarantena avete sicuramente la casa piena di avanzi. Organizzate uno spettacolare pranzo scandinavo. Si chiama smorgasbord e a parte il nome è un delizioso maxibuffet con cracker. Ci si mette un’ora a prepararlo e i bambini adorano comporre questo mosaico colorato e profumato. La vodka di accompagnamento, naturalmente, è solo per noi over-qualcosa.

 

Bolle, bolle, bolle

La breve e insicura vita delle bolle di sapone – scrive Ugo Finardi, chimico e ricercatore del CNR – è un ottimo stimolo per il ragionamento scientifico. La miscela di sapone si può preparare in casa. Le bolle si fanno con gli appositi cerchietti per soffiare, se li abbiamo, ma anche con cannucce o piccoli pezzi di filo di ferro avvolti di cotone. Usciamo sul balcone e riempiamo il mondo di globi traslucidi!

 

È l’anticamera, baby

Fuori, dal mondo, ci arriva la nostalgia e la bellezza della primavera, ma anche tanto tanto sporco. Che sia il momento di abituarci a non entrare mai in casa con le scarpe? L’esempio Giapponese del Genkan ci piace. Ma anche i canadesi non scherzano.

Iscriviti alla newsletter

X