Il viaggio di Arlo

E se l’asteroide che ha causato l’estinzione di tutti i dinosauri sulla Terra avesse cambiato traiettoria, cosa sarebbe successo dopo? Da questa ipotesi prende origine la storia del nuovo lungometraggio d’animazione della Pixar/Walt Disney, ambientato, appunto, in un mondo dove dinosauri e umani convivono negli stessi periodi geologici. Arlo è un piccolo di dinosauro. Orfano di padre, a causa di un incidente, incontra per caso Spot, un cucciolo di uomo delle caverne. Tra i due nasce un’amicizia simile a quella che si instaura tra persone e animali domestici, ma in questo caso le parti sembrano invertite. Il viaggio di Arlo è un film emozionante e poetico, perché ribalta la prospettiva genere umano vs animali dando vita a situazioni originali, ricche di suggestioni e in alcuni casi anche molto divertenti. Adatto a un pubblico molto vasto, dai bambini in età prescolare fino agli adulti.

[Mario Bettas Valet]

Iscriviti alla newsletter

X