Planes

Planes è il nuovo lungometraggio d’animazione della Walt Disney. Se con Cars – Motori Ruggenti la Pixar aveva emozionato i bambini di tutto il mondo raccontando la storia e i sogni dell’automobile Saetta McQueen, ora la Disney ci riprova umanizzando un aereoplanino desideroso di cimentarsi in spericolate acrobazie e sfide aeree. Il protagonista è Dusty, un piccolo aereo con la paura di volare. Abituato ai lavori agricoli, il simpatico Dusty sogna di diventare un giorno il più veloce e temuto aereo da competizione di tutto il mondo. Timoroso e inconsapevole delle sue reali capacità, l’aereo a elica passa le sue giornate a volare e a svolgere mansioni legate all’agricoltura, come spruzzare fertilizzanti su enormi campi coltivati. Ma un giorno, supportato dai suoi amici Dottie e Chug, un montacarichi e un camioncino adibito per il trasporto della benzina, che lavorano nella stazione di servizio della cittadina, decide di cambiare vita e realizzare il suo sogno. Dopo aver ricevuto lezioni di volo e preziosi consigli per solcare i cieli da Skipper Riley, un vecchio Corsair della marina ormai in pensione, si iscrive alla più grande gara per aerei del mondo, la Wings Around the World, a cui prendono parte dei veri i propri acrobati dell’aria. Armato di coraggio Dusty si ritrova così a sfidare dei veri funamboli dell’aria: Ripslinger, El Chupacabra, Ispani, Bulldog, Ned and Zed, Bravo e Echo. Messo alla prova, il giovane aeroplano monoelica saprà farsi valere. Planes, secondo lungometraggio di Klay Hall, è adatto a un pubblico di piccolissimi. Anche i grandi potranno apprezzare: indicato soprattutto a chi ha amato Cars e il suo sequel.

[Mario Bettas Valet]

Iscriviti alla newsletter

X